PortalePortale  IndiceIndice  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Ultimi argomenti
» Una mattina ..... sulle rive del Lago Maggiore
Ieri alle 23:58 Da andrea brasca

» Eccomi qua
Ieri alle 22:38 Da Davide66

» Fulvia su e-Bay/Subito.it... Sviste e mai viste...
Ieri alle 13:13 Da Davide66

» Targhetta copriradio con scritta
Ieri alle 0:35 Da andrea brasca

» Vendo Lancia Fulvia Coupè 1.3 S Rally anno 1969
Mar 17 Ott 2017 - 19:36 Da Vincenzo

» [VENDO] - 4 cerchi in lega FPS Lancia Fulvia - 300,00 €
Lun 16 Ott 2017 - 12:27 Da Davide66

» Vendo fulvia 1.3S rallye del 69 leva lunga
Sab 14 Ott 2017 - 12:47 Da selm92

» Cerco Lancia Fulvia 1.3 S Esclusivamente I serie
Sab 14 Ott 2017 - 12:44 Da selm92

» Cerco Fulvia Coupè intorno ai 5.000 €
Sab 14 Ott 2017 - 12:44 Da selm92

» COMPRO Fulvia coupé Roma
Sab 14 Ott 2017 - 12:43 Da selm92

» cerco fulvia rallye 1.3s
Sab 14 Ott 2017 - 12:41 Da selm92

» Compatibilità ricambi berlina 2C e Gt
Ven 13 Ott 2017 - 19:56 Da Iena991

» [VENDO - Terni] Fulvia coupé 1.3S Rallye anno 1969 1s Serie - Leva lunga , 8200Euro
Ven 13 Ott 2017 - 19:35 Da ROBERTO MAIMONS

» Fulvia Coupé.. da usare tutti i giorni?
Ven 13 Ott 2017 - 19:21 Da ROBERTO MAIMONS

» la revisione ogni due anni.Poveri noi!
Ven 13 Ott 2017 - 19:04 Da ROBERTO MAIMONS

» Pareri su catadiottri "strabici"
Gio 12 Ott 2017 - 0:07 Da andrea brasca

» Strumenti lancia aurelia b20 o flaminia
Mer 11 Ott 2017 - 13:39 Da FabrizioS

» [SEGNALO] - Volante sandro munari
Lun 9 Ott 2017 - 13:18 Da alex.braso

» (SONDAGGIO) una nostra lettera a Ruoteclassiche in merito alle valutazioni
Dom 8 Ott 2017 - 14:06 Da Silvano Maiolatesi

» Annunci interessanti sul Web [FULVIA]
Ven 6 Ott 2017 - 17:50 Da lorenzo marzona

» Ciao a tutti!! Fabio
Gio 5 Ott 2017 - 23:09 Da plbb

» Ci sono anche io!
Gio 5 Ott 2017 - 21:20 Da EzioDrw

» Pareri su Lancia Fulvia Zagato
Lun 2 Ott 2017 - 20:37 Da huc53

» Nuova Lancia Fulvia 1300 Rallye S Replica dal 2019
Dom 1 Ott 2017 - 17:34 Da ROBERTO MAIMONS

» [VENDO - Orvieto (TR)] Motore Cambio e Ricambi Fulvia Coupè
Sab 30 Set 2017 - 13:45 Da christian75

Parole chiave
differenze pressione sterzo carburatori acqua fulvia sostituzione fusibili freni radiatore olio cambio cruscotto smontare montecarlo Freno motore colore liquido cerchi pompa luci contagiri accensione servofreno colori

Condividere | 
 

 informazioni su "hf"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
rudy

avatar

Localizzazione : appennino modenese
Età : 57
Numero di messaggi : 2851

MessaggioTitolo: informazioni su "hf"    Lun 22 Ott 2012 - 21:56

Carissimi amici: mi servono queste informazioni; devo andare a vedere una fulvia "hf" vera,non solo chiamata così,oltre a porte e cofani in alluminio,colore rosso ciliegia, (così mi hanno detto) ha il coprivalvole verniciato in giallo-blù di fabbrica? che numeri porta sulla testata? ha i paraurti o è senza? possibile che come me l'hanno descritta ha i vetri posteriori e il lunotto di plastica originali? inoltre parlano di poco più di 600 pezzi prodotti.... non fatemi fare la figura del pirla e datemi informazioni come si deve grazie! Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
ANDREA86
.
.
avatar

Localizzazione : Italia
Numero di messaggi : 4308

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Lun 22 Ott 2012 - 22:20

Se in zona ti accompagno molto volentieri!!!! Wink
Tornare in alto Andare in basso
Vicari Massimiliano



Localizzazione : Germania ma siciliano
Età : 43
Numero di messaggi : 7135

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Lun 22 Ott 2012 - 22:31

Ma da quello che si riesce a capire si dovrebbe trattare di una 1200 HF per i vetri posteriori in plexiglas dovrebbe essere giusto poi non dovrebbe avere i paraurti e nemmeno i fori per i paraurti, dovrebbe anche avere il termometro dell olio al posto del orologio, le tasche laterali non dovrebbe averle, i sedili dovrebbero essere del tipo hf con i laterali aperti se e´ una delle prime prodotte dovrebbe avere gli sportelli in alluminio e non in peraluman, non deve avere le cromature dei sottoporta , poi ce il discorso della meccanica ma li lascio la parola agli esperti
Tornare in alto Andare in basso
rudy

avatar

Localizzazione : appennino modenese
Età : 57
Numero di messaggi : 2851

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Lun 22 Ott 2012 - 22:50

Sembra a Fanano, dovrebbe telefonarmi appena è in officina,è giusto per curiosità...
ANDREA86 ha scritto:
Se in zona ti accompagno molto volentieri!!!! Wink
Tornare in alto Andare in basso
danibale77

avatar

Localizzazione : provincia di FE
Numero di messaggi : 157

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Mar 23 Ott 2012 - 21:45

non dovrebbe nemmeno avere le lucine negli sportelli
però mi pare di aver letto da qualche parte che le 1.2 hf non avessero ancora il coperchio valvole giallo-blu, come nel 1.3 e 1.6, boh Question sulla testa dovrebbe esserci 818.140 se 1.2, 818.340 se 1.3 (HF)
Tornare in alto Andare in basso
Vicari Massimiliano



Localizzazione : Germania ma siciliano
Età : 43
Numero di messaggi : 7135

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Mar 23 Ott 2012 - 21:47

danibale77 ha scritto:
non dovrebbe nemmeno avere le lucine negli sportelli
però mi pare di aver letto da qualche parte che le 1.2 hf non avessero ancora il coperchio valvole giallo-blu, come nel 1.3 e 1.6, boh Question

Quotone!!!
Tornare in alto Andare in basso
Pontile

avatar

Localizzazione : Taino
Età : 71
Numero di messaggi : 2601

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Mar 23 Ott 2012 - 21:58

La testata della rallye 1,3 è 818.140, la stessa dei modelli HF e S.
Tornare in alto Andare in basso
Vicari Massimiliano



Localizzazione : Germania ma siciliano
Età : 43
Numero di messaggi : 7135

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Mar 23 Ott 2012 - 22:03

Pontile ha scritto:
La testata della rallye 1,3 è 818.140, la stessa dei modelli HF e S.

Quotone!!! solo che nella Rally e Rally S non avevano nessuna elaborazione ma le testate erano idendiche almeno credo
Tornare in alto Andare in basso
Paolo67



Localizzazione : Sicilia
Numero di messaggi : 563

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Mar 23 Ott 2012 - 22:38

Confermo 818.140, non esiste e non è mai esistita una testata 818.340.
Bisogna non dimenticare però che le testate 818.140 erano diverse fra loro a seconda del motore per cui erano allestite. Le testate 818.140 infatti si trovano sui seguenti motori:

818.140 coupè HF
818.302 Rallye 1.3, Sport 1.3 e GTE + berlina seconda serie
818.342 Rallye 1.3 HF
818.303 Rallye 1.3 S e Sport 1.3 S + Coupè e Sport seconda serie

Sulla produzione seconda serie da un certo momento in poi il codice delle testate cambiò da 818.140 a 818.302.

A dispetto del codice 818.140 (e infine anche 818.302) le testate potevano differire in diversi particolari (es.: la dimensione delle valvole).
Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 61
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Mer 24 Ott 2012 - 23:10

Io vorrei capire una cosa che non riesco a rintracciare con precisione:
Gli alberi cammes del motore 818.342 Rallye 1.3HF, sono poi diventati di serie ossia uguali montati sui 818.303 ?
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7897

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Mer 24 Ott 2012 - 23:16

Citazione :
Gli alberi cammes del motore 818.342 Rallye 1.3HF, sono poi diventati di serie ossia uguali montati sui 818.303 ?
Esatto,ma solo fino al "famoso" motore n. 82871.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo67



Localizzazione : Sicilia
Numero di messaggi : 563

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Gio 25 Ott 2012 - 0:08

Confermo che le cammes del motore 342 (ereditate a sua volta dal motore 140) furono adottate dal 303.
Poi però sui motori 303 seconda ad un certo punto le cose cambiarono e vennero adottate cammes di diverso disegno che dovrebbero avere lo stesso valore di alzata ma con un profilo diverso (diverso circolo base, diversa rampa).
Vincenzo, questo "famoso" motore 82871 è già seconda serie vero? Coincide per caso con l'adozione della testata 818302 o le cose sono indipendenti?
E' corretto dire che anche le cammes del Fanalone (speriamo che Luigi sia già andato a letto se no mi becco il cartellio rosso Very Happy ) dovrebbero essere quelle del 1300 HF/S, mentre da un certo momento della produzione anche sui motori 540 (seconda serie) vennero adottate le cammes del 1300 "seconda serie"?
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7897

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Gio 25 Ott 2012 - 0:19

Citazione :
Vincenzo, questo "famoso" motore 82871 è già seconda serie vero?
Esatto.
Citazione :
Coincide per caso con l'adozione della testata 818302 o le cose sono indipendenti?
Vorrei risponderti di sì ma non ho dati oggettivi.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo67



Localizzazione : Sicilia
Numero di messaggi : 563

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Gio 25 Ott 2012 - 0:29

E se posso, il dato su questo numero motore 82871 dove lo hai preso?
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7897

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Gio 25 Ott 2012 - 0:33

Citazione :
E se posso, il dato su questo numero motore 82871 dove lo hai preso?
Nessun segreto Paolo,dal catalogo ricambi. Smile
Tornare in alto Andare in basso
Paolo67



Localizzazione : Sicilia
Numero di messaggi : 563

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Gio 25 Ott 2012 - 0:36

Allora vado a dedicarmi a una buona lettura propizia-sonno (catalogo ricambi appunto) !!! study
buonanotte zzzzzz
Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 61
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Gio 25 Ott 2012 - 19:39

Paolo67 ha scritto:
Confermo che le cammes del motore 342 (ereditate a sua volta dal motore 140) furono adottate dal 303.
Poi però sui motori 303 seconda ad un certo punto le cose cambiarono e vennero adottate cammes di diverso disegno che dovrebbero avere lo stesso valore di alzata ma con un profilo diverso (diverso circolo base, diversa rampa).
Vincenzo, questo "famoso" motore 82871 è già seconda serie vero? Coincide per caso con l'adozione della testata 818302 o le cose sono indipendenti?
E' corretto dire che anche le cammes del Fanalone (speriamo che Luigi sia già andato a letto se no mi becco il cartellio rosso Very Happy ) dovrebbero essere quelle del 1300 HF/S, mentre da un certo momento della produzione anche sui motori 540 (seconda serie) vennero adottate le cammes del 1300 "seconda serie"?
Eh no!! e' proprio qui che mi girano.
La rallye S .303 aveva alzata 6,9 contro 6,4 di tutti i .303 che seguono ( escluso FORSE sino al n°82871)
Le sto cercando da tempo, ma col cavolo che me ne capitano.
I diagrammi sono sempre gli stessi, ossia 28/66 - 66/28 - le rampe non lo so, ma allora come si fa' senza un diagramma nelle istruzioni?
Tornare in alto Andare in basso
Paolo67



Localizzazione : Sicilia
Numero di messaggi : 563

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Ven 26 Ott 2012 - 0:00

LJ una domana secca per una risposta secchissima!

Senza utilizzare le pulegge mobili che tu hai messo a punto per una regolazione veramente fine della fase distribuzione (e quindi facendo conto solo della regolazione Vernier), a tuo parere è possibile "spostare" di soli 5° apertura/chiusura valvole ASP e SCA ?
Per esempio sarebbe teoricamente possibile passare dalla canonica fase 28-66/66-28 ad una 23-71/71-23 (ovviamente utilizzando i medesimi assi a cammes)?

In base alla tua risposta potrebbero aprirsi scenari interessanti sulle famose cammes 818342 !
Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 61
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Ven 26 Ott 2012 - 10:25

Si, anche se i 5° non saranno mai tali e con comunque sempre una approssimazione spannometrica: Impossibile azzeccarli spaccati anche col venier ( a meno di un colpo di c..o spaventosa).
E' uno dei motivi per cui ho realizzato le regolabili, anche per farmi i calettamenti che voglio ( oltre a non rompermi maroni a registrarli).
Ora spiegaci gli scenari interessanti che ho gia' le bave alla bocca.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo67



Localizzazione : Sicilia
Numero di messaggi : 563

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Ven 26 Ott 2012 - 23:11

ciao LJ,
forse sarei stato più contento se tu mi avessi risposto che no, non era teoricamente possibile con la regolazione Vernier presente sugli assi a cammes Fulvia “anticipare” aperture/chiusure di soli 5° utilizzando i medesimi assi a cammes.
Tralasciando adesso che all’atto pratico i gradi non saranno mai 5°, mi confermi che almeno in teoria si può fare e che in pratica magari si otterrebbe un qualcosa di approssimativamente vicino a quei 5° di anticipo.
Malgrado fosse questa la risposta che mi aspettavo, adesso ti dico perché sarei stato (quasi) più contento se tu mi avessi risposto che no: sarei stato più contento perché sarebbe stato un indizio molto pesante circa una possibile modifica degli assi a cammes durante la produzione della 1.3HF. Certo sarebbe rimasto da chiarire come mai nel catalogo ricambi e nei fogli tecnici assistenza non si faccia mai menzione ad assi a cammes 818342, ma a quel punto avremmo avuto una forte giustificazione per sospettare che i suddetti documenti siano a riguardo lacunosi (se non addirittura reticenti).

Il punto è il seguente: ADEGUAMENTO FASE DISTRIBUZIONE MOTORE 818342

A inizio 1969 (con la produzione della Rallye 1.3S iniziata da pochissimo) viene annotato un adeguamento della distribuzione nei motori 818342 (Rallye 1.3HF). Tale adeguamento consiste in:
- Variazione fase distribuzione dall’originaria 23-71/71-23 (uguale a quella del motore 818140 della HF 1200) alla nuova 28-66/66-28 (cosiccome sui motori 818303 della Rallye 1.3S);
- Modifica vite registro gioco valvole + modifica dado;
- Adozione di un nuovo gioco valvole di riferimento per la messa in fase: dagli originari 1.8 mm si passa a 2.2 mm (quindi un incremento di 0.4 mm).



Il sottoscritto ha sempre pensato che la modifica della fase distribuzione sia stata ottenuta a partire dai medesimi assi a cammes semplicemente (anche se poi in pratica non è cosi semplice) anticipando di 5° l’inizio apertura delle valvole aspirazione (rispetto al PMS) e scarico (rispetto al PMI). La mia convinzione che le cammes fossero identiche ha sempre trovato conferma dal constatare che la durata complessiva dell’apertura valvole rimane invariata (23+180+71=274 cosiccome 28+180+66=274) quindi nessuna variazione nella profilatura delle camme, dato che questa avrebbe comportato la conseguente variazione dei tempi di apertura! Di conseguenza, in assenza di variazioni nel profilo delle camme, non siamo autorizzati a ipotizzare variazioni nel valore delle alzate.
Infine la tua conferma che anche col solo Vernier si può introdurre quella variazione di circa 5° usando i medesimi assi a cammes.
A questo punto resterebbe da ammettere che gli assi a cammes 818140 non vennero modificati in occasione di questa modifica della fase distribuzione.

Ecco, questo è quanto pensavo ormai da tempo cui tu hai dato ulteriore conferma. Ma da stamattina a stasera la mia testa ha continuato a frullare (o sfarfallare visto che parliamo di valvole!) e adesso mi chiedo: ma perché sono andati a cambiare il gioco valvole di riferimento per la messa in fase (da 1.8 a 2.2)??? Siamo sicuri che non sia da collegare ad una modifica del profilo della camma???

A questo punto bisogna fare una digressione cercando di colmare quello che dai Fogli assistenza Tecnica e dal Catalogo Ricambi non è possibile ricavare. Ci provo (per chi avrà la pazienza di seguirmi e scusandomi con gli altri che avrò già sterminato di noia), passo al secondo punto e a una seconda serie di ipotesi.
DIFFERENZE ASSI A CAMMES PRIMA E SECONDA SERIE
A dispetto di quello che c’è scritto (o forse sarebbe meglio dire non c’è scritto) sui Cataloghi Ricambi e sui fogli assistenza tecnica, gli assi a cammes 818140 montati sulle coupè/sport seconda serie erano diversi da quelli usati sui motori prima serie (benché ne conservassero il numero d’origine).
Questi assi a cammes conservavano la regolazione fine Vernier (fino a quel numero di motore indicato ieri da Vincenzo), ma avevano delle camme diverse. Le camme erano praticamente più grandi, ma ATTENZIONE che in realtà esse conservavano le proporzioni delle camme prima serie, pertanto ad una maggiore distanza fra il centro e naso della camma corrispondeva un proporzionale aumento del circolo di base della camma stessa e quindi anche la profilatura della rampa non variava. E dulcis in fundo, il gioco valvole di riferimento per la messa in fase era diventato 2.2 mm e non più 1.8 mm: forse proprio per compensare il maggior diametro del cerchio base e non avere variazioni di durata della fase aspirazione/scarico? Infatti un dato di fatto è che anche con queste camme seconda serie il diagramma restò 28-66/66-28 con durata 274°.
E quale fu il vantaggio di queste camme “large” se poi alzata valvole e durata e diagramma di fase non cambiavano? Le camme erano adesso ri-profilabili, cosa che invece era praticamente impossibile con le camme 818140 prima serie che avevano troppo poco materiale per poter essere ri-profilate.
A questo punto mi è venuto in mente che Carlo Stella una volta ebbe a rivelare che sul motore 818540 Var1016 che fù della Fulvia Rallye 1.6HF (stradale) di Cesare Fiorio, vi ha trovato delle camme senza marchiatura alcuna ma con la scritta in rosso indelebile 818303. Continuava dicendo che queste camme erano talmente diverse dalle camme di serie (818140) da riconoscersi subito a occhio nudo. Non è che per caso, caro LJ, le camme che stiamo cercando sono proprio queste? Non è che per caso le alzate maggiori al valore di 6.45 mm sono state ottenute proprio per ri-profilatura di queste camme 818140 “large” divenute standard per i motori 818303 seconda serie (prima 818140 con Vernier e poi, a partire dal motore nr.81872, senza Vernier e con marchiatura 818303) e introdotte con la Rallye 1.3S (e forse usate anche sulle ultime 1.3HF, in occasione di quell’adeguamento di cui ho parlato prima)?
Se le cose stessero cosi allora sarebbe inutile cercare traccia di assi a cammes con alzata nominale superiore a 6.45 mm nei documenti ufficiali, mentre nella realtà si potrebbero trovare valori di alzata significativamente diversi perché frutto di ri-profilatura ”a posteriori”, ri-profilatura non praticabile sulle camme 818140 “light” ma possibile sulle camme “large” 818140 e 818303 !

Mi spiace non poter fornire una robusta base di dati a suffragio di queste considerazioni, fra le quali spero che comunque qualcuna possa essere sviluppata.

Infine LJ dimmi una cosa: queste cammes con alzata 6.9 le hai misurate tu stesso? Oltre l'alzata hai altri parametri?
Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 61
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Sab 27 Ott 2012 - 0:38

Citazione:
ma perché sono andati a cambiare il gioco valvole di riferimento per la messa in fase (da 1.8 a 2.2)??? Siamo sicuri che non sia da collegare ad una modifica del profilo della camma???

Carissimo Paolo, scopro un piacere inaspettato a discutere con te.
Il "quibus" sta nel " calettamento" diverso.
23+71+180 = 274 ----- 274:2 = 137----- 137-23= 114di calettamento
28+66+180 = 274 ----- 274:2= 137----- 137-28= 109di calettamento
Credo proprio che con te non sia necessario riferirmi all'importanza del calettamento e come influisce sulle caratteristice del motore.
dato pero'che scriviamo per tutti, anche a chi queste cose non dicono nulla, diciamo che per "calettamento" si intende a che punto di rotazione dell'albero motore rispetto ai Punti Morti si ha la MASSIMA alzata VALVOLA, e di conseguenza il piu' ampio passaggio di miscela o gas.
Per renderci conto, vale come riferimento il fatto che un dato prossimo a 115 e' un "motore calmo"- ai 110 "motore turistico" e piu' ci avviciniamo a 100, piu' siamo "racing".
Ovvio che il tutto va "miscelato e misurato" con i vari diagrammi e fasature.
E' chiaro quindi che al PMS l'alzata valvola e' diversa da prima, e diventa 2.2 in quanto a quel punto l'alzata e' piu' " anticipata" e quindi la mandorla camma ha gia' fatto ....maggiormente il suo dovere.
Anomalo e' infatti il dato sul VAR 1016 che riporta 106 di calettamento( (38+70+180):2-38 )per l'aspirazione ( quindi piu'...racing) per poi calare a 112 ( (76+32+180):2-32 ) per lo scarico, pur avendo entrambe 288 di fasatura.
Una scelta probabilmente per previlegiare lo riempimento in quanto la fasatura dello scarico prevede una apertura valvola piuttosto anticipata allo scoppio ( perdendo coppia, pero' : ???? ).
Anomalo direi, visto che e' "asimmetrico" ( unico caso).
In questo caso SI' che opterei per rampe particolari, suffragate dal fatto che comunque permangono le regolazioni a 2.2 per MIF ( Messa In Fase).
Semplicemente fantastica la tua relazione che segue il discorso sulle riprofilature: i miei complimenti davvero.
Posso dirti CON CERTEZZA che ho smontato da dei Rallye S e misurato dei 6,9 e che MaxMax del Forum ed altri miei conoscenti proprietari di Rallye S HANNO alberi a camme con alzata 6,9 con stesso diagramma .303 ( 274°).
E' anche vero che NON li ho trovati si TUTTI i Rallye S - dubito pero' che i primi siano stati riprofilati ( conoscendo i proprietari) e mi vien piu' facile credere alla sostituzione dei secondi con dei normali volgari standard commerciali o rottamazione .303 da parte dei secondi o dei "ripensamenti" Lancia ( o Fiat9 in merito per uniformare il tutto.
Tutto e' possibile, comunque, ma e' strano che non vi siano riferimenti grafici per i meccanici ed officine a tal merito : come si fa a sapere se vi e' un consumo mandorla, per esempio?
Un bell'esercizio, vero?
Non mi quadra come mai mi dici che ritenevi impossibile la variazione ( seppur.....empirica) di 5° col Venier. Sono arrivato a variazioni ben piu' ampie senza "salto" del dente catena.
Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 61
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Sab 27 Ott 2012 - 0:51

Attenzione: se intendi "solo" 5°, nel senso che lo ritieni poco, ti diro' che sovente ho dovuto cambiare dente e ripartire a fare la regolazione.
Spero di essermi spiegato.
E' un'altro dei fattori bypassati con il sistema regolabile.
Capisci ora cosa significa quando devi fare 100 prove per trovare la combinazine migliore per sti .....cavolo di piloti???? Very Happy Very Happy oh maronna oh maronna
Tornare in alto Andare in basso
Vicari Massimiliano



Localizzazione : Germania ma siciliano
Età : 43
Numero di messaggi : 7135

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Sab 27 Ott 2012 - 7:34

Paolo longjohn ma con queste lunghe lettere d amore anzi romanzi d amore che vi scambiate che dobbiamo preoccuparci? Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
rudy

avatar

Localizzazione : appennino modenese
Età : 57
Numero di messaggi : 2851

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Sab 27 Ott 2012 - 8:07

oh!oh! che c'entrano sti papiri con la mia domanda? oggi telefono ad Andrea e vi faccio banned !! Laughing
Tornare in alto Andare in basso
lorenzo marzona

avatar

Localizzazione : Spilimbergo - Friuli
Età : 53
Numero di messaggi : 1306

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Sab 27 Ott 2012 - 9:49

...... no, no .... continuate, continuate che è molto interessante!
Tornare in alto Andare in basso
Paolo67



Localizzazione : Sicilia
Numero di messaggi : 563

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Sab 27 Ott 2012 - 13:27

...la verità è che stamattina sono stato in giro per fare un poco di spesa, ma in testa avevo valvole, diagrammi di fase etc etc ... io lo so che non sono poi tanto normale, ma ormai me ne sono fatta una ragione (almeno io!).
Il bello è stato quando il macellaio a proposito delle fettine di carne mi ha chiesto: quanto le vuoi alte? ...e io a momenti gli dicevo: fammi un'alzata di 6.9 !!! affraid
Comunque fra il macellaio e la pescheria pensavo proprio alla storia del gioco valvole passato da 1.8 a 2.2 e avendo letto tempo addietro della cosiddetta alzata al PMS mi sono dato sufficientemente del cretino perchè è ovvio che se la camma non cambia profilo e inizia ad aprire "prima" l'alzata al PMS sarà maggiore. Quindi l'alzata di 2.2 al PMS è diretta conseguenza dell'inizio apertura anticipato dei famosi 5°. Questo adesso mi è chiaro.
Di conseguenza quello che fai notare sulla fasatura Var.1016 è lampante: se l'alzata al PMS resta 2.2 e la valvola inizia ad aprire ancora prima (a 38 e non a 28) è evidente che in questo caso il profilo (rampa) è stato modificato! Sempre che il dato 2.2 in questo caso sia corretto ( scratch ). Circa la non perfetta simmetria della fase aspirazione con quella scarico credo che sia stata un compromesso fra l'avere un motore brillante agli alti regimi e però non troppo scorbutico in basso, infatti con una fase simmetrica si sarebbe ottenuto un incrocio valvole al PMS di ben 76° che forse si è ritenuto opportuno ridurre a 70°.
Tornando al cambio fase da 23-71/71-23 a 28-66/66-28 è evidente invece che si è voluto privilegiare un pelino la brillantezza agli alti, visto che l'incrocio valvole al PMS passò da 46° a 56°.
Circa i 5° col Vernier in realtà volevo essere sicuro che era possibile (come tu hai confermato), perchè come ti dicevo mi sembrava più che logico che il cambio diagramma di fase da 23-71/71-23 a 28-66/66-28 era stato ottenuto senza alcuna modifica degli assi a cammes, ma solo calettando gli assi con 5° di anticipo sull'albero motore.
E dulcis in fundo: come mai su cataloghi ricambi e fogli assistenza tecnica non ho trovato menzione di assi a cammes 818342 quando poi diversi possessori di 1.3HF (e non solo) hanno trovato nei loro motori assi a camme con specifica marchiatura 818342 ?? penso
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Sab 27 Ott 2012 - 15:43

Long John dixit:
Il "quibus" sta nel " calettamento" diverso.

Memento Paulus siculus, memento diversitatem calettamenti
Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 61
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Sab 27 Ott 2012 - 20:00

VecchioPiero ha scritto:
Long John dixit:
Il "quibus" sta nel " calettamento" diverso.

Memento Paulus siculus, memento diversitatem calettamenti
Vecchiopiero, stai bene? Tutto a posto? Sei in grado di connettere correttamente? Serve aiuto ?
Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Sab 27 Ott 2012 - 22:58

Perdonami LJ, mi ha confuso il quid ed il calettamento.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo67



Localizzazione : Sicilia
Numero di messaggi : 563

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Dom 28 Ott 2012 - 0:40

VecchioPiero ha scritto:
Long John dixit:
Il "quibus" sta nel " calettamento" diverso.

Memento Paulus siculus, memento diversitatem calettamenti

Memento, memento...vossia VecchioPiero nun savi a preoccupari, ca iu nun mo scordu! Very Happy

Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 61
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    Dom 28 Ott 2012 - 8:33

VecchioPiero ha scritto:
Perdonami LJ, mi ha confuso il quid ed il calettamento.
Capisco, capisco - confonde sovente anche me !!! Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: informazioni su "hf"    

Tornare in alto Andare in basso
 
informazioni su "hf"
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» informazioni sul motore 2.0 bifuel
» informazioni su Continental ContiCrossContact UHP
» Finalmente! Ecco la nuova Triumph 800 XC
» Smart brabus
» Informazioni sul ns. 2.0 DID

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Amici Lancia Fulvia :: Discussioni generali :: Quattro chiacchiere da appassionati-
Andare verso: