PortalePortale  IndiceIndice  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Ultimi argomenti
» Ciao a tutti
Oggi alle 14:37 Da Silvano Maiolatesi

» Buongiorno
Oggi alle 14:26 Da Silvano Maiolatesi

» Una mattina ..... sulle rive del Lago Maggiore
Oggi alle 13:23 Da plbb

» Ciao a tutti
Oggi alle 11:36 Da Faso

» [VENDO] - 4 cerchi in lega FPS Lancia Fulvia - 300,00 €
Ieri alle 20:21 Da Davide66

» Eccomi qua
Ven 20 Ott 2017 - 8:28 Da ROBERTO MAIMONS

» CERCO] - Pomello Cambio Seconda Serie
Gio 19 Ott 2017 - 15:49 Da gianni54

» Fulvia su e-Bay/Subito.it... Sviste e mai viste...
Mer 18 Ott 2017 - 13:13 Da Davide66

» Targhetta copriradio con scritta
Mer 18 Ott 2017 - 0:35 Da andrea brasca

» Vendo Lancia Fulvia Coupè 1.3 S Rally anno 1969
Mar 17 Ott 2017 - 19:36 Da Vincenzo

» Vendo fulvia 1.3S rallye del 69 leva lunga
Sab 14 Ott 2017 - 12:47 Da selm92

» Cerco Lancia Fulvia 1.3 S Esclusivamente I serie
Sab 14 Ott 2017 - 12:44 Da selm92

» Cerco Fulvia Coupè intorno ai 5.000 €
Sab 14 Ott 2017 - 12:44 Da selm92

» COMPRO Fulvia coupé Roma
Sab 14 Ott 2017 - 12:43 Da selm92

» cerco fulvia rallye 1.3s
Sab 14 Ott 2017 - 12:41 Da selm92

» Compatibilità ricambi berlina 2C e Gt
Ven 13 Ott 2017 - 19:56 Da Iena991

» [VENDO - Terni] Fulvia coupé 1.3S Rallye anno 1969 1s Serie - Leva lunga , 8200Euro
Ven 13 Ott 2017 - 19:35 Da ROBERTO MAIMONS

» Fulvia Coupé.. da usare tutti i giorni?
Ven 13 Ott 2017 - 19:21 Da ROBERTO MAIMONS

» la revisione ogni due anni.Poveri noi!
Ven 13 Ott 2017 - 19:04 Da ROBERTO MAIMONS

» Pareri su catadiottri "strabici"
Gio 12 Ott 2017 - 0:07 Da andrea brasca

» Strumenti lancia aurelia b20 o flaminia
Mer 11 Ott 2017 - 13:39 Da FabrizioS

» [SEGNALO] - Volante sandro munari
Lun 9 Ott 2017 - 13:18 Da alex.braso

» (SONDAGGIO) una nostra lettera a Ruoteclassiche in merito alle valutazioni
Dom 8 Ott 2017 - 14:06 Da Silvano Maiolatesi

» Annunci interessanti sul Web [FULVIA]
Ven 6 Ott 2017 - 17:50 Da lorenzo marzona

» Ciao a tutti!! Fabio
Gio 5 Ott 2017 - 23:09 Da plbb

Parole chiave
Smontaggio colori sostituzione accensione contagiri montecarlo Freno cerchi fulvia sterzo freni olio cruscotto strumenti radiatore fusibili servofreno acqua smontare colore cambio motore pressione carburatori pompa liquido

Condividere | 
 

 Acquistata la mia prima Fulvia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Vittorio

avatar

Localizzazione : Nijkerk (Olanda)
Età : 49
Numero di messaggi : 336

MessaggioTitolo: Acquistata la mia prima Fulvia   Mar 13 Ago 2013 - 18:42

Ciao a tutti
Oggi un con un misto tra emozione e razionalità ho acquistato la mia prima fulvia.
e una fulvia coupe 1.3S prima immatricolazione in Italia 17-03-1972
La targa in Italia era CN 263505 (se percaso era di qualcuno di voi o di qualche conoscente)
sarebbe bello avere delle foto e un po di storia.

Naturalmente la macchia quando e stata importata in Olanda nel 2002 ha ricevuto una targa olandese
Nel cassetto porta oggetti ho trovato 5/6 vecchi tagliandi del bollo.

Le condizioni non sono perfette ma quello che più m interessava e che il fondo fosse sano, poi il resto pian piano si sistema.

Faro' il restauro in due fasi
Fase 1 Sicurezza e tecnica in programma ci sono i seguenti lavori
Sterzo (Balla un po)
Freni (funzionano ma un controllo non guasta mai)
Peumatici e assetto
Carburazione
Candele + Cavi
varie ed eventuali che verranno fuori

Fase 2 restauro estetico
per il quale incomincio gia' a cercare alcuni ricambi (inserirò una lista nella apposita sessione)
ed ventralmente una rinfrescata alla vernice e con l' eta si e' un po opacizzata.
Nel baule posteriore l adesivo colore indica Argento LA colore 373 siccome e scolorito non sono sicuro
di aver letto bene. Inoltre le plastiche degli strumenti sono un po opache qualcuno di voi ha un consiglio
su come riportarle a nuovo.

Grazie
A preso qualche foto della Signora....
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mar 13 Ago 2013 - 19:04

Bene,sono contento per te. E' naturale,una volta acquistata la macchina farle un vero e proprio tagliando.Come prima cosa, ti suggerirei di sostituire tutti i liquidi: Radiatore,motore, cambio,freni.insomma,tutto.
Per quanto riguarda lo sterzo che balla, cosa intendi,ha gioco il volante,oppure vibra ad una certa velocità? Se fossa così, probabilmente basta far equilibrare le ruote.
Per le plastiche degli strumenti, dovresti fare un "cerca". Ci sono colleghi forumisti molto esperti e della cosa si era parlato a lungo. Comunque, complimenti e...in bocca al lupo!
Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 61
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mar 13 Ago 2013 - 19:06

Complimenti - ora vediamo le foto.
Per i vetrini strumenti: cosa hai di strumentazione? Veglia?
Abbiamo un amico Forumista che te le riproduce.
Per la meccanica/sicurezza, io farei qualcosina in piu', ma ovviamente dipende dallo stato della macchina.
Una questione che pare poco importante ed invece lo e': da quanto e' ferma?
Come lveniva usata prevalentemente ?( montagna/pianura/citta'/autostrada/paesino di campagna...ecc ecc.)
Donna?Uomo?Ragazzo?
Tornare in alto Andare in basso
Vittorio

avatar

Localizzazione : Nijkerk (Olanda)
Età : 49
Numero di messaggi : 336

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mar 13 Ago 2013 - 19:29

Luciano: si sicuramente tutti i liquidi quello era per me sotto inteso, il volante ha gioco e per andare dritto devo tenerlo storto di abbastanza, Il mio amico Ronald mi ha detto che me la guarda Lunedi
e mi dira tutto quello che non va per quanto riguarda la parte meccanica.
LJ:gli strumenti sono veglia, la macchina veniva usata saltuariamente diciamo 4/5 volte all anno
essendo in olanda naturalmente in pianura in paesini di provincia da un uomo cinquantenne.

Oggi lo portata a casa guidando, (150 KM) tutta autostrada 100 km/h velocità costante, a parte il volante ballerino mi e piaciuta, sicuramente e' un altro guidare rispetto alla alfetta GTV ma sicuramente anche perché non conosco ancora la macchina e l' assetto non si sa cosa sia.
comunque comoda più silenziosa dell alfetta e consuma molto meno.
Tornare in alto Andare in basso
Vittorio

avatar

Localizzazione : Nijkerk (Olanda)
Età : 49
Numero di messaggi : 336

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mar 13 Ago 2013 - 23:10

Adesso immagino proprio che riuscirò a farvi ridere con qualche domanda stupida.
Ma almeno avrete dei buoni argomenti per la prossima cena tra fulvisti.

1) Accesione fari fino ad ora sono riuscito a capire come si accendono le luci di posizione, gli abbaglianti le 4 frecce e a fare il colpo di luce con gli abbaglianti....ma come si accendono gli anabbaglianti?
2) Sulla mia fulvia ho una cosa che non avevo mai notato sulle altre, dietro il braccetto dello specchietto del retrovisore interno c'e' un altro braccetto  che va verso il parabrezza e sostene un dischetto di plastica (sensore pioggia per il tergicristalli:crtllahah: )
3) Le cornici dei fari anteriori cromate nella mia sono di plastica.....esistono anche in metallo?
4)tra l orologio e l' interruttore della ventola c'e' un pomello simile all accedi sigari  a cosa serve?

per oggi penso che vi ho già dato abbastanza materiale per farvi un po di risate alla mie spalle appena me ne vengono altre ve le scrivo.

v.
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mar 13 Ago 2013 - 23:28

Ciao,Vittorio Non ricordo più come funzionava la strumentazione della seconda serie.Vediamo di andare con ordine,pescando nella "valigia dei ricordi":
La commutazione abbaglianti/ anabbaglianti ,dovrebbe avvenire come nella prima serie: Tirando verso il volante o spingendo al contrario la levetta di commutazione. Se la cosa non avviene, non forzare sulla leva,rischiando di romperla,ma non è che ricordi più di tanto.
Il dischetto in gomma spinto contro il parabrezza,è il portabollo.
Quel pomello dovrebbe essere il comando lavavetro.
Le cornici fari e la mascherina neri,sono del modello successivo (la Fulvia 3) e magari possono essere state montate per sostituire quelle cromate originali,magari perchè deteriorate o rotte.
Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 61
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mar 13 Ago 2013 - 23:33

1) Accesione fari fino ad ora sono riuscito a capire come si accendono le luci di posizione,OK
gli abbaglianti le 4 frecce e a fare il colpo di luce con gli abbaglianti
Non ci siamo-qualcosa non va
....ma come si accendono gli anabbaglianti?posizioni e tiri in basso la leva - poi se la tiri verso di te si accendono gli abbaglianti.
Di defolt NON deve riuscire il colpo di luce con gli anabaglianti accesi ma solo con le posizioni, in quanto deve appunto accendere gli ANABAGLIANTi ( a meno che non vi sia una variante per estero).
Probabile modifica fatta ( che ho pure fatto io) che accende gli ABBAGLIANTI anche con anabaglianti inseriti.

2) Sulla mia fulvia ho una cosa che non avevo mai notato sulle altre, dietro il braccetto dello specchietto del retrovisore interno c'e' un altro braccetto  che va verso il parabrezza e sostene un dischetto di plastica (sensore pioggia per il tergicristalli:crtllahah: )Sostiene un rettangolo di plastica premuto contro il parabrezza che ospita il tagliando del bollo e assicurazione.
3) Le cornici dei fari anteriori cromate nella mia sono di plastica.....esistono anche in metallo?
Che io sappia, NO!
4)tra l orologio e l' interruttore della ventola c'e' un pomello simile all accedi sigari  a cosa serve?

Dovrebbe anche avere una cornice gialla con spia che si accende quando lo tiri verso di te ( cioe' lo inserisci) : e' un interruttore di scorta a disposizione per vari eventuali fabbisogni ( es. fendinebbia) ma a volte come optional viene usato per il lunotto termico : hai il lunotto termico?
Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 61
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mar 13 Ago 2013 - 23:34

scusa Luciano - ho sovrascritto
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mar 13 Ago 2013 - 23:35

Ho letto bene adesso la tua domanda numero 3. Pensavo che le cornici fossero in plastica nera. Se invece sono cromate, non saprei dirti se ne esistessero in metallo o in plastica. Che vuoi,sono un "primaserista".
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mar 13 Ago 2013 - 23:49

Long Iohn. A proposito di lampeggio diurno: Nella seconda serie avviene con gli abbaglianti o con gli anabbaglianti? Ti faccio questa domanda per un fatto curioso: Una mia amica,che segnalava con i fari un autovelox, come si usa fare fra automobilisti per evitare che i colleghi possano essere rapinati legalmente, si è vista appioppare un verbale per "uso di fari abbaglianti in fase di incrocio".Niente da eccepire,in quanto le moderne lampeggiano con gli abbaglianti. Nella prima serie il lampeggio avviene con i fari esterni, anabbaglianti. Per cui, se la cosa funzionasse così anche per la seconda serie, si potrebbe dire al solerte tutore dell'ordine: Senti,bello mio........
Tornare in alto Andare in basso
Kast63

avatar

Localizzazione : Torino
Età : 54
Numero di messaggi : 186

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mer 14 Ago 2013 - 2:29

Vittorio benvenuto.
Provo a dare il mio contributo alla questione lampeggio e anabbaglianti,  visto che la settimana scorsa ho perso un po' di tempo in prove varie.
Sulla mia 2a serie, sia a fari spenti, sia con le sole luci di posizione accese (tasto sulla levetta devioluci spostato verso dx e che fa apparire una parte colorata in verde), il lampeggio avviene schiacciando il tasto in testa alla leva devioluci ed avviene solo sulle parabole esterne e quindi sugli anabbaglianti. Abbassando il devioluci si accendono fissi gli anabbaglianti ed il comando lampeggio non funziona più, essendo i fari già accesi, anche se si sente il relè scattare. Ugualmente dopo aver commutato su abbaglianti,  spingendo il devioluci in avanti, il lampeggio non funziona essendoci già i 4 fari accesi. Non è possibile accendere gli abbaglianti se non passando dalla posizione anabbaglianti accesi. Per spegnere gli abbaglianti è necessario tirare a sè la leva devioluci. Infine una curiosità.  Ricordo che agli inizi degli anni '70 un mio amico mi mostrò orgoglioso la fulvia berlina di suo papà e ricordo il volante che aveva il clacson azionato da una corona cromata interna alla corona del volante. Mi disse che suo padre aveva fatto fare una modifica per cui quando azionava il clacson, contemporaneamente avveniva il lampeggio luci. Gli era utile per i sorpassi. rotololl
Tornare in alto Andare in basso
Vittorio

avatar

Localizzazione : Nijkerk (Olanda)
Età : 49
Numero di messaggi : 336

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mer 14 Ago 2013 - 5:50

Confermo tutto quello scritto da Kast63.
Anche rigurado il fatto del clacson colpo di luci se non ricordo male, mio nonno aveva la stessa funzione sulla flavia berlina, quella con cambi al volante. Era il classico che appena entrava sulla
To-Mi freccia sinistra inserita tutto il tempo e colpo di luce e clacson se non ti spostavi velocemente,
all epoca pensavo di avere il nono più figo del mondo, ma adesso se incontrassi uno così penso che
tirerei giù qualche santo!! Sono invecchiato io o sono cambiati i tempi?
Tornare in alto Andare in basso
Kast63

avatar

Localizzazione : Torino
Età : 54
Numero di messaggi : 186

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mer 14 Ago 2013 - 9:14

Da noi fino a poco fa c'era l'abitudine di sverniciare il paraurti di quello davanti e poi sparargli i fari per chiedere strada. Adesso è un po' passata questa cafonata della strada (qualche esemplare di imbecille ogni tanto lo si trova ancora).
In Germania se ti vede la Polizei sono sicuramente 2 punti in meno sulla patente, vero Max ?
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mer 14 Ago 2013 - 12:34

C'e molta maleducazione in giro. Sono però altrettanto maleducati quelli che camminano al centro della strada a 50 kmh e non si spostano neppure con le cannonate. Io sono prudente,non scambio la strada per una pista, ma capisco che qualcuno può avere fretta, per i motivi più disparati e non lo devo condizionare con la mia "passeggiata". Una curiosità: Quando c'è una fila di macchine costretta a marciare con una lentezza esasperante, in testa alla fila c'è una Fiat Punto. Fateci caso.
Tornare in alto Andare in basso
Vicari Massimiliano



Localizzazione : Germania ma siciliano
Età : 43
Numero di messaggi : 7135

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mer 14 Ago 2013 - 13:39

Auguri Vittorio
Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 61
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mer 14 Ago 2013 - 14:00

Kast63 ha scritto:
Vittorio benvenuto.
Provo a dare il mio contributo alla questione lampeggio e anabbaglianti,  visto che la settimana scorsa ho perso un po' di tempo in prove varie.
Sulla mia 2a serie, sia a fari spenti, sia con le sole luci di posizione accese (tasto sulla levetta devioluci spostato verso dx e che fa apparire una parte colorata in verde), il lampeggio avviene schiacciando il tasto in testa alla leva devioluci ed avviene solo sulle parabole esterne e quindi sugli anabbaglianti. Abbassando il devioluci si accendono fissi gli anabbaglianti ed il comando lampeggio non funziona più, essendo i fari già accesi, anche se si sente il relè scattare. Ugualmente dopo aver commutato su abbaglianti,  spingendo il devioluci in avanti, il lampeggio non funziona essendoci già i 4 fari accesi. Non è possibile accendere gli abbaglianti se non passando dalla posizione anabbaglianti accesi. Per spegnere gli abbaglianti è necessario tirare a sè la leva devioluci. Infine una curiosità.  Ricordo che agli inizi degli anni '70 un mio amico mi mostrò orgoglioso la fulvia berlina di suo papà e ricordo il volante che aveva il clacson azionato da una corona cromata interna alla corona del volante. Mi disse che suo padre aveva fatto fare una modifica per cui quando azionava il clacson, contemporaneamente avveniva il lampeggio luci. Gli era utile per i sorpassi. rotololl
E' tutto esattamente cosi', tranne che gli abbaglianti si accendono tirando la leva a se' e si spengono spingendola verso il cruscotto.
Non dovrebbe essere possibile il contrario, visto che passa attraverso un incastro meccanico ben preciso.
Almeno, tutte quelle che ho visto io sono cosi', esclusa quella di Graziano che e' tutta speciale ( bohhhh !!!!)
Tornare in alto Andare in basso
bisonale



Localizzazione : Piazzola sul Brenta
Numero di messaggi : 241

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mer 14 Ago 2013 - 14:20

luciano parisi ha scritto:
Long Iohn. A proposito di lampeggio diurno: Nella seconda serie avviene con gli abbaglianti o con gli anabbaglianti? Ti faccio questa domanda per un fatto curioso: Una mia amica,che segnalava con i fari un autovelox, come si usa fare fra automobilisti per evitare che i colleghi possano essere rapinati legalmente, si è vista appioppare un verbale per "uso di fari abbaglianti in fase di incrocio".Niente da eccepire,in quanto le moderne lampeggiano con gli abbaglianti. Nella prima serie il lampeggio avviene con i fari esterni, anabbaglianti. Per cui, se la cosa funzionasse così anche per la seconda serie, si potrebbe dire al solerte tutore dell'ordine: Senti,bello mio........
Che questa faccenda del lampeggio anabaggliante sia dovuto al famoso spirito "Lancia Cavalleria?" (ovvero: ti avverto che più avanti c'è qualcuno in agguato, però non ti abbaglio). Se così fosse, tanto di cappello ai progettisti...
Nelle prime serie, tra l'altro, il lampeggio può avvenire premendo elegantemente il fregio Lancia al centro del volante, mentre per azionare il clacson si preme la ghiera esterna.
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mer 14 Ago 2013 - 14:40

Beh diciamo che è una sorta di spirito di solidarietà fra automobilisti. Va bene il rispetto del codice della strada, ma a volte gli autovelox sono delle autentiche trappole.Vicino a casa mia c'è un lungomare che si chiama Viale Poetto. Strada a quattro corsie,con uno stagno da un lato e un terreno erboso dall'altro. In estate è giusto il limite dei 50, perchè è una zona balneare frequentatissima,ma d'inverno la strada ,rettilineo di quasi 8 km, è assolutamente deserta.Ed è proprio in inverno (in estate il sole picchia) che compaiono i laser della polizia urbana. Se ci si distrae un poco,si viaggia almeno a 80,in tutta sicurezza ed è allora che scatta la "trappolina mangiasoldi".Fortunatamente c'è chi talvolta ci avvisa con i fari. Nelle auto datate il lampeggio avviene con gli anabbaglianti. E' così anche nella 500.
Tornare in alto Andare in basso
Vicari Massimiliano



Localizzazione : Germania ma siciliano
Età : 43
Numero di messaggi : 7135

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mer 14 Ago 2013 - 19:26

Vittorio ha scritto:
Luciano: si sicuramente tutti i liquidi quello era per me sotto inteso, il volante ha gioco e per andare dritto devo tenerlo storto di abbastanza, Il mio amico Ronald mi ha detto che me la guarda Lunedi
e mi dira tutto quello che non va per quanto riguarda la parte meccanica.
LJ:gli strumenti sono veglia, la macchina veniva usata saltuariamente diciamo 4/5 volte all anno
essendo in olanda naturalmente in pianura in paesini di provincia da un uomo cinquantenne.

Oggi lo portata a casa guidando, (150 KM) tutta autostrada 100 km/h velocità costante, a parte il volante ballerino mi e piaciuta, sicuramente e' un altro guidare rispetto alla alfetta GTV ma sicuramente anche perché non conosco ancora la macchina e l' assetto non si sa cosa sia.
comunque comoda più silenziosa dell alfetta e consuma molto meno.
Scusami ma per scrivere che la Fulvia e piu Comoda e piu' silenziosa della Gtv Alfa mi sa che  o sara' stata l emozione del primo viaggio in Fulvia oppure il tuo Gtv Alfa era bello di verniciatura ma era un catorcio nella tecnica e nella meccanica ,scusami se te lo scrivo ma il tuo intervento per me che le conosco bene sia la fulvia che il Gtv non posso non rispondere al tuo intervento affermando il contrario di quel che ai scritto

Sono due auto con un carattere completamente diversi

Per il consumo se carburate bene entrambi sono vicini di consumi con tutto che la fulvia e un 1300 e la Gtv e un 2000 cc ,
Tornare in alto Andare in basso
rudy

avatar

Localizzazione : appennino modenese
Età : 57
Numero di messaggi : 2852

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mer 14 Ago 2013 - 19:49

sono allibito....


Ultima modifica di rudy il Mer 14 Ago 2013 - 19:59, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Vittorio

avatar

Localizzazione : Nijkerk (Olanda)
Età : 49
Numero di messaggi : 336

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mer 14 Ago 2013 - 19:53

Massimiliano, penso che hai sicuramente ragione....l' emozione del primo viaggio in una fulvia
mi avra' tirato un brutto scherzo, ti garntisco che verniciatura era il punto debole della mia GTV.

Senza far arrabbiare nessuno ma fino ad ora a parte il primo istinto le emozioni che mi davano le alfa
erano più forti di quelle che ricevo dalla fulvia, vedremo più avanti quando sarà messa come si deve.

SCUSATE!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vittorio

avatar

Localizzazione : Nijkerk (Olanda)
Età : 49
Numero di messaggi : 336

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mer 14 Ago 2013 - 20:02

Scusate ma sara per la birra....drink ma ero convito di aver scritto da qualche parte un post sui tappeti di gomma che la mia fulvia non ha più, li ho trovati da www.cicognaniguarnizioni.it
decisamente cari ma se non se ne può fare a meno!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vicari Massimiliano



Localizzazione : Germania ma siciliano
Età : 43
Numero di messaggi : 7135

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mer 14 Ago 2013 - 20:05

Vittorio ha scritto:
Massimiliano, penso che hai sicuramente ragione....l' emozione del primo viaggio in una fulvia
mi avra' tirato un brutto scherzo, ti garntisco che verniciatura era il punto debole della mia GTV.

Senza far arrabbiare nessuno ma fino ad ora a parte il primo istinto le emozioni che mi davano le alfa
erano più forti di quelle che ricevo dalla fulvia, vedremo più avanti quando sarà messa come si deve.

SCUSATE!!!
Vittorio non devi scusarti anzi il bello del forum e proprio confrondorsi

Posso assicurarti che le Lancia e le Alfa come le Fiat e le Abarth di quegli anni hanno tutte caratteri diversi tra di loro ma io le amo tutte allo stesso modo e non solo io visto che le amano in tutto il mondo

Per la tua Alfetta Gtv lo avevo visto dalle foto che e una bellissima auto e ti avevo anche fatto i complimenti Wink Wink 
Tornare in alto Andare in basso
Vittorio

avatar

Localizzazione : Nijkerk (Olanda)
Età : 49
Numero di messaggi : 336

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mer 14 Ago 2013 - 20:07

Si bella macchina, un po mi manca pianto
Tornare in alto Andare in basso
Vicari Massimiliano



Localizzazione : Germania ma siciliano
Età : 43
Numero di messaggi : 7135

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mer 14 Ago 2013 - 20:11

Vittorio 560€ sono troppo cari su internet si trovano a meno
Tornare in alto Andare in basso
Vittorio

avatar

Localizzazione : Nijkerk (Olanda)
Età : 49
Numero di messaggi : 336

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mer 14 Ago 2013 - 20:13

si continuero' a cercare
Tornare in alto Andare in basso
Vittorio

avatar

Localizzazione : Nijkerk (Olanda)
Età : 49
Numero di messaggi : 336

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mer 14 Ago 2013 - 20:24

trovati a 370 euro da http://www.lanciavintage.it risparmiati 190 euro in 15 minuti....
Continuo a cercare non si sa mai
Tornare in alto Andare in basso
rudy

avatar

Localizzazione : appennino modenese
Età : 57
Numero di messaggi : 2852

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Mer 14 Ago 2013 - 21:30

infatti era sottinteso che stavamo scherzando...io e max siamo due mattacchioni...
Vicari Massimiliano ha scritto:
Vittorio ha scritto:
Massimiliano, penso che hai sicuramente ragione....l' emozione del primo viaggio in una fulvia
mi avra' tirato un brutto scherzo, ti garntisco che verniciatura era il punto debole della mia GTV.

Senza far arrabbiare nessuno ma fino ad ora a parte il primo istinto le emozioni che mi davano le alfa
erano più forti di quelle che ricevo dalla fulvia, vedremo più avanti quando sarà messa come si deve.

SCUSATE!!!
Vittorio non devi scusarti anzi il bello del forum e proprio confrondorsi

Posso assicurarti che le Lancia e le Alfa come le Fiat e le Abarth di quegli anni hanno tutte caratteri diversi tra di loro ma io le amo tutte allo stesso modo e non solo io visto che le amano in tutto il mondo

Per la tua Alfetta Gtv lo avevo visto dalle foto che e una bellissima auto e ti avevo anche fatto i complimenti Wink Wink 
Tornare in alto Andare in basso
Vittorio

avatar

Localizzazione : Nijkerk (Olanda)
Età : 49
Numero di messaggi : 336

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Gio 15 Ago 2013 - 22:39

Ecco qui alcune foto fatte oggi, prossimamente vi darò anche foto del motore e interni
invece di postare tutte le foto vi do il link del mio album online
https://www.dropbox.com/sh/ccgwgabytpkvtrj/ioJkDCB9nL
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Gio 15 Ago 2013 - 23:22

Non sono esperto in seconda serie,ma mi sembra molto ben messa. Aspettiamo cosa ne dice Vincenzo.Io ho notato solo una piccola imperfezione di montaggio della cromatura alla base del vetro dello sportello destro.
Concedimi di dire,però una cosa,se mi posso permettere di farlo: Non mi ha convinto molto il discorso " La Fulvia mi piace, ma non mi emoziona come l'Alfa" Sono due mondi agli antipodi. Sarebbe come avessi detto: Mi piace il mare, ma la montagna mi emoziona di più, o viceversa.
Tu sei giovane (beato te) e non hai potuto conoscere il dualismo che c'era negli anni 60, fra alfisti (minuscolo) e Lancisti.
Erano discussioni in cui talvolta si sfiorava la rissa. Io che sono sempre stato mingherlino, quando i toni diventavano troppo accesi, mi defilavo alla grande.
Ricordo ancora il mio "piatto forte " in queste discussioni: Mi avvicinavo ad una Giulia berlina,all'epoca diffusissime e,per evidenziare la poca cura degli assemblaggi, facevo notare, usando come spessore delle monete della mai rimpianta a sufficienza, vecchia lira,le differenze che esistevano fra la luce porta posteriore/fianchetto,della parte destra e sinistra della macchina.
Ovviamente prima avevo "buttato l'occhio" velocemente. Non per altro,incappare nella macchina "sbagliata",mi avrebbe fatto fare la classica figura di m.....
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7899

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Ven 16 Ago 2013 - 0:56

Le foto dicono tutto e niente, tuttavia l'allineamento del cofano motore rispetto ai parafanghi è impeccabile, vedo anche il coprigiunto sulla modanatura inox sotto la mascherina e i profili sottoporta non sembrano fissati con le viti. Da una coupé di oltre quarant'anni non possiamo pretendere la perfezione assoluta, diciamo che la macchina non ha svarioni evidenti; curioso che monti ancora le obsolete Michelin XZX.
Tornare in alto Andare in basso
Vicari Massimiliano



Localizzazione : Germania ma siciliano
Età : 43
Numero di messaggi : 7135

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Ven 16 Ago 2013 - 1:54

Vincenzo ha scritto:
Le foto dicono tutto e niente, tuttavia l'allineamento del cofano motore rispetto ai parafanghi è impeccabile, vedo anche il coprigiunto sulla modanatura inox sotto la mascherina e i profili sottoporta non sembrano fissati con le viti. Da una coupé di oltre quarant'anni non possiamo pretendere la perfezione assoluta, diciamo che la macchina non ha svarioni evidenti; curioso che monti ancora le obsolete Michelin XZX.
Concordo pienamente questa fulvia e messa abbastanza bene

Sei stato piu' fortunato di molti altri
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Ven 16 Ago 2013 - 7:43

A proposito di gomme, la tua macchina monta le XZX. Non so se la Michelin le riproduca per le auto storiche. Se così non fosse, le dovresti cambiare con la massima urgenza,ne va della sicurezza. Non certo perchè sono strette, ma perchè sono vecchie e le gomme vecchie sono pericolose,anche se sono poco consumate.Indubbiamente lo saprai: Nel fianco della gomma c'è una sigla DOT,seguita da alcune cifre. Le prime due indicano la settimana di produzione in un determinato anno e non sono importanti. Quella che interessa è l'ultima, che indica l'anno. Se le gomme hanno più di 7/8 anni,cambiale senza esitare. Sono soldi spesi bene,perchè la sicurezza non ha prezzo.
Tornare in alto Andare in basso
Vittorio

avatar

Localizzazione : Nijkerk (Olanda)
Età : 49
Numero di messaggi : 336

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Ven 16 Ago 2013 - 8:37

Grazie a tutti per i vostri commenti, e concordo con tutto, le foto sicuramente non dicono niente, un auto bisogna vederla sentirla e guidarla. E come fare un ritratto a una persona cerchi sempre di prendere gli aspetti migliori del soggetto. (nota non da poco quando ancora vivevo a Torino circa 20 fa mi portavo a casa i soldi come fotografo pubblicitario, dopo di che 10 anni come ritrattista sulle navi costa) Quindi non fidatevi delle mie foto. Gomme sicuramente da cambiare non ho neppure guardato l' anno di produzione, probabilmente inleggibile sconparso tra le voragini delle crepe. Lunedi incomincio i primi lavoretti (Tutti i liquidi, candele + cavi, carburazione, controllo pompa acqua, controllo valvole, e sterzo) per quanto riguarda le gomme ho visto sul blog che si parla bene delle barum brillantis, anche il prezzo e veramente interessante, ma mi piacerebbe avere un marchio Italiano esempio pirelli P6 ma non so se esistono nella misura giusta. A proposito che misura consigliate? Qui in Olanda non abbiamo le misure scritte a libretto e in teoria non ci sono limiti a meno che non sia evidente che siano esagerate e sporgano troppo. Addirittura su alcune auto a trazione posteriore c'e' gente che usa misure diverse tra davanti e dietro Question 

Luciano per quanto riguarda l' emozioni e come dici tu appunto c'e' gente alla quale piace la montagna
e gente che preferisce il mare, il mio non e' assolutamente un discorso non per dire quale auto e migliore dell altra, ma solo un fattore personale quale auto mi da più emozioni e per il momento e stata l' Alfa ma e anche vero che spesso ci s' innamora col tempo. Di una cosa sono sicuro per quanto riguarda le auto e solo le auto (metto le mani avanti non si sa mai che mia moglie si metta a leggere questo forum Wink  ) non sono monogamo questa e la mia prima Lancia e non sarà l'ultima sicuramente questa relazione prima o poi finirà ma alla fine miglioreremo insieme, io imparerò più cose sulla fulvia e lei avrà sicuramente un aspetto e un carattere migliore.
Tornare in alto Andare in basso
Vittorio

avatar

Localizzazione : Nijkerk (Olanda)
Età : 49
Numero di messaggi : 336

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Ven 16 Ago 2013 - 9:04

Vincenzo ha scritto:
Le foto dicono tutto e niente, tuttavia l'allineamento del cofano motore rispetto ai parafanghi è impeccabile, vedo anche il coprigiunto sulla modanatura inox sotto la mascherina e i profili sottoporta non sembrano fissati con le viti. Da una coupé di oltre quarant'anni non possiamo pretendere la perfezione assoluta, diciamo che la macchina non ha svarioni evidenti; curioso che monti ancora le obsolete Michelin XZX.
Vincenzo ci sono almeno un paio di svarioni evidenti che pero non ho fotografato perché sicuramente
gli cambierò, primo i tappeti interni, nel 2002 quando l' ultimo proprietario la portata in Olanda ha fatto una pulizia del fondo, internamente e "verniciato con una specie di catremina" probabilmente i tappeti di gomma
si sono rotti togliendoli e sono stati sostituiti da una moquete tipo ufficio blue elettrico a pelo lungo.
Secondo e il colore sempre nel 2002 e stata riverniciata, senza pero togliere le cromature parabrezza e lunotto così su alcune cromature si vedono sbavature di vernice. Inoltre per quanto riguarda il colore ho trovato nel porta oggetti la formula del colore usato con indicazione Argento Fiat 1987-89 e nel baule che un adesivo poco leggibile perché e stato verniciato anche quello ma mi sembra di leggere quanto segue:

Inamont RM Via Milano 264 Branzate
----------------
Argento LA
---------------
Ritocchi di verniciatura Smalto
-----------------------------------
Serie 670 col 373
Tornare in alto Andare in basso
flavioleon

avatar

Localizzazione : toscana
Numero di messaggi : 348

MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   Ven 16 Ago 2013 - 11:14

Ora capisco Vittorio il motivo della particolare bellezza delle tue foto, si notava la mano del professionista............. complimenti .
La Fulvia è bella e quel colore a me piace molto............ è di un eleganza incredibile.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Acquistata la mia prima Fulvia   

Tornare in alto Andare in basso
 
Acquistata la mia prima Fulvia
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Acquistata la mia prima Fulvia
» Sono andato a vedere la mia prima fulvia... (pareri e consigli)
» Mi date una mano ad acquistare la mi prima fulvia
» Carrozzeria Fulvia prima serie
» [CERCO] - Doppio faro per Fulvia Zagato

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Amici Lancia Fulvia :: Discussioni generali :: Quattro chiacchiere da appassionati-
Andare verso: