PortalePortale  IndiceIndice  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Ultimi argomenti
» COMPRO
Ieri alle 15:49 Da gianni54

» Ciao a tutti
Ieri alle 13:49 Da Faso

» Una mattina ..... sulle rive del Lago Maggiore
Ieri alle 11:28 Da MikeWolmots

» Eccomi qua
Mer 18 Ott 2017 - 22:38 Da Davide66

» Fulvia su e-Bay/Subito.it... Sviste e mai viste...
Mer 18 Ott 2017 - 13:13 Da Davide66

» Targhetta copriradio con scritta
Mer 18 Ott 2017 - 0:35 Da andrea brasca

» Vendo Lancia Fulvia Coupè 1.3 S Rally anno 1969
Mar 17 Ott 2017 - 19:36 Da Vincenzo

» [VENDO] - 4 cerchi in lega FPS Lancia Fulvia - 300,00 €
Lun 16 Ott 2017 - 12:27 Da Davide66

» Vendo fulvia 1.3S rallye del 69 leva lunga
Sab 14 Ott 2017 - 12:47 Da selm92

» Cerco Lancia Fulvia 1.3 S Esclusivamente I serie
Sab 14 Ott 2017 - 12:44 Da selm92

» Cerco Fulvia Coupè intorno ai 5.000 €
Sab 14 Ott 2017 - 12:44 Da selm92

» COMPRO Fulvia coupé Roma
Sab 14 Ott 2017 - 12:43 Da selm92

» cerco fulvia rallye 1.3s
Sab 14 Ott 2017 - 12:41 Da selm92

» Compatibilità ricambi berlina 2C e Gt
Ven 13 Ott 2017 - 19:56 Da Iena991

» [VENDO - Terni] Fulvia coupé 1.3S Rallye anno 1969 1s Serie - Leva lunga , 8200Euro
Ven 13 Ott 2017 - 19:35 Da ROBERTO MAIMONS

» Fulvia Coupé.. da usare tutti i giorni?
Ven 13 Ott 2017 - 19:21 Da ROBERTO MAIMONS

» la revisione ogni due anni.Poveri noi!
Ven 13 Ott 2017 - 19:04 Da ROBERTO MAIMONS

» Pareri su catadiottri "strabici"
Gio 12 Ott 2017 - 0:07 Da andrea brasca

» Strumenti lancia aurelia b20 o flaminia
Mer 11 Ott 2017 - 13:39 Da FabrizioS

» [SEGNALO] - Volante sandro munari
Lun 9 Ott 2017 - 13:18 Da alex.braso

» (SONDAGGIO) una nostra lettera a Ruoteclassiche in merito alle valutazioni
Dom 8 Ott 2017 - 14:06 Da Silvano Maiolatesi

» Annunci interessanti sul Web [FULVIA]
Ven 6 Ott 2017 - 17:50 Da lorenzo marzona

» Ciao a tutti!! Fabio
Gio 5 Ott 2017 - 23:09 Da plbb

» Ci sono anche io!
Gio 5 Ott 2017 - 21:20 Da EzioDrw

» Pareri su Lancia Fulvia Zagato
Lun 2 Ott 2017 - 20:37 Da huc53

Parole chiave
olio Freno fulvia sterzo cruscotto contagiri fusibili acqua colore strumenti carburatori cambio freni motore montecarlo liquido pressione smontare Smontaggio pompa servofreno accensione radiatore cerchi sostituzione luci

Condividere | 
 

 Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   Mer 21 Mag 2014 - 16:21

Ammetterete che i nomi adottati per indicare i colori della Fulvia, raffinati e colti, non temono paragoni. Prendo spunto da una recente foto dell’auto di Franatoinfulvia (e mi si lasci passare l’uso del suo antico, ben più nobile, nickname), una 1300 prima serie turchese Mereveld (o Mereweld).



Mi concentrerei sul colore in sé, un azzurro così particolare che pochi fulvisti riconoscono. Il perché? E’ semplice: bisogna vivere sul mare, e bisogna sapere di cosa si parla quando si parla di nottata.
Il problema deriva dal fatto che quel colore è preso dal mare solo quando la luce è calata, sta per entrare la nottata, non più luce, ma non ancora buio, o quando dalla nottata si sta per uscire, non ancora luce, ma non più nottata. In quell’istante appare il mare, se calmo, del color turchese Mereveld, un azzurro unico da cogliere prima che la luce solare sia troppa o che sia troppo poca. Li, in quell’istante, per chi vive sul mare, a guardarlo dall’alto, appare inequivocabilmente, nell’ingresso o passata la nottata, il turchese Mereveld, quel preciso colore che colora una delle più belle, forse la più bella fulvia del forum, quella di Franato.
Già, direte voi, e chi non abita sul mare? Come fare? Semplice, seguite il nome, Mereveld, adottato dal dotto e raffinato colorista Lancia. Mereveld, sobborgo di Utrecht, è stata patria di uno strepitoso artista che usò esattamente quel colore per illustrare quel tipo di turchese, quell’azzurro intenso e soffuso, malinconico e dolce: Jan Vermeer. Ecco la sua “Donna dall’orecchino di perla”. Guardate la fascia del copricapo: ecco il turchese Mereveld, ecco il colore della più bella fulvia del forum (quella di Franato)!

Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7898

MessaggioTitolo: Re: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   Mer 21 Mag 2014 - 18:04

Caro Piero, lungi da me ogni manifestazione di piaggeria, ma il tuo post è qualcosa di intrinsecamente colto e raffinato...noi a sporcarci gli avambracci di grasso al molibdeno e tu che sublimi il forum con queste perle, pardon "Donna dall'orecchino di perla".  8) 
So che alcune denominazioni commerciali delle tinte riprendono amene località, come azzurro Portofino, blu Antibes, oppure nomi di ippodromi, Longchamp, Agnano, San Siro, Ascot, ma la citazione al dipinto di Vermeer è di un'eleganza e delicatezza unica.
Tornare in alto Andare in basso
franatoinsafari
..
..
avatar

Localizzazione : Toscana - Arezzo
Età : 39
Numero di messaggi : 1688

MessaggioTitolo: Re: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   Mer 21 Mag 2014 - 18:50

Ciao Piero, devo stamparmi questo post e mettermelo nel cassettino della rallye.
Sai in questi anni quanti mi hanno domandato con l'aria dubbiosa "mi scusi ma il colore l'ha fatto fare lei cosi'? E' un colore originale? ecc ecc". La risposta tecnica a questa domanda si può dare portando in visione qualche testo sacro del fedele fulvista, ma nei testi sacri non ci viene spiegato il perchè del nome...e come ci hai dimostrato c'è molto più fascino nelle motivazioni sottostanti.
Anche io come Vincenzo non vorrei sembrare "piacione" ma questo punto di vista sui nomi dei colori mi è piaciuto molto.
Grazie
Franato (?) Wink

p.s.: aimè non ho la fulvia più bella del forum (purtroppo)
Tornare in alto Andare in basso
flavioleon

avatar

Localizzazione : toscana
Numero di messaggi : 348

MessaggioTitolo: Re: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   Mer 21 Mag 2014 - 21:51

La mia vita " e' "il mare. Colori e tele una passione mai sopita.
Mi hai fatto annusare con le tue parole la salsedine del mare. Mi hai regalato un momento di poesia come capita ormai raramente. Questo è un dono Piero ,un grande dono ,  grazie per averlo condiviso con noi.
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7898

MessaggioTitolo: Re: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   Mer 21 Mag 2014 - 22:36

Citazione :
adottato dal dotto

Ci vogliono dei momenti poetici nella commistione di olio, benzina e grasso anche se virtuali... notare anche l'allitterazione del nostro Piero.  Smile 
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   Gio 22 Mag 2014 - 0:12

Vi ringrazio tutti, e pensavo all'unico colore per il quale Lancia spende il suo nome, ed è quello del Blu, o blue Lancia. Quello resta il vero totem, il colore sine qua non, il bastione, il Lancia profondo.
Tornare in alto Andare in basso
Pontile

avatar

Localizzazione : Taino
Età : 71
Numero di messaggi : 2602

MessaggioTitolo: Re: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   Gio 22 Mag 2014 - 8:32

Blu in italiano, blue in inglese, ma a Torino rimangono tracce dei Franchi di Carlo Magno, così si va a travajé e non a lavorare e la tinta è il bleu Lancia, difficile da pronunciare nelle regioni la cui fonologia non prevede i suoni ö e ü. Lo dimostrano notiziari e rubriche televisive quando parlano del versante italiano del monte bianco a Courmaiiièr e dei salsicciotti che chiamano viurstel.
Tornare in alto Andare in basso
TheVal
..
..
avatar

Localizzazione : Collegno (Torino)
Età : 31
Numero di messaggi : 2004

MessaggioTitolo: Re: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   Gio 22 Mag 2014 - 9:50

Grazie Piero, coinvolgente
Tornare in alto Andare in basso
http://amicifulvia.forumattivo.com
ingfgreco

avatar

Localizzazione : Spezzano Albanese (CS)
Numero di messaggi : 2896

MessaggioTitolo: Re: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   Gio 22 Mag 2014 - 16:59

...magico Piero, io ho la fortuna di ammirare spesso il mare nelle ore che tu descrivi e devo dire che sono stato sempre ammirato dalla colorazione che assume mo non sono mai arrivato a legare queste bellezze della natura ad uno dei colori della fulvia, grazie di aver arricchito la mia conoscenza ed a farmi aprezzare ancora maggiormente lo spettacolo naturale che in quei momenti si genera  Wink 
Tornare in alto Andare in basso
lex65

avatar

Localizzazione : Chiavari (Ge)
Età : 52
Numero di messaggi : 824

MessaggioTitolo: Re: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   Gio 22 Mag 2014 - 23:01

...GRANDE PIERO !!! Smile cheers 

Io sapevo che appunto Mereveld(o Mereweld) fosse una localita' dei Paesi Bassi,ma ahime',ero ben lungi da fare un simile accostamento artistico/pittorico,data la mia scarsissima conoscenza in materia.Come sai,anche io come te abito in una localita' marina,ma purtroppo,vuoi l'inquinamento e il poco tempo a disposizione per soffermarsi ad osservare le sfumature del mare,non ho mai notato questa analogia qui da me in Liguria,mentre devo dire che colori cosi' particolari ed accesi li ricordo nella inimitabile Sardegna... Smile 

Pero' perdonami:sicuramente sono io che non distinguo bene le sfumature,ma il colore della mia 1,3 Rallye a me non pare della stessa tonalita' del quadro da te postato! Laughing


Tornare in alto Andare in basso
Kast63

avatar

Localizzazione : Torino
Età : 54
Numero di messaggi : 186

MessaggioTitolo: Re: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   Ven 23 Mag 2014 - 0:07

Grazie Piero, uno dei post più dotti e piacevoli da leggere delle ultime settimane, senza nulla togliere a quelli che profumano di benzina, grasso, gomma bruciata e ahimè ruggine.
 clap

Allego foto della Fulvia che mi ha regalato mia moglie per natale. Giusto per rimanere in tema.



P.s.: eventualmente la scambio con analogo modellino colore Rosso York, meno nobile, ma più coerente con la mia. Eh eh eh.  lol!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   Ven 23 Mag 2014 - 9:02

Caro Lex,
difficile riproporre il colore esatto per fotografia. Ma il pittore era famoso per il suo turchese, tanto che si disse che aveva superato in bellezza l'azzurro lapislazzuli di Michelangelo nel giudizio alla Sistina. Qui la "donna che legge".

Tornare in alto Andare in basso
lex65

avatar

Localizzazione : Chiavari (Ge)
Età : 52
Numero di messaggi : 824

MessaggioTitolo: Re: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   Ven 23 Mag 2014 - 13:51

VecchioPiero ha scritto:
Caro Lex,
difficile riproporre il colore esatto per fotografia. Ma il pittore era famoso per il suo turchese, tanto che si disse che aveva superato in bellezza l'azzurro lapislazzuli di Michelangelo nel giudizio alla Sistina. Qui la "donna che legge".



Caro Piero.ora lo vedo perfino io che il colore e' proprio quello! Very Happy 

Ancora una volta hai contribuito in punta di penna,come il tuo stile,ad arricchire la nostra conoscenza spesso,come hanno gia' sottolineato altri amici,al mero lato tecnico,che per carita' ,e' essenziale,ma se corroborato da alcune precisazioni artistiche,ha senz'altro un valore aggiunto! Smile 

Grazie Piero,un abbraccio!
Tornare in alto Andare in basso
Paolo67



Localizzazione : Sicilia
Numero di messaggi : 563

MessaggioTitolo: Re: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   Mar 27 Mag 2014 - 18:05

Grande Piero,
davvero una chicca quella che ci hai regalato  Ok 

E chi la sapeva questa del Turchese Mereveld?
(uno dei più bei colori sulla Fulvia Coupé)

ciao  Smile
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   Mar 27 Mag 2014 - 23:18

Grazie Paolo, avrai notato che non parlo di notte, ma di nottata. Nottata è quando si lavora come un dannato, che vedi il crepuscolo e ti ritrovi all’alba, e non te ne accorgi proprio: lavori. Nottata è quando si muore: quando mio padre morì, quella fu una nottata. O quando, al contrario, sei a letto col tuo amore, e ti alzi stordito per mangiare qualcosa, e poi ritorni a letto da lei, a non dormire, e pensi “questo non dovrà mai mancarmi” (e invece ti mancherà: clamoroso errore di valutazione). Nottata è seguire lune piene, dal sorgere al declino, e quando la luce si apre,  all’alba, ti accorgi di aver sonno, e pensi che è ora di dormire, finalmente.
Perciò quel colore è così bello, dici bene Paolo, il più bel colore Lancia.
Perdonate l’OT, per giunta all’interno di un “post” strambo e imbarazzante, ed anch’esso forse un po’ OT per il forum.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo67



Localizzazione : Sicilia
Numero di messaggi : 563

MessaggioTitolo: Re: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   Mer 28 Mag 2014 - 8:22

La poesia non è mai OT, o almeno, non dovrebbe mai esserlo...e non mi riferisco al forum
ma alla nostra vita.
Tornare in alto Andare in basso
Kast63

avatar

Localizzazione : Torino
Età : 54
Numero di messaggi : 186

MessaggioTitolo: Re: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   Mer 28 Mag 2014 - 23:10

inkino
Tornare in alto Andare in basso
Paolo_57

avatar

Localizzazione : Cremona
Età : 60
Numero di messaggi : 2456

MessaggioTitolo: Re: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   Gio 29 Mag 2014 - 8:56

Grazie infinite Piero per le Tue preziose pillole di CULTURA, secondo le mie mdeste capacità intellettive i commenti di fuori Topo sono da attribuirsi a soggetti prevalentemente misantropi ;
Infatti chiunque si sieda a far salotto con un gruppo di amici non condurra mai e poi mai un paio d'ore di discussione senza qualche battutina fuorviante o stuzzicante. Chi pretende il pieno rispetto dell'argomento a mio avviso non parla mai con nessuno neanche con se Stesso .
Ciao un abbraccio e viva il motto: "Il senso dell'humor è inversamente proporzionale alla povertà d'animo !"
 lol clap Winner Ok 
Tornare in alto Andare in basso
Paolo67



Localizzazione : Sicilia
Numero di messaggi : 563

MessaggioTitolo: Re: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   Ven 30 Mag 2014 - 12:01

...al link potrete leggere una storia che a mio sentire è poesia...un esempio di come la poesia possa elevare concretamente la nostra vita


http://www.corriere.it/cronache/14_maggio_30/cane-che-sa-accendere-luce-tv-cambia-vita-padroncina-disabile-7561e57a-e7ba-11e3-bc61-842949f24f5a.shtml
Tornare in alto Andare in basso
flavioleon

avatar

Localizzazione : toscana
Numero di messaggi : 348

MessaggioTitolo: Re: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   Ven 30 Mag 2014 - 22:48

Una bella storia
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer   

Tornare in alto Andare in basso
 
Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Turchese Mereveld, nottata, e quadri di Vermeer
» Ho deciso!
» QUADRI OLIO SU TELA LOTUS
» Se i quadri potessero parlare...
» La Via dell’Arte a Via Margutta

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Amici Lancia Fulvia :: Discussioni generali :: Quattro chiacchiere da appassionati-
Andare verso: