PortalePortale  IndiceIndice  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Ultimi argomenti
»  vita alfa, mors lancia
Oggi alle 17:38 Da GIOCAP

» ciao
Ieri alle 14:43 Da franatoinsafari

» Nuova Lancia Fulvia 1300 Rallye S Replica dal 2019
Ieri alle 10:41 Da Doctorharp

» Cerco coppia conica 11/43 o 10/37
Ven 8 Dic 2017 - 15:34 Da MAURO46

» Viti testata M8x110 Zincate Bianche 10.9
Lun 4 Dic 2017 - 16:52 Da antonio76ct

» Avvistamenti...
Gio 30 Nov 2017 - 21:54 Da pier52

» Vendo guarnizioni vetri
Mer 29 Nov 2017 - 12:01 Da pisonte

» Fulvia su e-Bay/Subito.it... Sviste e mai viste...
Mar 28 Nov 2017 - 23:00 Da guido.gueli

» Miki Biasion in Fulvia Safari
Lun 27 Nov 2017 - 10:16 Da MAURO46

» (Vendo) Testate Fulvia
Mer 22 Nov 2017 - 8:50 Da antonio76ct

» Cerco Testata 818.100 in ottime condizioni
Mer 22 Nov 2017 - 8:45 Da antonio76ct

» Coppa 5litri olio fusione in terra come originale 818540.
Dom 19 Nov 2017 - 14:47 Da RobertoRatto

» [Vendo - Milano] Libri auto, marchi, piloti, Ferrari, Lancia, F1...
Dom 19 Nov 2017 - 11:38 Da clakira

» codolini gr 3
Gio 16 Nov 2017 - 16:34 Da Pontile

» [Vendo - Milano] Volanti
Lun 13 Nov 2017 - 17:28 Da clakira

» Cerco pannelli porta anteriori e posteriori FULVIA 3
Mar 7 Nov 2017 - 16:26 Da alescap

» Clio Williams
Mar 7 Nov 2017 - 13:08 Da SexyLotus

» ricambi fulvia ancora in commercio
Dom 5 Nov 2017 - 22:06 Da Enrico Rossi

» Una mattina ..... sulle rive del Lago Maggiore
Dom 5 Nov 2017 - 15:54 Da andrea brasca

» CENSIMENTO UFFICIALE LANCIA FULVIA
Sab 4 Nov 2017 - 13:09 Da Davide66

» VENDO alternatore Bosch
Gio 2 Nov 2017 - 20:43 Da SimoneGR.4

» VENDO FULVIA HF 1600
Gio 2 Nov 2017 - 7:53 Da Pontile

» SCAMBIO scritte posteriori Fulvia3 con Fulvia 2a serie
Lun 30 Ott 2017 - 18:56 Da Luigip

» Vendo scritte posteriori lancia fulvia
Lun 30 Ott 2017 - 18:55 Da Luigip

» Chi mi aiuta? Cerco alcuni pezzettini...
Mer 25 Ott 2017 - 14:27 Da Andrea500

Parole chiave
orologio Smontaggio carburatori montecarlo servofreno cruscotto pressione pompa freni colore cerchi cambio strumenti acqua radiatore colori sterzo pneumatici telaio sostituzione olio accensione volante Freno fulvia motore

Condividere | 
 

 La Fulvia era veramente così snob?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Sab 12 Ott 2013 - 21:26

Il bello,poi, è che certi insistono,appunto. Proprio ieri sono andato a trovare Casula. Ero nel piazzale della Concessionaria,con la 2C,quando è arrivato un signore con una Lybra. Si è avvicinato e mi ha chiesto se era una Flavia. Gli ho risposto che era una Fulvia,ma evidentemente non mi ha creduto. Infatti è andato a leggersi la scritta nel pannello di coda.
Tornare in alto Andare in basso
Vittorio

avatar

Localizzazione : Nijkerk (Olanda)
Età : 49
Numero di messaggi : 336

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Dom 13 Ott 2013 - 11:33

Qui in Olanda quasi l 80% delle volte ti dicono che bella peugeot, o avolte ti chiedono se e una bmw
E ancora adesso non ho capito con quale modello la confondono
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Dom 13 Ott 2013 - 20:37

Forse esiste un accostamento fra Lancia e Peugeot. La Peugeot ha sempre costruito delle belle macchine, oltretutto molto curate e rifinite. Una vecchia pubblicità, proprio per questo, definiva la Peugeot" La Lancia francese".Questo a dimostrazione della considerazione in cui in Europa era tenuta la Lancia. Altri tempi....
Tornare in alto Andare in basso
bialetti

avatar

Localizzazione : livorno
Età : 66
Numero di messaggi : 151

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Sab 19 Ott 2013 - 0:12

salve,
ho letto stasera questo forum....... e che brividi, mi avete fatto riaffiorare un sacco di ricordi.
come per alcuni, che hanno vissuto quegli anni, i ricordi sono vivi e appezzo molto le curiosità dei più giovani.
lascio giusto alcuni commenti, forse ripetitivi forse no.

la fulvia non era snob, ma sicuramente identificava con chiarezza un certo tipo di cliente :
ceto medio alto, visto l costo. amata sia da uomini che donne. gli uomini sicuramente quelli che non volevano apparire troppo ma a cui piaceva un bell'oggetto elegante e discreto. in altre parole gli smanettoni o più aggressivi erano alfisti, abarthisti o altro.
le signore devo dire la gradivano come si gradiva indossare un bel tailleur di marca o sartoria.
quindi questa clientela girava con macchine perfettamente di serie e raramente mettevano cerchi o marmitte o fari etc.
discorso a parte per le HF. le prime che ricordo anni 60, quindi le 1.2 e poi 1.3 erano già preda dei rampolli benestanti che le usavano per fare lo "struscio" lungo la via principale ma non disdegnavano usarle per le prime uscite corsaiole che erano principalmente le gare in salita e gare nelle poche piste in italia. allestimenti quasi stradali, poco elaborate ma giustamente sfiziose in termini di prestazioni per divertirsi la domenica e poi usarle tutte i giorni.
all'epoca si poteva correre senza rollbar. e altri cento gadgets divenuti poi obbligatori negli anni.
qualcuno ricorderà che le fulvia erano fra le macchine preferite per le gare di regolarità che poi si trasformarono in regolarità sprint ( dei mini rally primordiali) a quello che poi fu il boom del rallysmo fine anni 60 inizio anni 70.
sono stati quelli gli anni d'oro delle fulvia e lì si scatenò la corsa a elaborazioni varie e livree di tutte le razze e colori.
ci sarebbe da scrivere un libro mettendo insieme ricordi ed aneddoti.
ma la cosa importante è che ognuno di noi associa la sua macchina alle sue esperienze e ricordi ed è fantastico per questo condividere opinioni e ricordi.
grazie ciao a tutti
Tornare in alto Andare in basso
http://roberto@loscarabeo.org
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Lun 21 Ott 2013 - 12:24

Bravo Bialetti, hai tratteggiato e colorato una situazione e un’atmosfera. Vero il cambiamento in senso agonistico che l’immagine dell’auto prese a cavallo tra gli anni ’60 e ’70, per via delle vittorie ai rally. Vero anche il debutto dell’auto, icona sia per l’universo maschile: “gli uomini sicuramente quelli che non volevano apparire troppo ma a cui piaceva un bell'oggetto elegante e discreto”, sia per quello femminile: “le signore devo dire la gradivano come si gradiva indossare un bel tailleur di marca o sartoria”. Poi già a inizio degli anni ottanta la fulvia coupé non esisteva praticamente più, e alla fine di quel decennio veniva recuperata, ma già come auto d’epoca.
Ma c’è di più. A leggere le prime impressioni dopo l’uscita della coupé, si nota che, a differenza della berlina, omaggiata come un’assoluta novità, questa era vista e vissuta come “leziosa e quasi barocca”, o “non proprio una novità”, e dalle forme “non certo moderne”: insomma carina, elegante ma già un po’ retrò sin dagli esordi. Impallidiva a loro avviso il piccolo coupé Lancia di fronte alla “modernità”, e cioè, tra l'altro, all’imperativo delle sagome squadrate. Troppo tonde quelle della Fulvia, e accompagnate per di più da fronzoli ed eccessi nella cura del particolare. I giornalisti di Quattroruote vennero poi spinti dall’enorme suo successo a rivedere le critiche: “Forse piace proprio per quelle caratteristiche”. Ma rimarcarono ed elogiarono le novità moderne del frontale, quando uscì la seconda serie che, col senno di poi, oggettivamente possiamo dire che dissipò e rinnegò senza tanti complimenti l’armonia delle curve del frontale della prima.
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7932

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Lun 21 Ott 2013 - 14:23

Citazione :
Ma rimarcarono ed elogiarono le novità moderne del frontale, quando uscì la seconda serie che, col senno di poi, oggettivamente possiamo dire che dissipò e rinnegò senza tanti complimenti l’armonia delle curve del frontale della prima.
Anche sul libro di Altorio il frontale della prima serie viene definito lezioso...e non è sicuramente un apprezzamento. Tuttavia il buon Castagnero, per il frontale della 2s, prese spunto da una poco diffusa coupé di Vignale, ma lo specchio di coda è, pur nella sua semplicità, un capolavoro di design.

Tornare in alto Andare in basso
danibale77

avatar

Localizzazione : provincia di FE
Numero di messaggi : 158

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Lun 21 Ott 2013 - 23:22

su che modello (fiat mi pare) si basa questa carrozzeria Vignale?
mai vista..
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Mar 22 Ott 2013 - 0:03

Credo che si tratti di un autotelaio Fiat 1300/1500.
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Mar 22 Ott 2013 - 8:06

Vincenzo, francamente la leziosità nel frontale della prima serie non la vedo proprio. Anzi, credo che sia una delle cose migliori di quelle macchine.Non fosse per altro che per la forma trapezoidale della calandra. Forma che si è cercato di riprendere,modernizzandola e stilizzandola a volte in maniera discutibile, su diversi modelli successivi alla Fulvia. E'una sorta di marchio distintivo della Casa, come lo scudetto Alfa Romeo. Punti di vista e gusti, ma io il frontale della Fulvia 2a serie,lo vedo troppo anonimo. ( Non ho detto FIAT, mi sono limitato a pensarlo ).
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7932

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Mar 22 Ott 2013 - 11:09

Sulla calandra niente da dire, forse le quattro cornici troppo pronunciate dei gruppi ottici, insieme al fanalino delle posizioni/indic. direzione le danno quell'aspetto un po' svenevole. Ripeto che per me la parte distintiva e inimitabile rimane lo specchio di coda.
Tornare in alto Andare in basso
Leot

avatar

Localizzazione : Slovenia
Età : 31
Numero di messaggi : 328

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Mar 22 Ott 2013 - 12:31

Apropossito di playboy e rampoli...sentite che cosa dice Cristian De Sica al minuto 28' di Sapore di mare 1. aproposito del "nuovo carro":

http://www.youtube.com/watch?v=7bFya2fNvS8

Forse si tratava di una prima serie Very Happy 
Tornare in alto Andare in basso
lorenzo marzona

avatar

Localizzazione : Spilimbergo - Friuli
Età : 53
Numero di messaggi : 1320

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Mar 22 Ott 2013 - 12:44

A me i frontali sono sempre piaciuti tutti e due.
Il primo è più classico Lancia, ma forse negli anni '70 poteva apparire datato.
Il secondo ha senz'altro un aspetto più moderno, ma è stato ben inserito nelle linee della vettura.
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Mar 22 Ott 2013 - 14:35

penso di non essermi espresso con chiarezza. Fermo restando che il posizionamento dei fari, riguarda solo i gusti personali ( a me piacciono staccati e sfalsati in profondità fra loro, come quelli della prima serie, mentre un altro può preferirli disposti diversamente). Stabilito questo, non ho mai mandato giù la mascherina. La lancia aveva sempre conservato nei suoi modelli il suo scudetto e questo anche nei "commerciali" come Jolly e Superjolly, perfino nei "pesanti" come Esatau, Esagamma ecc. Idem l'Alfa,con le vetture e i commerciali, come il Romeo e i camion. Anche altre case non italiane, come BMW con la mascherina a " doppio rene". Solo la Fulvia seconda serie, berlinacompresa, haadottato una mascherina completamente priva di personalità. A questo proposito, quì giocano i gusti personali, trovo più accettabile la mascherina della Fulvia 3, rispetto a quella della seconda serie, con troppa "argenteria".
Tornare in alto Andare in basso
Andrea500

avatar

Localizzazione : Saluzzo -CN-
Età : 31
Numero di messaggi : 2683

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Mar 22 Ott 2013 - 17:34

Va proprio a gusti... La bellezza del muso prima serie è sicuramente indiscussa...
Sinceramente io per mio gusto personale, avessi una Fulvia 3, prima cosa che farei sarebbe metterci la mascherina della 2 serie... Quella in plastica nera proprio non posso vederla... La paragono al volante originale della Fulvia 3... Sa troppo di Fiat... Sottolineo che è solo un mio parere...
Tornare in alto Andare in basso
Andrea500

avatar

Localizzazione : Saluzzo -CN-
Età : 31
Numero di messaggi : 2683

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Mar 22 Ott 2013 - 17:40

Nonostante mi piaccia un casino la prima serie, ho sempre apprezzato molto la seconda in quanto sempre a mio parere possiede una serie di migliorie in confronto al vecchio modello ed è una via di mezzo tra la 1 serie e la Fulvia 3.

Io ho una seconda serie ma se dovessi acquistarne una ora punterei sicuramente sulla prima serie perchè mi affascina molto... La 3 forse la scarterei...

Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7932

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Mar 22 Ott 2013 - 18:53

Citazione :
Io ho una seconda serie ma se dovessi acquistarne una ora punterei sicuramente sulla prima serie perchè mi affascina molto...
Traditore...colpa di Lucianone! espulsione  l\'ho sparata grossa

Ti dirò che preferisco la "3" alla 2s perché, tra le altre cose, non concepisco una vettura senza poggiatesta.


Ultima modifica di Vincenzo il Mar 22 Ott 2013 - 18:55, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Andrea500

avatar

Localizzazione : Saluzzo -CN-
Età : 31
Numero di messaggi : 2683

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Mar 22 Ott 2013 - 18:54

smile smile smile smile smile 
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Mar 22 Ott 2013 - 19:02

Modestamente......A parte gli scherzi, non ho detto che il muso della seconda serie sia brutto, è sempre una questione di gusti personali. Non perdono alla seconda serie l'aver abbandonato una forma di calandra che faceva parte della tradizione Lancia da epoca immemorabile.
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7932

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Mar 22 Ott 2013 - 19:20

Come ha scritto Lorenzo, negli anni '70 poteva sembrare datato e forse troppo retrò per continuare la produzione, infatti anche le coeve Beta coupé e HPE si rifanno agli stilemi della 2s.
Al contrario trovo il frontale della berlina 2s molto più antiquato e meno convincente rispetto alla 1s, è come se avesse un'espressione "ittica"; allo stesso modo trovo insuperabile anche lo specchio di coda delle 1s con i suoi distintivi gruppi ottici; nel mio immaginario penso a una berlina con il raffinato "vestito" della prima serie ma con i perfezionamenti della 2s.
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Mar 22 Ott 2013 - 19:33

Vincenzo, per quanto la mascherina fosse antiquata, si poteva riprendere il motivo, magari stilizzandolo opportunamente, cosa che è stata fatta anche nella Delta, fino ad arrivare ai modelli attuali, come Y e Musa. Sempre per una questione di gusti, la calandra dei nuovi modelli non mi piace affatto. Mi ricorda il pizzetto dei tre Moschettieri.
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7932

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Mar 22 Ott 2013 - 19:53

Luciano, stiamo andando decisamente ot 
Aggiungo solo che la calandra moderna mi sembra in linea con i tempi, quello che mi lascia sconcertato è il nuovo logo Lancia che mi ricorda una bocca sdentata. oh maronna 
Tornare in alto Andare in basso
Edo68

avatar

Localizzazione : Torino
Età : 49
Numero di messaggi : 1120

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Mar 22 Ott 2013 - 21:28

Andrea500 ha scritto:
Nonostante mi piaccia un casino la prima serie, ho sempre apprezzato molto la seconda in quanto sempre a mio parere possiede una serie di migliorie in confronto al vecchio modello ed è una via di mezzo tra la 1 serie e la Fulvia 3.

Io ho una seconda serie ma se dovessi acquistarne una ora punterei sicuramente sulla prima serie perchè mi affascina molto... La 3 forse la scarterei...

Anche io ho una 2° serie per convinzione.All'epoca avevo scartato sia la 3° serie che la Monte:mrnn: 
Ora, però, da "vecchio saggio" ho riabilitato la "3" perchè comunque è figlia degli anni '70 con le finiture nere ed il resto e concordo che tutte le versioni hanno le loro peculiarità.
Tornare in alto Andare in basso
eric 64



Localizzazione : Torino
Numero di messaggi : 13

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Gio 9 Gen 2014 - 10:27

Altro topic gustosissimo.
La Fulvia era snob ?
Difficile a dirsi, bisognerebbe aver vissuto da protagonisti quegli anni.
Fare riferimento ad un'auto dei nostri giorni per instaurare un termine di paragone, al fine
di indagare sulla "sfera delle percezioni" che questa provoca, è impresa improba.

Io ho solo un aneddoto, spicchio sottile di anni settanta.
Quando mio padre pensò di cambiare auto (possedeva una Flavia seconda serie),
ricordo che saltò fuori un bel giorno il discorso della Fulvia coupé.
Non ne ricordo le ragioni, ero davvero troppo piccolo : che diavolo voleva farsene un padre di famiglia
con prole di una coupé ?

Quel che ricordo bene fu però la piccata risposta di mia madre :
" Zes propi 'n gadan ! Cot na fase dan cupé ? T'vade a cariè le tote per l'in gir ?
mi sei nen , mi sei nen ... ma cot las in cula testa ...! "

traduzione

" Sei proprio un gadano (intraducibile)!
Ma cosa te ne fai di una coupé ?
Ci vai a caricare le ragazze in giro?
Io non so, io non so... ma che cos'hai in quella testa ? "

 guida 
Tornare in alto Andare in basso
Lukka09



Localizzazione : Veneto
Numero di messaggi : 2396

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Gio 9 Gen 2014 - 14:18

Vincenzo ha scritto:

Ti dirò che preferisco la "3" alla 2s perché, tra le altre cose, non concepisco una vettura senza poggiatesta.

E io invece ti dirò Vinci che da un pezzo l'ho concepita ... Non sò se ricordi quando, algli albori del mio restauro, tanto mi ero incattivito per cercare i sedili del Fulvia 3 che a parte la sagoma diversa rispetto alla seconda serie, avevano i poggiatesta da me tanto amati e ricercati.
Ora, a distanza di un pò di tempo, vedendo anche il 128 sport i cui sedili sono esenti dai poggiatesta (erano infatti disponibili solo per il 3P berlinetta e i berlina), ti dirò che mi sono ricreduto e la vedo addirittura meglio senza considerando anche il fatto che non appoggio mai la testa su di essi, neppure sulla "moderna" , tanto è vero che la coppia di sedili che avevo a suo tempo acquistato in similpelle color panna Fulvia 3 originali completi, li ho messi in vendita.
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7932

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Gio 9 Gen 2014 - 14:24

È evidente che i poggiatesta non servono per appoggiare la stessa ma svolgono una funzione indispensabile in caso di sinistro; il mio appunto si riferisce meramente a un fatto estetico, non gradisco che ci si segua abbia in bella (o brutta) mostra la nuca del conducente e dell'eventuale passeggero.  pippa   nghe 
Tornare in alto Andare in basso
Lukka09



Localizzazione : Veneto
Numero di messaggi : 2396

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Gio 9 Gen 2014 - 16:09

Vincenzo ha scritto:
È evidente che i poggiatesta non servono per appoggiare la stessa ma svolgono una funzione indispensabile in caso di sinistro; il mio appunto si riferisce meramente a un fatto estetico, non gradisco che ci si segua abbia in bella (o brutta) mostra la nuca del conducente e dell'eventuale passeggero.  pippa   nghe 
Sei peggio di me per certe cose Vincenzo ! Parto dal presupposto che in caso di sinistro penso ad altro quando mi riprendo dallo shock iniziale ma posso quotare la nuca a vista ...  rotolol rotolol rotolol 
Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 62
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Ven 10 Gen 2014 - 8:46

Devo quotare Vincenzo sul discorso poggiatesta.
Grande passo avanti e personalmente mi ritrovo ancora il collo attaccato al corpo ( seppur con una cervicale) grazie a questi in seguito ad un tamponamento da assassinio subito anni fa.
Inoltre devo dire che le sedute Fulvia3 sono un po' migliori della S2 anche se non fenomenali comunque.
Sinceramente le sedute 2^S sono veramente impossibili per lunghi viaggi ( e lo dicono in moltissimi possessori del modello).
Certo che le sedute MTC.......-Fantastiche; mai avremmo creduto ( Io - Marco - Graziano) di farci 750 km tirati di fila ( o se preferite 9 ore di viaggio )senza avere il minimo problema in tal senso ed arrivare a destinazione freschi come rose e pronti a ripartire.
Veramente un'altro mondo.
Tornare in alto Andare in basso
Andrea500

avatar

Localizzazione : Saluzzo -CN-
Età : 31
Numero di messaggi : 2683

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Ven 10 Gen 2014 - 8:58

Avete ragione... Io da possessore di una seconda serie posso confermare che si sente la mancanza del poggiatesta... I sedili sono comodi, di quello non mi lamento, sembra di essere seduti su una poltrona. Non ho mai fatto giri di 750 km quindi non posso dire se a lungo andare possano rimanere scomodi...
Anche se non è originale sulla seconda serie il discorso dei sedili con "poggiatesta" e da un po' che ce l'ho in cantiere, prima o poi arriverò al termine... La sicurezza prima di tutto...
Tanto poi originali o meno cambiarli è un attimo....  Wink 
Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 62
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Ven 10 Gen 2014 - 9:08

Andrea500 ha scritto:
Avete ragione... Io da possessore di una seconda serie posso confermare che si sente la mancanza del poggiatesta... I sedili sono comodi, di quello non mi lamento, sembra di essere seduti su una poltrona. Non ho mai fatto giri di 750 km quindi non posso dire se a lungo andare possano rimanere scomodi...
Anche se non è originale sulla seconda serie il discorso dei sedili con "poggiatesta" e da un po' che ce l'ho in cantiere, prima o poi arriverò al termine... La sicurezza prima di tutto...
Tanto poi originali o meno cambiarli è un attimo....  Wink 
Puoi sempre cambiare SOLO lo schienale ( e' quello che non va' tanto comodo) - Domanda: e' compatibile il 3 con la 2, vero?
Sono 8 viti in tutto.
Nel caso ne ho un paio, se ti interessano.
Tornare in alto Andare in basso
Andrea500

avatar

Localizzazione : Saluzzo -CN-
Età : 31
Numero di messaggi : 2683

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Ven 10 Gen 2014 - 9:28

Grazie sei gentile ma il mio progetto è ben diverso e confido che rimarrà bene....

Certo che le sedute MTC.......-Fantastiche; mai avremmo creduto ( Io - Marco - Graziano) di farci 750 km tirati di fila ( o se preferite 9 ore di viaggio )senza avere il minimo problema in tal senso ed arrivare a destinazione freschi come rose e pronti a ripartire.

A casa ho già 2 sedili anteriori della Monte acquistati tempo fa... Li avevo presi preventivamente anni fa già con l'idea di fare questo lavoro.
Sto lavorando ad un telaietto inclinato di adattamento agli attacchi originali senza dover modificare/forare niente, e poi li faro' rifoderare del colore beige dei miei interni... tanto sono comunque da rifare tutti e 2...
Ci ho studiato un bel po' prima di giungere a questa conclusione, ho valutato una serie di fattori:
-I sedili fulvia 2 oltre a non avere i poggiatesta hanno zero tenuta laterale
-I sedili fulvia 3 a parte che non mi piacciono assolutamente hanno anche il problema della tenuta laterale in curva...
-Vari sedili sportivi Fusina OMP Sparco ecc sulla mia non starebbero bene perchè non essendo in allestimento sportivo proprio non me li vedo
-I sedili della Monte invece sono più consoni al contesto, sono dell'epoca, hanno il poggiatesta e già un minimo di spalla laterale rinforzata... Sono sportivi ma al punto giusto... Non sono estremi via... Sinceramente dei sedili della monte mi fa impazzire il poggiatesta per com'è fatto...

Magari è una cosa che molti non condivideranno, a qualcuno l'idea può piacere, ad altri meno, il tutto comunque sarebbe smontabile e rimontabile in pochi minuti... mi piacerebbe avere opinioni in merito... E' un lavoretto che sto portando avanti con molta calma, non ho fretta, il giorno che avro' finito posterò le foto  Very Happy 
Tornare in alto Andare in basso
MacGyver

avatar

Localizzazione : italia
Numero di messaggi : 74

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Ven 10 Gen 2014 - 9:35

Andrea500 ha scritto:
i... mi piacerebbe avere opinioni in merito...    

io l'ho fatto. li ho collegati alla slitta originale, unica differenza è che hanno l'altezza fissa poichè la slitta è in piano e non inclinata.
comodi sono comodi, peccato che non si possa più utilizzare l'auto come una alcova. con la fulvia sopra ad un monte al tramonto, non c'era pulzella che resistesse  Wink 
Tornare in alto Andare in basso
ingfgreco

avatar

Localizzazione : Spezzano Albanese (CS)
Numero di messaggi : 2904

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Ven 10 Gen 2014 - 9:40

i sedili della 3 rispetto a quelli della 2 hanno una tenuta laterale che si sente, io con la mia fulvia 3 ho percorso oltre 1200 km in 11 ore di viaggio, per giunta di notte, e non ho avuto nessun problema di comodità, ovvero ho viaggiato benissimo sia come guidatore che come passeggero  Smile 
Tornare in alto Andare in basso
Andrea500

avatar

Localizzazione : Saluzzo -CN-
Età : 31
Numero di messaggi : 2683

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Ven 10 Gen 2014 - 9:40

io l'ho fatto. li ho collegati alla slitta originale, unica differenza è che hanno l'altezza fissa poichè la slitta è in piano e non inclinata. ha scritto:

Io sto cercando di realizzare il telaietto di adattamento inclinato usando del tubo a sezione quadrata...

comodi sono comodi, peccato che non si possa più utilizzare l'auto come una alcova. con la fulvia sopra ad un monte al tramonto, non c'era pulzella che resistesse ha scritto:
 Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy 
Tornare in alto Andare in basso
Saratoga68

avatar

Localizzazione : Roma
Età : 33
Numero di messaggi : 972

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Sab 11 Gen 2014 - 22:57



non credo che la mamma all'epoca fosse dell'idea di modificarla

e nemmeno il papà, lui aveva la giulietta sprint con modifiche minime di motore e scarico

Tornare in alto Andare in basso
Giano1981

avatar

Localizzazione : Milano
Età : 36
Numero di messaggi : 480

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Dom 12 Gen 2014 - 14:02

Saratoga68 ha scritto:


non credo che la mamma all'epoca fosse dell'idea di modificarla

e nemmeno il papà, lui aveva la giulietta sprint con modifiche minime di motore e scarico


Che belle foto! E caspita sembrano 2 attori i tuoi!
Il papà in quella posa è troppo ganzo!
Tornare in alto Andare in basso
Paolo_57

avatar

Localizzazione : Cremona
Età : 60
Numero di messaggi : 2469

MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   Dom 12 Gen 2014 - 14:41

Andrea500 ha scritto:
Grazie sei gentile ma il mio progetto è ben diverso e confido che rimarrà bene....

Certo che le sedute MTC.......-Fantastiche; mai avremmo creduto ( Io - Marco - Graziano) di farci 750 km tirati di fila ( o se preferite 9 ore di viaggio )senza avere il minimo problema in tal senso ed arrivare a destinazione freschi come rose e pronti a ripartire.

A casa ho già 2 sedili anteriori della Monte acquistati tempo fa... Li avevo presi preventivamente anni fa già con l'idea di fare questo lavoro.
Sto lavorando ad un telaietto inclinato di adattamento agli attacchi originali senza dover modificare/forare niente, e poi li faro' rifoderare del colore beige dei miei interni... tanto sono comunque da rifare tutti e 2...
Ci ho studiato un bel po' prima di giungere a questa conclusione, ho valutato una serie di fattori:
-I sedili fulvia 2 oltre a non avere i poggiatesta hanno zero tenuta laterale
-I sedili fulvia 3 a parte che non mi piacciono assolutamente hanno anche il problema della tenuta laterale in curva...
-Vari sedili sportivi Fusina OMP Sparco ecc sulla mia non starebbero bene perchè non essendo in allestimento sportivo proprio non me li vedo
-I sedili della Monte invece sono più consoni al contesto, sono dell'epoca, hanno il poggiatesta e già un minimo di spalla laterale rinforzata... Sono sportivi ma al punto giusto... Non sono estremi via... Sinceramente dei sedili della monte mi fa impazzire il poggiatesta per com'è fatto...

Magari è una cosa che molti non condivideranno, a qualcuno l'idea può piacere, ad altri meno, il tutto comunque sarebbe smontabile e rimontabile in pochi minuti... mi piacerebbe avere opinioni in merito...   E' un lavoretto che sto portando avanti con molta calma, non ho fretta, il giorno che avro' finito posterò le foto  Very Happy 

Io questi di OMP c'è li vedo bene infatti li monterò sulla mia Cenerentola

" />

e con 400 € ne porti a casa una coppia nuovi fiammanti
http://www.gt2i-classico.it/Sedile-OMP-BRANDS-HATCH-p-30037-c-3_394.html
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: La Fulvia era veramente così snob?   

Tornare in alto Andare in basso
 
La Fulvia era veramente così snob?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» La Fulvia era veramente così snob?
» [CERCO - Verona] Fulvia coupè 2/3 serie
» cronache di gare a bordo della Fulvia
» [CERCO - Modena] Fulvia Montecarlo.
» la mia fulvia sulla neve

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Amici Lancia Fulvia :: Discussioni generali :: Quattro chiacchiere da appassionati-
Andare verso: