PortalePortale  IndiceIndice  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Ultimi argomenti
» Una mattina ..... sulle rive del Lago Maggiore
Oggi alle 0:33 Da andrea brasca

» [VENDO] - 4 cerchi in lega FPS Lancia Fulvia - 300,00 €
Ieri alle 20:21 Da Davide66

» Ciao a tutti
Ieri alle 18:37 Da rudy

» Eccomi qua
Ven 20 Ott 2017 - 8:28 Da ROBERTO MAIMONS

» CERCO] - Pomello Cambio Seconda Serie
Gio 19 Ott 2017 - 15:49 Da gianni54

» Fulvia su e-Bay/Subito.it... Sviste e mai viste...
Mer 18 Ott 2017 - 13:13 Da Davide66

» Targhetta copriradio con scritta
Mer 18 Ott 2017 - 0:35 Da andrea brasca

» Vendo Lancia Fulvia Coupè 1.3 S Rally anno 1969
Mar 17 Ott 2017 - 19:36 Da Vincenzo

» Vendo fulvia 1.3S rallye del 69 leva lunga
Sab 14 Ott 2017 - 12:47 Da selm92

» Cerco Lancia Fulvia 1.3 S Esclusivamente I serie
Sab 14 Ott 2017 - 12:44 Da selm92

» Cerco Fulvia Coupè intorno ai 5.000 €
Sab 14 Ott 2017 - 12:44 Da selm92

» COMPRO Fulvia coupé Roma
Sab 14 Ott 2017 - 12:43 Da selm92

» cerco fulvia rallye 1.3s
Sab 14 Ott 2017 - 12:41 Da selm92

» Compatibilità ricambi berlina 2C e Gt
Ven 13 Ott 2017 - 19:56 Da Iena991

» [VENDO - Terni] Fulvia coupé 1.3S Rallye anno 1969 1s Serie - Leva lunga , 8200Euro
Ven 13 Ott 2017 - 19:35 Da ROBERTO MAIMONS

» Fulvia Coupé.. da usare tutti i giorni?
Ven 13 Ott 2017 - 19:21 Da ROBERTO MAIMONS

» la revisione ogni due anni.Poveri noi!
Ven 13 Ott 2017 - 19:04 Da ROBERTO MAIMONS

» Pareri su catadiottri "strabici"
Gio 12 Ott 2017 - 0:07 Da andrea brasca

» Strumenti lancia aurelia b20 o flaminia
Mer 11 Ott 2017 - 13:39 Da FabrizioS

» [SEGNALO] - Volante sandro munari
Lun 9 Ott 2017 - 13:18 Da alex.braso

» (SONDAGGIO) una nostra lettera a Ruoteclassiche in merito alle valutazioni
Dom 8 Ott 2017 - 14:06 Da Silvano Maiolatesi

» Annunci interessanti sul Web [FULVIA]
Ven 6 Ott 2017 - 17:50 Da lorenzo marzona

» Ciao a tutti!! Fabio
Gio 5 Ott 2017 - 23:09 Da plbb

» Ci sono anche io!
Gio 5 Ott 2017 - 21:20 Da EzioDrw

» Pareri su Lancia Fulvia Zagato
Lun 2 Ott 2017 - 20:37 Da huc53

Parole chiave
olio fusibili smontare cambio radiatore contagiri cruscotto colore carburatori accensione pompa sostituzione strumenti fulvia freni sterzo luci liquido Freno cerchi montecarlo Smontaggio pressione servofreno acqua motore

Condividere | 
 

 Fulvista in arrivo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Aquilotto



Localizzazione : Viterbo
Numero di messaggi : 18

MessaggioTitolo: Fulvista in arrivo   Dom 27 Lug 2014 - 22:39

Ciao a tutto, mi chiamo Domenico e vivo a Viterbo, mi accingo ad acquistare una Lancia Fulvia coupè del '71. Sono tuttora in trattativa, volevo valutare alcune cose sull'auto,che ho visto e spero che con i vostri preziosi consigli di fare la scelta giusta.
Speranzoso di entrare a far parte dei fortunati possessori di una Fulvia, un saluto,a tutti. lol! 
Tornare in alto Andare in basso
Vicari Massimiliano



Localizzazione : Germania ma siciliano
Età : 43
Numero di messaggi : 7135

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Dom 27 Lug 2014 - 22:56

Benvenuto
Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 61
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Lun 28 Lug 2014 - 10:28

Benvenuto
Tornare in alto Andare in basso
Aquilotto



Localizzazione : Viterbo
Numero di messaggi : 18

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Lun 28 Lug 2014 - 18:06

longjohn ha scritto:
Benvenuto

Grazie a tutti!
Il nick è in onore di Giorgio Chinaglia?
Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 61
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Lun 28 Lug 2014 - 19:49

No, no......tutt'altro !!!
Tornare in alto Andare in basso
rudy

avatar

Localizzazione : appennino modenese
Età : 57
Numero di messaggi : 2852

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Lun 28 Lug 2014 - 22:20

Benvenuto! ...fortunati poi.... Wink 
Tornare in alto Andare in basso
benvi

avatar

Localizzazione : Terni
Numero di messaggi : 242

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Mar 29 Lug 2014 - 8:42


Ciao!
Se hai bisogno sono a Terni,
e c'e' anche l'ottimo Danilo a Campagnano!
In bocca al lupo e benvenuto tra noi!
Tornare in alto Andare in basso
ingfgreco

avatar

Localizzazione : Spezzano Albanese (CS)
Numero di messaggi : 2896

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Mar 29 Lug 2014 - 10:40

benvenuto anche da parte mia  Wink 
Tornare in alto Andare in basso
Kast63

avatar

Localizzazione : Torino
Età : 54
Numero di messaggi : 186

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Mar 29 Lug 2014 - 11:26

Benvenuto.
Chiedi e ti sarà risposto ! Very Happy 
Tornare in alto Andare in basso
Aquilotto



Localizzazione : Viterbo
Numero di messaggi : 18

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Mar 29 Lug 2014 - 14:21

In serata con più calma vi descrivo la situazione e posto le foto del mezzo.
grazie a tutti per l'accoglienza e la disponibilità.
Tornare in alto Andare in basso
Aquilotto



Localizzazione : Viterbo
Numero di messaggi : 18

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Gio 31 Lug 2014 - 0:57

Come vi accennavo sono in trattativa per acquistare una Fulvia del 71. Sono stato a vederla, ha avuto due proprietari, il venditore mi ha fatto vedere tutti i documenti e gli accessori originali dell'epoca dal libretto di manutenzione, alla borsa degli attrezzi, cric, copriruota, doppia chiave, scatolina con i chip di ricambio dentro il cruscotto ecc. la sensazione è che questo signore ci abbia sempre tenuto alla macchina e ci si è dedicato. La carrozzeria pare messa bene, è stata riverniciata, nessun graffio, solo una piccolissima rigonfiatura nel passaruota interna che mi ha fatto notare lui. Nutro solo un piccolo dubbio sul colore della riverniciatura che a me pare un pò più chiaro del rosso york.
Venendo agli interni in panno lancia beige rifatti molto tempo fa, i difetti presenti sono uno squarcio sul sedile guidatore, si vede bene in foto, le spaccatture sul volante, e delle griglie poste sia sul cruscotto anteriore che sotto il lunotto posteriore ( non sono casse stereo). Lo stereo autovox dell'epoca ha a sua detta un valvola guasta da riparare. Per il resto gli interni sono ben tenuti ed originali.
Capitolo motore: 300.000km percorsi, pochi interventi. Il vecchissimo proprietario ha fatto installare, con tanto di spia interna, un sistema di erogazione benzina direttamente al carburatore, per facilitarne l'accensione nei periodi di inattività, che alla prova ha ben funzionato. Un mio amico mi faceva notare che la pompa della benzina è elettrica anzichè meccanica, come nasce in origine? Il motore comunque gira bene anche se vorrei un ulteriore prova.
Meccanica: attualmente ha un problema alla ruota posteriore sinistra che a causa di un malfunzionamento delle ganasce blocca parzialmente la ruota e la porta in surriscaldamento. Il venditore mi ha consigliato di portare l'auto a viterbo con il carrottreezzi perchè 90km di distanza mi costringerebbero a diverse fermate per il problema del surriscaldamento.
La richiesta economica è ora sui 5000€, partiva da 7.
Vorrei un vostro parere in merito.
Pregi: carrozzeria, tenuta maniacale, venditore affidabile, documentazione
Difetti: squarcio sedile, problema ruota posteriore, 300000km, carroattrezzi (200€)
Dubbi: colore originale, pompa benzina, griglie interne su cruscotto
Tornare in alto Andare in basso
Aquilotto



Localizzazione : Viterbo
Numero di messaggi : 18

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Gio 31 Lug 2014 - 1:10

}" />

[img]{\rtf1\ansi\ansicpg1252 {\fonttbl\f0\fnil\fcharset0 ArialMT;} {\colortbl;\red255\green255\blue255;\red0\green0\blue0;\red255\green255\blue255;} \deftab720 \pard\pardeftab720\partightenfactor0 \f0\fs22 \cf2 \cb3 \expnd0\expndtw0\kerning0 \outl0\strokewidth0 \strokec2 }[/img]

[img]{\rtf1\ansi\ansicpg1252 {\fonttbl\f0\fnil\fcharset0 ArialMT;} {\colortbl;\red255\green255\blue255;\red0\green0\blue0;\red255\green255\blue255;} \deftab720 \pard\pardeftab720\partightenfactor0 \f0\fs22 \cf2 \cb3 \expnd0\expndtw0\kerning0 \outl0\strokewidth0 \strokec2 }[/img]

Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7899

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Gio 31 Lug 2014 - 1:20

Citazione :
Vorrei un vostro parere in merito

Mollala e vieni via, questa è una delle tante vetture da 5k € che in pochi mesi diventano il doppio!  oh maronna
Citazione :
Venendo agli interni in panno lancia beige rifatti molto tempo fa
Citazione :
Per il resto gli interni sono ben tenuti ed originali
Leggo una contraddizione... scratch 


Ultima modifica di Vincenzo il Gio 31 Lug 2014 - 1:25, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Aquilotto



Localizzazione : Viterbo
Numero di messaggi : 18

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Gio 31 Lug 2014 - 1:21

}" />

}" />

}" />
Tornare in alto Andare in basso
Aquilotto



Localizzazione : Viterbo
Numero di messaggi : 18

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Gio 31 Lug 2014 - 1:26

[img]{\rtf1\ansi\ansicpg1252 {\fonttbl\f0\fnil\fcharset0 ArialMT;} {\colortbl;\red255\green255\blue255;\red0\green0\blue0;\red255\green255\blue255;} \deftab720 \pard\pardeftab720\partightenfactor0 \f0\fs22 \cf2 \cb3 \expnd0\expndtw0\kerning0 \outl0\strokewidth0 \strokec2 }[/img]
Tornare in alto Andare in basso
DANILO ANSELMI

avatar

Localizzazione : campagnano di roma
Età : 47
Numero di messaggi : 91

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Gio 31 Lug 2014 - 3:10

Benvenuto tra noi anche da parte mia,  se hai bisogno come ti ha già detto Benvi io sono a Campagnano, e sono iscritto al VCC di Viterbo. Pensaci bene Vincenzo non ha tutti i torti non ti fermare alla prima che vedi e non avere fretta io l'ho cercata per 2 anni e mezzo poi ho trovato quella giusta. Very Happy Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Aquilotto



Localizzazione : Viterbo
Numero di messaggi : 18

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Gio 31 Lug 2014 - 10:16

Cosa non vi convince in particolare?
fatemi capire così inizio ad imparare a valutare una buona macchina
Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 61
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Gio 31 Lug 2014 - 23:07

Ecco. bravo !
mo' ditegli un po' cosa non vi convince !!!!
Tornare in alto Andare in basso
Paolo_57

avatar

Localizzazione : Cremona
Età : 60
Numero di messaggi : 2456

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Gio 31 Lug 2014 - 23:19

Io controllerei bene i brancali ed il sottoscocca specie gli attacchi della slitta anteriore nonchè i fondi con particolare attenzione alla zona sotto la pedaliera e se passa la visita con esito positivo per 4 k € la prenderei  penso rain 
Tornare in alto Andare in basso
Aquilotto



Localizzazione : Viterbo
Numero di messaggi : 18

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Gio 31 Lug 2014 - 23:30

Paolo_57 ha scritto:
Io controllerei bene i brancali ed il sottoscocca specie gli attacchi della slitta anteriore nonchè i fondi con particolare attenzione alla zona sotto la pedaliera e se passa la visita con esito positivo per 4 k € la prenderei  penso rain 

ottimo consiglio, quella parte di carrozzeria nella Fulvia è molto delicata.
Il colore vi pare originale?
Tornare in alto Andare in basso
Paolo_57

avatar

Localizzazione : Cremona
Età : 60
Numero di messaggi : 2456

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Gio 31 Lug 2014 - 23:35

Aquilotto ha scritto:
Paolo_57 ha scritto:
Io controllerei bene i brancali ed il sottoscocca specie gli attacchi della slitta anteriore nonchè i fondi con particolare attenzione alla zona sotto la pedaliera e se passa la visita con esito positivo per 4 k € la prenderei  penso rain 

ottimo consiglio, quella parte di carrozzeria nella Fulvia è molto delicata.
Il colore vi pare originale?

Se la scocca è sana così anche tutta la tiranteria di sterzo anteriore del colore non preoccuparti l'importante che ti piaccia  Fionda 
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7899

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Ven 1 Ago 2014 - 0:08

longjohn ha scritto:
Ecco. bravo !
mo' ditegli un po' cosa non vi convince !!!!

Talvolta, le vetture di questa tinta, hanno una percentuale di guasti più elevata della media.  angelo 
Tornare in alto Andare in basso
Aquilotto



Localizzazione : Viterbo
Numero di messaggi : 18

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Ven 1 Ago 2014 - 0:14

Quella del colore è una curiosità, a me sembra un pò più chiaro.
Vincenzo a cosa alludi? Che viene ritinteggiata di questo colore perchè più facile da vendere?
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7899

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Ven 1 Ago 2014 - 0:56

Ciao Domenico, scherzavo con LJ...lui sa!  Twisted Evil 
Ci sono vetture che a prima vista porteresti a casa, quasi istintivamente; nel tuo caso, anche se da poche fotografie si può scrutare molto poco, quel problema al sistema frenante e altri particolari che può vedere solo un fissato come lo scrivente, mi fanno scrivere di cercare altrove e valutare altre coupé.  Smile 
Tornare in alto Andare in basso
Aquilotto



Localizzazione : Viterbo
Numero di messaggi : 18

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Ven 1 Ago 2014 - 9:52

Vincenzo ha scritto:
Ciao Domenico, scherzavo con LJ...lui sa!  Twisted Evil 
Ci sono vetture che a prima vista porteresti a casa, quasi istintivamente; nel tuo caso, anche se da poche fotografie si può scrutare molto poco, quel problema al sistema frenante e altri particolari che può vedere solo un fissato come lo scrivente, mi fanno scrivere di cercare altrove e valutare altre coupé.  Smile 

Avendo chiesto il vostro aiuto perchè inesperto e ad alle prime armi con la Fulvia, mi farebbe piacere che mi mettiate al corrente di quelle che sono le "anomalie" presenti su quest'auto, al di la di quelle palesi, sia per evitare di prendere un "pacco" sia per iniziare a conoscere gli aspetti ed i punti critici dell'auto.
ho apprezzato molto l'intervento di Paolo57 che ha menzionato i punto critici della carrozzeria.
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Ven 1 Ago 2014 - 12:21

Non vorrei spaventarti. Lo schienale del sedile consunto, come il volante spaccato,stanno a significare che la macchina ha conosciuto molte esposizioni al sole e,presumibilmente anche alla piggia e all'umidità. Anche io, come Paolo, ti consiglierei un esame attentissimo dei punti che ti ha indicato. La cosa migliore,sempre secondo me,è quella di farti accompagnare per questi controlli,da una persona che conosca molto bene le Fulvia.
Tornare in alto Andare in basso
EnzoG

avatar

Localizzazione : Frattamaggiore (NA)
Numero di messaggi : 740

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Ven 1 Ago 2014 - 16:58

Altra zona importantissima da controllare gli attacchi balestra posteriori ed i sottoporta(sia interni che esterni). Se devastati dalla ruggine la riparazione di questi punti può essere molto dispendiosa.
Tornare in alto Andare in basso
rudy

avatar

Localizzazione : appennino modenese
Età : 57
Numero di messaggi : 2852

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Ven 1 Ago 2014 - 22:57

Mah.. ci ho pensato un pò prima di dire la mia..ma è giusto che Aquilotto sappi cosa lo aspetta;una fulvia con 300.000 km se ho letto bene,con pochi interventi, tradotto significa "è tutto da rifare" oltre alla meccanica ogni altra cosa è "consumata", giunti,gommini,sterzo con varie snodature, cerniere portiere,( se ha quei km quante volte sono scesi e saliti?) leggo "interni bene tenuti e originali" dalla foto propio si direbbe il contrario,per non parlare della pompa elettrica, modifica senz'altro comoda nell'avviamento,ma cosa si sono scervellati a fare i tetcnici per riuscire ad avere una pompa benzina che in caso di incidente non continui a pompare benzina sul motore incendiandosi? A voi immaginare il resto.
il colore sbagliato sarebbe il meno,con 2000 euro la rifai,ma è il resto che non hai idea di quanto ti costerebbe,io sì, per concludere ti Sconsiglio di acquistare questa fulvia,nemmeno per ricambi,a quel chilometraggio cosa ci troveresti di buono?  valuta altri annunci e recati a vederla con chi è pratico,vedrai che qualch'uno c'è sempre tra gli appassionati disposto ada accompagnarti.
(questo mio consiglio è basato sulla mia esperienza,senza riferimenti ad altri) Wink
Tornare in alto Andare in basso
rudy

avatar

Localizzazione : appennino modenese
Età : 57
Numero di messaggi : 2852

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Ven 1 Ago 2014 - 23:04

Dimenticavo...se prendi in considerazione un'auto del genere per 4-5000 euro,valuta bene la safari in vendita di Michele qui sul forum,credo che a 9000 si porta a casa,io la conosco,praticamente è come appena uscita dal concessionario, e con la differenza che costa in più su quella che hai visto si farebbe ben poco.
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Ven 1 Ago 2014 - 23:47

Non credo ai miei occhi: Un Rudy diventato saggio, senza che abbia mai mangiato formaggio con i vermi e bevuto Cannonau!!!! Naturalmente scherzo.
Dobbiamo tenere però presente una cosa: Queste macchine,prima di diventare auto d'epoca,hanno avuto un uso quotidiano,nella maggior parte dei casi. E' inutile che si parli di 50,60 mila km "effettivi" di percorrenza. Facciamo un poco di conti: Mettiamo un chilometraggio annuo di 7/8 mila km,per tenerci bassi. In 40 anni, queste macchine quanti km si sono macinati?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Sab 2 Ago 2014 - 9:40

Mitico Luciano ..... non esagerare ... ci sono anche macchine che hanno fatto veramente 150.000 Km - e che ovviamente segnano 50.000 - perché le hanno lasciate ferme per tanto tempo.... e se le hanno sempre tenute in ordine prima ......lo sai anche tu che con queste macchine ci fai altri 150.000 Km senza aprire il motore .... salvo che non siano marce di carrozzeria e se le usi come sai. Avrai i vari gommini duri e schiacciati ma sempre meglio di quelli nuovi che oggi trovi in giro per la sostituzione, non avrai una macchina come uscita dalla concessionaria il giorno prima ma le Fulvia sono eterne se le hanno usate come si devono usare, almeno di motore e cambio.
Comunque concordo nel suggerire all' Aquilotto viterbese di provar a vederne in giro altre.......ogni momento ne salta fuori una.... e trovo giustissimo quello che ha suggerito Rudy riguardo la safari in vendita di Michy, non la conosco ma se Rudy la conosce fidati... certo costa qualche migliaio di euro in più.... ma guarda che spendere 4/5.000 euro attorno ad una Fulvia così e così ci metti in attimo.... soprattutto se non fai il carrozziere o il meccanico.
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7899

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Sab 2 Ago 2014 - 11:28

Citazione :
ma guarda che spendere 4/5.000 euro attorno ad una Fulvia così e così ci metti in attimo
Siamo in due ad averlo scritto chiaramente.  Rolling Eyes 
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Sab 2 Ago 2014 - 13:53

Mi aggiungo pure io, e siamo in tre. Ogni intervento sulle Fulvia,a meno di non farlo da soli,si traduce in un bagno di sangue,dal punto di vista economico. Mai come per la Fulvia, vale il vecchio "chi più spende,meno spende".Questa macchina la conosciamo da quando è stata acquistata. Ma il punto non è questo. Un forumista che vende la sua auto "ci mette la faccia". Questo a fronte di tante ridicolaggini che si leggono nelle inserzioni. Spesso balle assurde sparate con i toni da imbonitori di fiere paesane.
Tornare in alto Andare in basso
EzioDrw

avatar

Localizzazione : genova
Età : 53
Numero di messaggi : 184

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Sab 2 Ago 2014 - 15:09

Se può essere utile, seppur fulvista ancora in cerca della sua prima "amica" a quattro ruote e quindi con poca competenza, posso riassumere un paio di visite effettuate presso due venditori. Si tartta di annunci apparsi sul web. Uno a Mantova e uno a Genova. Premetto che non intendo dare giudizi insindacabili, ma riporto solo quello che mi ha fatto desistere dal continuare la trattativa. Io sto cercando un fulvia coupè seconda serie e su questo modello mi sono informato (chiedendo anche qui sul forum) per arrivare almeno preparato all'osservazione e alla prova della vettura. Ho avuto anche supporto da un amico meccanico esperto e da un amico che lavora in ambito di automobilismo storico.

La prima vettura, quella mantovana, nelle immagini si presentava bene. Dal vivo, purtroppo, molte magagne di carrozzeria sono saltate fuori eveidenti (a proposito segnalo ai principianti come me il numero di luglio di " Automobilismo d'epoca " dove c'è un articolo interessante in merito). Innanzitutto la vettura era stata riverniciata solo esternamente, ma il rosso non corrispondeva a quello originale presente nel vano motore. Inoltre agli angoli del parabrezza e lungo i bordi finestrini fioriva la ruggine sotto la verniciatura. Alzate le guarnizioni era evidente che non erano state rimosse e in certi punti c'erano ancora tracce di nastrocarta. La portiera lato guida era da registrare, almeno così sosteneva il proprietario. Guardo i brancali e sotto quello lato guida un bel buco arrugginito! La verniciatura approssimativa non ha trlasciato neanche la barra di torsione anteriore, spruzzata di un bel rosso! La vettura montava i cerchi in lamiera, anch'essi riverniciati per l'occasione, ma con delle colature. A disposizione c'erano anche 4 cromodora originali, ma riveniciati male di un colore grigio/bronzato inaudito e con evidenti segni di corrosione ( crateri diffusi). Valide le coperture di questi cerchi al 90%. Interni in buono stato, anche se mancava il pomello dell'alzavetro lato guida. Plancia in legno riveniciata in semilucido e autoradio non originale al posto del logo fulvia. Alzando il cofano motore, in corrispondenza della zona di chiusura, parte della lamiera interna era dissaldata. Motore e cambio a posto ( per quello che ho potuto verificare in un breve giro; ho notato che la vettura era già stata avviata prima del nostro arrivo). Batteria nuova, ma le luci erano veramente fioche. La prova su strada non mi ha convinto: per tenere dritta la vettura era necessario controllare sempre il volante che risultava scentrato verso destra e immancabilmente in accelerazione o rilascio la vettura scartava repentinamente verso destra. Cosa che non succedeva in frenata. Freni buoni. Revisione con scadenza ottobre 2014. Prezzo richiesto trattabile 8.500

Seconda vettura: Il proprietario molto onestamente ha dichiarato subito che la vettura era stata riveniciata e il lavoro, alla vista, appariva di buon livello, ma, come detto dal venditore, non erano stati riverniciati gli interni scocca. Fin lì poco male, se la lamiera è sana. Il fatto è che la prima tinta era un blu mendoza, mentre la seconda un rosso york. Bastava alzare i tappetini per vedere il blu spuntare. Cosa ancora peggiore, forse, è stata l'idea di verniciare in nero opaco il vano motore, così come il vano baule. Altra stranezza il coperchio punterie fatto colorare in doppia tinta, ma non giallo blu stile HF, bensì beige con una zona interna ( alloggiamento candele per intenderci) in rosso york. Ultimo aspetto che mi ha fatto rinunciare è il fatto che c'è una perdita dai paraoli semiassi sul differenziale che il proprietario non intende riparare e vuole vendere l'auto così. Altro aspetto critico era la chiusura non perfetta del cofano motore: sul frontale lato guida cofano e parafango erano disallineati di oltre un cm e nulla si poteva fare con eventuali regolazioni. Osservando bene abbiamo notato una piega lungo lo sgocciolatoio longitudinale del parafango che poteva denotare un urto o una riparazione mal fatta. Le guarnizioni erano state tutte sostituite così come le modanature cromate. La vettura montava cerchi cromodora replica nuovi di zecca con 175 nuovi. Serbatoi nuovo, spinterogeno, batteria e radiatore nuovi e revisione appena fatta. A parte la corona volante spezzata, l'autoradio originale rotta, il pomolo leva finestrino destro e il devioluci da sostituire per un fastidoso "click" ad ogni rotazione del volante, gli interni erano in ordine. Richiesta del venditore 8.500 trattabili.

Non ho fatto cenno ai chilometraggi perché credo poco ai 30.000, ai 40.000 o 50.000 originali, se non in alcuni casi realmente fortunati. Ma poi, sono meglio 150.000 fatti con regolarità e attenzione o 50.000 con 30 anni di fermo mezzo?

Ribadisco, le mie sono considerazioni personali e non vogliono essere un giudizio pertinente perché non ne avrei le capacità.

Sono certo che trovare una fulvia coupè come uscita dal concessionario non è possibile e so che dovrò scegliere, prima o poi, un mezzo che rapresenti un compromesso di tante cose ( budget, carrozzeria, motore, cambio, colore, interni,....), ma da più parti mi consigliano di stare attento alla carrozzeria e alla ruggine perché rappresentano un ostacolo molto oneroso da oltrepassare.

Scusate la lungaggine.
Tornare in alto Andare in basso
DANILO ANSELMI

avatar

Localizzazione : campagnano di roma
Età : 47
Numero di messaggi : 91

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Sab 2 Ago 2014 - 18:39

Ciao Aquilotto alcuni lavori che penso dovrai eseguire se prendi quella macchina sono sicuramente revisione completa impianto frenate ( pompa, tubi, pinze ecc.) questo per il problema della ruota che resta bloccata. La pompa della benzina era meccanica si trova ancora in commercio, controlla la pompa dell'acqua e tutto l'impianto compreso quello di riscaldamento, controlla bene la carrozzeria nei punti che ti hanno già consigliato e visto quello che hanno fatto con la pompa benzina tutto l'impianto elettrico, per gl'interni c'è un bravo tappezziere ad Anguillara, cosa molto importante senti se il cambio fa strani rumori se il fa lascia stare la revisione è abbastanza complicata .Non ho parlato di prezzi che non sono sicuramenti bassi.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo_57

avatar

Localizzazione : Cremona
Età : 60
Numero di messaggi : 2456

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Sab 2 Ago 2014 - 22:49

Io da incompetente continuo a pensarla che la scocca è più importante della meccanica, mi trovo d'accordo con Luciano che cercare una Fulvia con 60.000 km è come pretendere di trovare una vergine in un bordello. Poi per mio modo di intendere anche se la Fulvia è stata ferma per 25 anni a maggior ragione tutta la meccanica và tirata giù aperta pulita e controllata , avete presente i grumi e la morchia che si è creata nel circuito di lubrificazione ? avviare un motore fermo da 20 anni senza i dovuti accorgimenti significa distruggere il poco di buono che ancora c'è in esso ; Quindi concludo che a mio modesto avviso non esiste un buon restauro senza un rialzo della meccanica  dubbio penso 
Tornare in alto Andare in basso
Aquilotto



Localizzazione : Viterbo
Numero di messaggi : 18

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Sab 2 Ago 2014 - 23:28

Grazie a tutti dei preziosi consigli. Andrò a rivedere l'auto con qualcuno di competenza e valuterò il tutto. Nel frattempo voglio anche vedere qualcos'altro, non ho fretta, e la ricerca ha anche il suo fascino..il budget a disposizione non è elevato, non mi posso permettere 8-9000€ di spesa iniziale, magari meglio diluirla nel tempo.
In merito all'auto vista dimenticavo un dettaglio importante, il cambio gratta..il venditore utilizzava la "doppietta" per evitare che lo facesse nella scalata..
Nella vendita sono inclusi i paraurti anteriori e posteriori, il lunotto posteriore, i vetri laterali e tutti i lamierati e cromature varie.
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Dom 3 Ago 2014 - 0:06

Ti spiego,se posso permettermi,alcune cosucce. La doppietta è quella manovra, a mio avviso indispensabile,che conviene fare in scalata,sempre e comunque,in auto d'epoca o moderne, anche se per queste i manuali di uso e manutenzione,ne sottolineano,a torto,l'inutilità. L'adeguamento della velocità della macchina col numero di giri inferiore del motore, si traduce in superlavoro per i sincronizzatori, per la frizione e per gli organi di trasmissione. Non a caso,ai miei tempi questo rallentamento forzato, si chiamava "inginocchiamento della trasmissione".
Dopo questa pallosa premessa, puoi verificare l'integrità dei sincronizzatori, in questa maniera: Con la macchina su strada,a circa 50 kmh, metti in folle,schiaccia la frizione e inserisci in successione tutte le marce, tranne naturalmente la prima. La marcia che gratterà nel suo inserimento,quasi di sicuro la seconda, avrà il sincronizzatore "andato".
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Dom 3 Ago 2014 - 0:34

Caro Aquilotto, mi accodo agli interventi degli altri forumisti, e aggiungo che, oltre a non fermarti alla prima occasione, dovresti visitare una fulvia coupè in buono o in ottimo stato. Insomma, grazie all’aiuto di un forumista delle tue parti, esamina un’auto curata come si conviene, magari non perfetta, ma amata e in condizioni onorevoli. Allenerai l’occhio a scorgere magagne, anomalie, difetti ripianabili o carenze strutturali in un tuo possibile acquisto. Più la tua scelta passa per varie e variegate esperienze umane e personali degli amici del forum e meglio è. Parla con chi ha un’auto come quella che vuoi comprare e fatti un’idea di quello a cui vai incontro. Osserva fortunate auto non in vendita, con proprietari amorevoli, e confrontale poi con la fulvia che sarà la tua fulvia, o che vorresti che fosse. Ed abbi la forza di lasciarla al suo destino, se l'acquisto si potrebbe rivelare soltanto inutilmente doloroso.
Tornare in alto Andare in basso
rudy

avatar

Localizzazione : appennino modenese
Età : 57
Numero di messaggi : 2852

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Lun 4 Ago 2014 - 22:18

Bravo Paolo,almeno ammetti di essere un incompetente, Wink  Laughing infatti la mia  gtv del 79 all'acquisto aveva 65.000 km, perchè era stata sequestrata per anni,questo è vero,ma ribadisco;una macchina con 300.000 km è macinata anche una moderna, figuriamoci una fulvia.
Sebbene la Fulvia avesse degli interni e delle componenti di ottima qualità;mi ripeto, dopo un uso così con l'aggiunta degli anni non ci sarebbe più nulla di buono,poi le macchine buone ci sono,molti forumisti ce le hanno,dopo anni di lavoro e soldi spesi,ma certo non la vendono per 4-5000 almeno a breve termine.
Grazie Luciano dei complimenti,un amico mi ha portato del cannonau e sono rinsavito.. cin
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Lun 4 Ago 2014 - 23:11

Rudy,Rudy, devi aumentare le dosi di Cannonau, per rinsavire completamente. Certo che ci sono le eccezioni,come nel caso della tua GTV. Però,ripeto ancora, le Fulvia coupè,nella generalità,sono state macchine di uso quotidiano. Facciamo un breve calcolo: posto che una macchina di 40 anni, sia rimasta ferma per una ventina d'anni, o perchè auto d'epoca, o perchè passata di moda e bevitrice di benzina. Almeno 20 anni di "servizio", li avrà pur fatti! Con la mia 600,usata solo in città e non certo per lavoro,ho fatto in 7 anni 100 mila chilometri. In 14,se Dio vuole saranno 200. E in 20?
Diverso è il discorso per le berline. In genere le compravano persone di una certa età,che le lasciavano tutta la settimana in garage e la domenica ci portavano la famiglia al mare o alla gita "fuori porta".All'epoca,specie per i giovani,la seconda macchina non esisteva proprio. Per cui,siano 200,250 o 300 mila chilometri,il discorso usura non cambia molto. Questo in linea generale. Poi, ripeto, le eccezioni ci sono sempre state.
Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 61
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Lun 4 Ago 2014 - 23:16

La doppietta e' un espediente che si usava quando non ci si poteva avvalere dei sincro nel cambio o vi erano usure e malfunzionamenti in esso: oggi sono inutili, dannose e dispendiose.
Domanda semplice semplice: perche' avrebbero inventato i sincro???
Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 61
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Lun 4 Ago 2014 - 23:20

Di kilometragi se ne trovano di tutti i valori, non e' una regola.
Chi di voi oggi con la Fulvia percorre piu' di 2000 Km/anno??? Eppure magaro l'avete fatta nuova da zero !!!
Fra 20 anni la vendete e dite che ha 40.000 km-------secondo il ragionamento di Luciano chi dovrebbe credervi ???
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Lun 4 Ago 2014 - 23:53

E per l'ennesima volta non ci siamo ancora. Palavo delle Fulvia quando erano macchine moderne.Esattamente come può essere oggi una Fiat Punto o una Lancia Y.
Quanto alla doppietta, i sinctonizzatori,più o meno efficaci,esistono da epoca immemorabile.non l'avevano solo la prima marcia e in qualche caso,come la Fiat Topolino, anche la seconda.
Mi meraviglia una cosa,detta proprio da te:L'inutilita e addirittura la dannosità della doppietta.
Sarò vecchio e rimbambito, ma non riesco a scalare di marcia, senza farla. Non solo, faccio la manovra frenando contemporaneamente. Aziono freno e acceleratore con la pianta del piede.Così ho sempre fatto,sia in gara, che nell'uso normale. La prima cosa che ho sempre fatto,cambiando macchina,è sempre stata quella di modificare il pedale dell'acceleratore, per avvicinarlo a quello del freno, regolando pure la sua altezza. L'unica macchina che mi consente di guidare così,senza modifiche,è proprio la Fulvia. Sarà rimbambimento (cosa di cui magari ho sofferto già da giovane,evidentemente), particolare sensibilità e rispetto per la meccanica? Io proprio "nun 'o saccio"!
Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 61
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Mar 5 Ago 2014 - 0:00

Mah.... non riscontro ne ' personalmente ne' mai sentito da altri questa / queste necessita' alla guida di una Fulvia......e parlo dall'alto di circa 500,000 Km su questo tipo di vettura - mi sto sempre piu' convincendo che tu viva in una altro mondo ( sicuramente migliore, beata innocenza).
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Mar 5 Ago 2014 - 0:06

Sarò innocente Vivrò pure in un altro mondo,(grazie a Dio), ma osserva i piedi di questo guidatore di auto col cambio sincronizzatissimo.
http://youtu.be/20uayE1aJaM
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Mar 5 Ago 2014 - 0:17

Però.....mi assale un dubbio.....non è che fosse costretto a guidare in questo modo, per via delle gommine strette?
Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 61
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Mar 5 Ago 2014 - 0:25

Per favore Luciano...oggi e' stata gia' abbastanza dura. non rendermela infernale con videi del genere !!!
Comunque, tanto per ..cultura: dalle mie parti la doppietta equivale alla tamarrata dell'impennata con lo scooter, tanto per capirci !!
che vuoi: siamo abituati a cose corpose e serie, all'essere piuttosto che all'apparire: lo so, lo so: siamo difettosi. inutile che me lo dici !!!
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7899

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Mar 5 Ago 2014 - 0:39

Citazione :
dalle mie parti la doppietta equivale alla tamarrata dell'impennata con lo scooter, tanto per capirci
Anche dalle mie parti! Ma sappiamo tutti che la sardegna non è Italia, magari al prossimo referendum verrà scorporata!  aspirapolvere

Citazione :
mi sto sempre piu' convincendo che tu viva in una altro mondo, beata innocenza
Qui in Lombardia si dice spesso: "beato te che non capisci un c****".  Laughing


Ultima modifica di Vincenzo il Mar 5 Ago 2014 - 0:44, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Mar 5 Ago 2014 - 0:42

Per carità,LJ Lungi da me avanzare ipotesi o tranciare giudizi,ma, visto che sono un "beato innocente,che vive fuori dal mondo",ti ho solo voluto dimostrare che non sono il solo in queste condizioni-
Per inciso: Il punta/tacco del guidatore dell Gordini,è impossibile da farsi con un pedale acceleratore infulcrato in alto, come è in quasi tutte le pedaliere. La manovra si deve fare necessariamente con la pianta del piede,ma non cambia di una virgola.Ti dirò di più: Vado regolarmente in crisi, quando devo comprarmi scarpe. Ormai le scarpe hanno tutte le suole in gomma, non in cuoio. Per cui non riesco a far scivolare il piede, a cambiata fatta, dal freno all'acceleratore.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   

Tornare in alto Andare in basso
 
Fulvista in arrivo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Fulvista in arrivo
» In arrivo novità in casa Suzuki.....
» Arrivo tardi
» Orgoglio fulvista
» Iniettore.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Amici Lancia Fulvia :: Discussioni generali :: Nuovi Amici - Presentazioni-
Andare verso: