PortalePortale  IndiceIndice  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Ultimi argomenti
» presentazione zunino luca dalla Francia
Ieri alle 22:28 Da Pontile

» Ciao a tutti!
Ieri alle 20:02 Da rudy

» Mi presento
Ieri alle 19:50 Da rudy

» Modanatura cofano coupè I
Ieri alle 10:55 Da biancomisu

» Nuovo arrivo sul forum. Un saluto dalla Francia
Mar 28 Mar 2017 - 23:49 Da Fufu

» ciao a tutti da un novellino
Mar 28 Mar 2017 - 21:42 Da zunino luca

» Cerco scocca lancia fulvia
Mar 28 Mar 2017 - 21:35 Da rudy

» mi presento
Mar 28 Mar 2017 - 15:40 Da giampietro

» [CERCO] - Piastrine antivibrazione pinze posteriori
Mar 28 Mar 2017 - 12:24 Da Lukka09

» Buongiorno da Cantù
Mar 28 Mar 2017 - 10:01 Da Lukka09

» [VENDO] - CERCHIO CROMODORA DA 13 PER HF(1,3-1,6) - 220€
Mar 28 Mar 2017 - 8:21 Da Fulvia3

» TEGOLINO IN ACC POSTO SULLA PRESA D'ARIA COFANO ANTERIORE FULVIA SPORT
Lun 27 Mar 2017 - 23:26 Da Dorien Berteletti

» Amadei Ricambi, esperienza da dimenticare
Lun 27 Mar 2017 - 19:11 Da TheVal

» Ciao a Tutti da Messina
Sab 25 Mar 2017 - 18:50 Da rudy

» Testata HF 1600
Sab 25 Mar 2017 - 13:02 Da piarik

» Compleanno
Ven 24 Mar 2017 - 20:21 Da huc53

» Buongiorno a tutti
Ven 24 Mar 2017 - 9:47 Da Pier

» De Carbon arancioni posteriori anche da rigenerare
Gio 23 Mar 2017 - 19:58 Da Bruce

» Ciao da Giuseppe
Gio 23 Mar 2017 - 18:04 Da ROBERTO MAIMONS

» Buonasera dalla Puglia...
Gio 23 Mar 2017 - 17:29 Da Ugo Consolazione

» [VENDO-Torino] - Ricambi vari per Fulvia
Mer 22 Mar 2017 - 22:53 Da Iena991

» [CERCO] Volante Ferrero piatto per Fulvia Montecarlo
Lun 20 Mar 2017 - 14:15 Da MB 1942

» [CERCO] - Cerchi Cromodora
Ven 17 Mar 2017 - 0:04 Da MadMax

» ciao a tutti Francesco
Gio 16 Mar 2017 - 17:44 Da ANDREA86

» fendinebbia carello
Gio 16 Mar 2017 - 11:39 Da ingfgreco

Parole chiave
filtro gomme volante radiatore freni pompa cruscotto carburatori colore fari TELAIO cerchi cromodora candele fulvia olio Serbatoio motore orologio restauro sedili montecarlo benzina foto zagato cambio

Condividere | 
 

 Presentazione 1c

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Lasa



Localizzazione : Como
Numero di messaggi : 33

MessaggioOggetto: Presentazione 1c   Lun 2 Mag 2016 - 22:39

Ciao a tutti, mi presento, sono di Como (limido) e sono alla ricerca di una Fulvia berlina prima serie, giovedì andrò a vederne una in zona Vercelli, sperando che sia quella buona
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6242

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mar 3 Mag 2016 - 12:13

Ciao. Benvenuto tra i "berlinari". Non avere fretta,nell'acquisto. Posta diverse foto e vedrai che i consigli non ti mancheranno.
Tornare in alto Andare in basso
Davide66

avatar

Localizzazione : Sanremo
Età : 50
Numero di messaggi : 429

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mar 3 Mag 2016 - 12:41

Ciao benvenuto tra noi
Tornare in alto Andare in basso
http://www.icomimmobiliare.com
Lasa



Localizzazione : Como
Numero di messaggi : 33

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mar 3 Mag 2016 - 14:20









Ecco alcune foto
Tornare in alto Andare in basso
Lasa



Localizzazione : Como
Numero di messaggi : 33

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mar 3 Mag 2016 - 14:27

altre foto



Tornare in alto Andare in basso
Lasa



Localizzazione : Como
Numero di messaggi : 33

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mar 3 Mag 2016 - 14:28

Spero possiate darmi qualche consiglio sullo stato di questa berlina, grazie
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6242

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mar 3 Mag 2016 - 18:26

Difficile esprimere un giudizio sullo stato della macchina. Mancano foto dei punti delicati della carrozzeria,cioè le estremità dei longheroni, vicino alle mensole di posizionamento del cric di sollevamento. Sembrerebbe che manchi il comando della pompetta lavaparabrezza. La leva del cambio, in posizione di "folle", dovrebbe risultare più in alto, forse per un gioco delle boccole di congiunzione con la scatola del cambio.
La prima Fulvia, che non si chiama 1C, ha il suo fascino. Ormai è diventata una rarità. Però aveva dei piccoli "mali di gioventù", corretti nella versione 2C: La potenza, innanzitutto, decisamente troppo ridotta, per la massa dell'auto, la scatola guida, troppo moltiplicata, che,a fronte di un volante leggero da azionare, imponeva grandi rotazioni per affrontare curve o correggere traiettorie. Il comando della frizione era ad asta rigida, anzichè a cavo e trasmetteva a volte vibrazioni del motore alla carrozzeria. Anche la sospensione telaio/scocca, era stata poi migliorata nella 2C. Il grosso pregio, invece, era la facilità di regolazione dell'unico carburatore, che rendeva il minimo più regolare e la marcia ai bassi regimi più fluida. In definitiva, è una macchina da "amatore", che ne perdona i difettucci. Sinceramente mi piacerebbe averne una.L'aveva mio padre, la guidavo spesso e mi aveva insegnato l'amore per le Lancia, un mondo tutto suo particolare, all'epoca. Poi.......
Tornare in alto Andare in basso
Lasa



Localizzazione : Como
Numero di messaggi : 33

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mar 3 Mag 2016 - 18:40

Ti ringrazio per le preziose informazioni, da quello che mi scrivi ha qualche diffettuccio di gioventu', ma penso che per un utilizzo "domenicale" per godersela anche a 60 km/h (magari evitando le salite ripide) possano passare in secondo piano. Sulla pompetta provero' a cercare qualche foto per capire dove dovrebbe essere posizionata, mentre per la leva del cambio (che mi preoccupa un po' di piu') c'è qualche controllo che posso fare quando la vado a vedere? E' piu' delicato il cambio con la leva al volante?
Fondamentalmente io la vorrei originale al 100% e mi sembra che questa non sia troppo pasticciata.
Grazie ancora, spero di avere altri consigli
Tornare in alto Andare in basso
Lasa



Localizzazione : Como
Numero di messaggi : 33

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mar 3 Mag 2016 - 18:49

aggiungo un altro paio di foto




Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6242

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mar 3 Mag 2016 - 19:05

Non è per niente pasticciata. Poi, non esageriamo,le sue salite, anche ripide, le può fare tranquillamente. Diciamo che non è esattamente un "fulmine di guerra", come accelerazione. La filosofia Lancia dell'epoca, privilegiava rifiniture (eccelse), silenziosità e classe, mettendo in secondo piano le prestazioni velocistiche, nonostante la tenuta di strada,favolosa in tutte le condizioni. Il comando del lavavetro, non si vede nelle foto. E' nascosto dalla corona del volante. E' l'ultimo comando, sulla destra del pannello centrale del cruscotto. Poi, il cambio non è affatto più delicato. Prova a muovere la leva.Eventuali giochi si sistemano sostituendo delle boccoline della tiranteria,che possono essersi usurate.
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 51
Numero di messaggi : 7678

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mar 3 Mag 2016 - 20:46

Vettura senza dubbio rara e interessante, penso ne siano rimaste molto poche di berline monocarburatore; questa dovrebbe essere del gennaio 1964, quindi già con alcune modifiche al sistema di alimentazione introdotte dopo l'estate 1963, ma se le sue prestazioni rimangono letargiche. Hai provato a guidarla?
Tornare in alto Andare in basso
Lasa



Localizzazione : Como
Numero di messaggi : 33

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mar 3 Mag 2016 - 21:50

La macchina è del 1964, non so di che mese, non l'ho mai guidata, però sulle prestazioni non ne faccio una malattia, penso sia da godersela così com'è. Quindici, da quello che si può vedere dalle foto, sembrerebbe originale e tutto sommato messa benino? Sembra anche a me che ne siano rimaste poche, anche se ne hanno fabbricate molte, forse le avranno demolite esasperati dalla lentezza SmileSmile
Secondo voi a spanne quale sarebbe un prezzo corretto?
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 51
Numero di messaggi : 7678

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mar 3 Mag 2016 - 22:35

Difficile dare una valutazione oggettiva senza sminuire la vettura, ti consiglierei comunque di provare a guidarla, potresti rimanere spiacevolmente sorpreso.
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6242

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mar 3 Mag 2016 - 22:52

Prezzo corretto? Non esiste proprio. Si assiste a quotazioni a mio parere assurde,raggiunte da certe Fulvia, non motivate che da mode del momento. Ma le mode, sono come il vento. Cambiano direzione in un battibaleno. A quel punto, come dicono a Napoli:"Chi ha avuto, ha avuto, chi ha dato, ha dato". Sono in molti a cavalcare onde favorevoli, finchè la pacchia dura. Poi sono "ca...voli amari",per chi ha sborsato certe cifre.I volponi sono sempre esistiti ed esisteranno sempre, così come i pollacci, che ne fanno le spese.
Detto questo, a prescindere da quotazioni, tieni presente che stai acquistando una VERA LANCIA e non aggiungo altro. Quanto alle prestazioni, stai comprando un'auto ormai rara. Non avrà una gran potenza, ma che era in linea con quelle delle coeve Fiat 1300 e 124, dotate di maggior cilindrata. Queste auto, indubbiamente più scattanti e grintose (si fa per dire), pesavano meno.Però non godevano della robustezza e delle rifiniture di una Fulvia prima serie, vera Lancia, ripeto fino alla nausea, se occorre. Ho guidato a lungo la monocarburatore. All'epoca avevo la Fiat 1500 e l'ardore degli anni giovanili. Scattante la Fiat, entusiasmante quando si riusciva a farle scaricare a terra la cavalleria. Però, quando la riprendevo dopo un giro con la lenta Fulvia, avevo l'impressione di essere seduto su un WC. Mi si passi la volgarità, ma mi riferisco proprio ad un cesso.
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 51
Numero di messaggi : 7678

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mar 3 Mag 2016 - 23:16

Ecco il supermercato dei luoghi comuni e delle frasi fabbricate in serie.
Tornare in alto Andare in basso
Lasa



Localizzazione : Como
Numero di messaggi : 33

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mar 3 Mag 2016 - 23:22

Prestazioni e prezzo a parte, secondo voi, da quel che si può capire delle foto, ci sono particolari o pezzi non originali? C'è qualcosa che mi consigliate di controllare in maniera più scrupolosa?
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6242

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mar 3 Mag 2016 - 23:41

A me la macchina sembra originale e a posto. Un'impressione confortata anche dallo stato del pulsante del lampeggio, al centro del volante. Si presenta bello lucido, nonostante il suo mezzo secolo di vita. Se l'auto avesse conosciuto vita all'aperto, non si presenterebbe certo così. Altra cosa: Controlla la targa posteriore. Se la vedi gonfia, è un segno che indica che l'auto ha conosciuto esposizioni al sole.
Io ti consiglierei di ispezionare attentamente lo stato delle lamiere nel punto in cui c'è la congiunzione con il telaio gruppi meccanici, (per capirci, all'altezza circa delle cerniere delle porte anteriori). Se i lamierati in quei punti sembrano sani, se non ci sono applicazioni sospette di vernici antirombo di fresca applicazione, ti consiglierei per l'acquisto.Sono straconvinto che non te ne possa pentire.
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6242

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mar 3 Mag 2016 - 23:50

E molla, Vincenzo, una volta per tutte, Quelle auto le ho conosciute e guidata, quando tu andavi col triciclo .Continua a fare la tua formazione su internet. Leggi, studia e in estate, Vesti "alla marinara".
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 51
Numero di messaggi : 7678

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mer 4 Mag 2016 - 0:24

Conoscere è una parola impegnativa, in ogni caso la formazione si ottiene stando chini sui libri e anche sporcandosi le mani.
Tornare in alto Andare in basso
Lasa



Localizzazione : Como
Numero di messaggi : 33

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mer 4 Mag 2016 - 9:37

Luciano, grazie mille per i consigli. Per quel poco che me ne intendo anche a me sembra originale, una conferma da parte vostra mi rincuora, poi ovvio va vista dal vivo. Grazie ancora
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6242

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mer 4 Mag 2016 - 12:23

E' comunque difficile che una berlina venisse taroccata o snaturata.Simili "attenzioni" venivano riservate alle coupè. A me la macchina sembra sana. Osserva attentamente quei punti nevralgici e, in caso di dubbio, tienici al corrente. La macchina è bella. Peccato solo che non abbia gli interni in panno Lancia. Sarebbe stata tutt'altra cosa.
Tornare in alto Andare in basso
Lasa



Localizzazione : Como
Numero di messaggi : 33

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mer 4 Mag 2016 - 13:23

Eppure ti diro', gusto prettamente personale, l'abbinamento carrozzeria bianca, con interni bordeaux, non mi dispiace. Grazie per i consigli sui punti nevralgici per la carrozzeria, mentre a livello di motore c'è qualcosa che devo controllare con particolare attenzione?
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6242

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mer 4 Mag 2016 - 13:30

Più o meno le solite cose di tutti i motori.L'olio, che non deve essere nero, cosa indice di cambi trascurati,l'eventuale presenza di strani battiti e, con motore ben caldo, accelerando a fondo,la presenza o meno di fumate bluastre allo scarico,tipiche di un motore che "pompa olio:
Tornare in alto Andare in basso
Lasa



Localizzazione : Como
Numero di messaggi : 33

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mer 4 Mag 2016 - 15:46

grazie, vi tengo aggiornati, domani vado a vederla, speriamo sia quella giusta
Tornare in alto Andare in basso
Antonello2c



Localizzazione : Udine
Età : 53
Numero di messaggi : 176

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mer 4 Mag 2016 - 15:48

Ciao a tutti.....in realta'  a Lasa il dubbio sulle prestazioni l'  ho instillato io , suggerendogli comunque di provare la vettura prima di tutto, magari facendo una salita nelle vicinaze del Suo bel lago. Anche una discesa, aggiungo ora, per capire se la difficolta'  che fanno i Dunlop a frenare la tonnellata di macchina e'  comunque una cosa che accetta e condivide. Non nego che gli ho offerto la mia 2c che e'  sostanzialmente diversa dalla Fulvia 1c  ed ha a bordo le migliorie che giustamente Luciano ha descritto.
Guardando le foto la prima cosa che mi balza agli occhi e che non e'  stata segnalata da alcuno e'  la selleria della  seconda serie , ovvero la 1300. La Fulvia ( 1c o prima serie....la prima insomma..)  NON ha quelle impunture e quelle < morbidezze >. Si intravedono poi gli appoggiabraccia posteriori con portacenere tipici della seconda serie. La realta'  e'  che il materiale usato sia nella Fulvia ( 1c) che nella 2C fino alla GTE col tempo tendeva a deteriorarsi , ad emanare un odore nauseabondo. Anche io nella 2c ho completamente sostituito il materiale di imbottitura con una seconda serie in gomma  piuma,  rifacendondo pero'  le cuciture e le imbottiture tipiche della 2c. Lo stesso dicasi per i pannelli porta dove purtroppo NON ho potuto recuperare gli appoggiabraccia, completamente sfarinati e quindi mi sono adattato degli appoggiabraccia di coupe'.Lasa, se vuoi vedere come devono essere la mia macchina la trovi inserzionata qui :
http://www.subito.it/auto/lancia-fulvia-2c-1965-udine-154481290.htm
Tralascia come detto gli appoggiabraccia. Devo anche dire che secondo me , vado a memoria, ma dovrei controllare, l'  interno in finta pelle bordeaux  NON era previsto sulla 1c, ma e'  partito con la 2c. La Fulvia 1c aveva per il colore bianco l'  abbinamento ( molto bello secondo me disponibile anche per la 2c ) seduta azzurra e contorno sedile in similpelle azzurra e lo stesso i fianchetti che erano splendidi in questo abbinamento.
Se giri sui vari annunci vedi a cosa mi riferisco, ad esempio quella di questo annuncio ha i fianchetti corretti nell'  abbinamento come ti dicevo, mentre sono errati i posacenere sugli schienali anteriori.
http://ww3.autoscout24.it/classified/275031224?asrc=st|as
..... sottoponi altre foto se lo ritieni utile.
Antonello2c
Tornare in alto Andare in basso
Antonello2c



Localizzazione : Udine
Età : 53
Numero di messaggi : 176

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mer 4 Mag 2016 - 16:07

Rettifico un piccolo refuso:
seduta azzurra e contorno sedile in similpelle azzurra e lo stesso i fianchetti che erano splendidi in questo abbinamento.

La frase corretta e' :
seduta azzurra e contorno sedile in similpelle color ghiaccio e lo stesso i fianchetti che erano splendidi in questo abbinamento.
Antonello2c
Tornare in alto Andare in basso
Lasa



Localizzazione : Como
Numero di messaggi : 33

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mer 4 Mag 2016 - 21:54

Grazie per le info, per gli appoggiabraccia magari si riescono a recuperare quelli originali, mentre mi incuriosisce capire se l'interno bordeaux era previsto sulla prima serie, sapreste indicarmi dove posso reperire questa informazione?
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6242

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mer 4 Mag 2016 - 23:07

Francamente non saprei dove si possano avere certe informazioni. Dobbiamo tenere conto che abbiamo a che fare con un'auto che ha superato abbondantemente il mezzo secolo di vita. Giustamente l'amico Antonello 2c, ha rilevato delle incongruenze negli interni, cosa che, onestamente, mi era sfuggita. Più che altro, la mia attenzione era focalizzata sulla "salute" della scocca. Sistemare interni può comportare una certa spesa, ma se si va a risanare una carrozzeria piena di ruggine, aggiungi tranquillamente uno zero alla spesa per una sistemazione di interni. Purtroppo lo sfarinamento delle imbottiture di sedili e cruscotti, era un processo endemico. Interessava Fulvia (HF compresa) e Flavia. Le loro imbottiture, di cruscotti e sedili, si trasformano in una polverina giallastra, che si depositano nel pavimento, mentre le loro imbottiture, si sgonfiano, letteralmente. Nella mia HF, si deposita una polverina marron, nelle guide dei sedili. faccio finta di niente. I sedili, che sono più che altro sgabellini, tengono ancora e sono ancora sodi,poi.....si vedrà. Stesso discorso per la mia 2C, un'auto di una conservazione eccezionale:Vernice originale, come pure gli interni. Quando vedo la sinistra "polverina gialla" sul pavimento, faccio finta di niente. Poi, chissà! Interverrò se e quando noterò afflosciamenti visibili.
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 51
Numero di messaggi : 7678

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mer 4 Mag 2016 - 23:34

Citazione :
mentre mi incuriosisce capire se l'interno bordeaux era previsto sulla prima serie
Ti allego un estratto dal catalogo ricambi, il particolare 1900430 conferma la disponibilità dell'interno bordò:
Tornare in alto Andare in basso
Lasa



Localizzazione : Como
Numero di messaggi : 33

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mer 4 Mag 2016 - 23:37

fantastico, grazie
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 51
Numero di messaggi : 7678

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Mer 4 Mag 2016 - 23:54

Di nulla. Smile
Tornare in alto Andare in basso
Antonello2c



Localizzazione : Udine
Età : 53
Numero di messaggi : 176

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Gio 5 Mag 2016 - 10:39

Indubbiamente i sedili in similpelle sono piu' facili da mantenere : un po' di acqua e sapone neutro per pulirli, un prodotto per mantenere l' elasticita' spalmato in primavera e rimangono come nuovi per anni ( anche considerato l' uso sporadico che se ne fa ...ovviamente ).
Diverso il discorso per il tessuto splendido...apprezzato anche dalle tarme pero'.... i miei erano in origine in panno grigio e similpelle grigia , ed il primo < profumo > che si sentiva salendo a bordo era quello della naftalina che il proprietario precedente distribuiva in sacchetti in giro per la macchina( poi quello della gommapiuma sfarinata ).
Antonello2c
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 51
Numero di messaggi : 7678

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Gio 5 Mag 2016 - 11:24

Queste sono le imbottiture di una coupé del 1973 realizzate all'epoca dalla Pirelli Sapsa di Sesto San Giovanni, come vedete sono ancora perfettamente integre, al punto che il tappezziere ha solo provveduto alla ripristino delle cuciture del TVE... la dimostrazione della qualità anche in era Fiat Auto.
P.S. Gli scatti sono del 2015 e la vettura in questione è di quarta mano.

Tornare in alto Andare in basso
Antonello2c



Localizzazione : Udine
Età : 53
Numero di messaggi : 176

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Gio 5 Mag 2016 - 11:45

Vincenzo....mi verrebbe da dire < ti piace vincere facile > . quanto Tu dici non ha nessuna relazione con il discorso QUALITA' Lancia o Fiat . Mi spiego :
La gommapiuma primordiale di cui sono fatti i cruscotti delle Flavia , delle Fulvia prima serie, delle imbottiture dei sedili delle Flavia e delle Fulvia e' totalmente diversa da questa, ma non per questioni di QUALITA' ...ma perche' il progresso e la tecnologia hanno portato ad affinare la qualita' della gommapiuma, tra quello della Fulvia 1c o della mia 2c sno passati quasi 10 anni ...QUALITA' che si e' oltremodo affinata, per cui oggi le sedute sono fatte in un tipo di materiale , gli schienali in un altro e i supporti in un altro ancora. ( io bazzico da sempre il mio tappezziere che mi ha fatto diverse macchine e le differenze le ho toccate con mano nel vero senso della parola )
Se vogliamo parlare di QUALITA' ti posso dire che i sedili delle coeve 1100 erano molto peggio , ma anche quelli delle 1300/1500 si distruggevano prima di quelli delle Fulvia...parlo per esperienza vissuta.
Per qualita' inferiori potremmo parlare del vellutino operato stile Beta delle Fulvia 3 o delle Beta coupe' stesse....che aveva difficolta' ad arrivare integri al primo tagliando.
Antonello2c
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 51
Numero di messaggi : 7678

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Gio 5 Mag 2016 - 14:33

Caro Antonello, non pescare anche tu nel supermarket delle frasi fatte...  Laughing
È evidente che il progresso tecnologico era ed è in costante evoluzione, ma stiamo disquisendo su materiali di quasi mezzo secolo, di quando io e te eravamo ragazzetti baby e queste vetture già circolavano nel caos metropolitano, quindi vedere gommapiuma ancora integra mi fa pensare che anche in anni tumultuosi dal punto di vista sociale - i settanta - dove le Fulvia erano considerate quasi vetture edonistiche, in Lancia gli standard qualitativi erano ancora superiori alla concorrenza e alla faccia dei detrattori. Il vellutino delle Fulvia 3 è certamente delicato, ma è anche vero che esistono esemplari con interni ancora rispettabili, qui nel forum ce ne sono due, tutto dipende da come viene trattata la vettura. Se uno è abituato a strisciare la mano bisunta sul sedile del passeggero dopo che ha divorato il krapfen alla crema, a fumare, a caricare laterizi e maiali (con tutto il rispetto per il simpatico quadrupede), a ravanarsi la capoccia intonsa senza mai pulire in giro... insomma non possiamo pretendere interni olezzati, anche al primo tagliando.
Tornare in alto Andare in basso
Lasa



Localizzazione : Como
Numero di messaggi : 33

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Gio 5 Mag 2016 - 21:47

Finalmente sono andato a vedere e provare la Fulvia.
Ho seguito i vostri consigli per le cose da controllare con particolare attenzione:
L'olio non era nero, non c'erano strani battiti e, con motore ben caldo, accelerando a fondo non ha fatto fumate bluastre dallo scarico, La targa posteriore (originale) non aveva rigonfiamenti,
le lamiere nel punto in cui c'è la congiunzione con il telaio gruppi meccanici, (per capirci, all'altezza circa delle cerniere delle porte anteriori), mi sono sembrate sane.
Il proprietario attuale ha revisionato la pompa dei freni, cambiato le pinze (sono dunlop, è corretto ?) e pastiglie, sostituito la marmitta, cambiata la pompa della benzina. I fondi sono stati rifatti qualche hanno fa, anche controllandola sul ponte, mi sembravano ok.
I difetti che ho potuto riscontrare, dei quali avrei bisogno di un vostro prezioso consiglio, per capire se sono piu' o meno gravi.
Ha un rostro sul paraurti anteriore che è un po' crepato, i cerchi sono verniciati di bianco, penso debbano essere del colore naturale del cerchio (corretto?), il motore guardandolo da sotto trasudava qualche goccia d'olio (è preoccupante), e il cielo interno ha un taglio di una decina di cm, e qualche altro piccolo taglietto zona posteriore (un eventuale sostituzione che costo potrebbe avere?). La frizione strappava un po in partenza, ma non era molle, non so se è un po' tipico della macchina (è stata cmq rifatta 3 anni fà).
GRazie
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6242

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Gio 5 Mag 2016 - 23:04

Ciao. Andiamo con ordine: I freni sono Dunlop in tutte le prima serie. Se è crepato un rostro del paraurti, questo è imputabile a qualche colpetto che ha ricevuto. In mezzo secolo di vita, sono cose che possono capitare ad un'automobile. Il colore dei cerchi, non deve essere bianco, ma avorio. Riverniciare 4 cerchi, non costa una fortuna. Il trasudamento dell'olio: Bisogna vedere da dove esce quest' olio. Tieni presente che le prime Fulvia, berlina e coupè, non avevano il ricircolo dei vapori della coppa, al contenitore del filtro dell'aria. Questi gas si scaricavano "a terra", con un tubo nella parte posteriore del motore. E' quindi naturale che si formino delle gocce di olio, che magari puoi notare nel pavimento di un garage. Le prima serie, tutte, non avevano gommini di tenuta nei guidavalvole, per cui un poco di olio veniva bruciato, normalmente, nel funzionamento del motore,trafilando dagli steli delle valvole. Per quanto riguarda il "cielo", non ho idea di quanto possa costare la sua sostituzione. La frizione: Le prima serie avevano tre levette, spinte da altrettante molle, che mandavano il disco a contatto. Molti, per risparmiare, nel rifare la frizione, si limitavano al solo cambio del suo disco.Errore, secondo me. Una volta tolto il cambio, conviene cambiare tutto il complessivo. Una delle tre molle, col tempo, potrebbe avere un carico leggermente minore e causare strappi, cosa quasi "normale" nella prima serie, specie negli spunti in salita con frizione molto calda. Adesso in commercio, esistono kit frizione con spingidisco a molla a tazza o diaframma, come era nella seconda serie Fulvia e nelle auto moderne. L'ho montato anche io, nella mia 2C
Tornare in alto Andare in basso
Iena991

avatar

Localizzazione : Torino
Età : 25
Numero di messaggi : 694

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Gio 5 Mag 2016 - 23:41

Ciao Lasa, da come l'hai descritta è ok, batti però i fondi, io ho trovato della ruggine vicino i fori di scolo tappati, che proprio non mi sarei aspettato.
Il cielo si rifà, è il minore dei mali,c'è da spendere qualcosa per rifarlo e qualcosa in piu per il montaggio però si fa..
Tornare in alto Andare in basso
Iena991

avatar

Localizzazione : Torino
Età : 25
Numero di messaggi : 694

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Gio 5 Mag 2016 - 23:43

Le testine come stanno combinate? Hanno gioco? Se ti dovesse servire qualche ricambio cmq io ce l'ho
Tornare in alto Andare in basso
Lasa



Localizzazione : Como
Numero di messaggi : 33

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Ven 6 Mag 2016 - 13:36

Iena991 ha scritto:
Ciao Lasa, da come l'hai descritta è ok, batti però i fondi, io ho trovato della ruggine vicino i fori di scolo tappati, che proprio non mi sarei aspettato.
Il cielo si rifà, è il minore dei mali,c'è da spendere qualcosa per rifarlo e qualcosa in piu per il montaggio però si fa..

I fondi mi sembravano ok, i fori di scolo non erano tappati, anche guardando dall'interno sotto i tappettini, non c'era ruggine
Tornare in alto Andare in basso
Lasa



Localizzazione : Como
Numero di messaggi : 33

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Ven 6 Mag 2016 - 13:47

Cielo


Tornare in alto Andare in basso
Lasa



Localizzazione : Como
Numero di messaggi : 33

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Ven 6 Mag 2016 - 13:49

Cerniere


Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6242

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Ven 6 Mag 2016 - 15:31

Credo che ci sia stato un equivoco.Ho parlato di cerniere, ma solo per fornire un punto di riferimento. La lamiera da osservare con estrema attenzione, si trova all'altezza delle cerniere, sul piano longitudinale, ma ben sotto di esse. Esattamente nel punto di congiunzione fra lamierato sottoporta e arco posteriore del passaruota/parafango anteriore. In quel punto esiste la congiunzione telaio/scocca, identificabile dalla testa di un grosso bullone presente. E'intorno a quel punto, che devi esaminare attentamente lo stato delle lamiere ed eventualmente la presenza di vernice antirombo di fresca applicazione, messa per nascondere la ruggine. Ripristinare le lamiere in quel punto, è possibile, ma estremamente costoso, se fatto a regola d'arte.
Tornare in alto Andare in basso
giampietro

avatar

Localizzazione : Cernobbio
Età : 64
Numero di messaggi : 1289

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Ven 6 Mag 2016 - 18:15

Se ti può servire esiste un esemplare in centro a Como, unico proprietario, perfettamente funzionante, revisionato, mai subito grossi interventi ed assolutamente originale... visibile... ma non cedibile. ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 51
Numero di messaggi : 7678

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Ven 6 Mag 2016 - 21:59

Con tutto il rispetto, a me sembra un cadavere su ruote. penso
Tornare in alto Andare in basso
Lasa



Localizzazione : Como
Numero di messaggi : 33

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Ven 6 Mag 2016 - 22:23

Perché?
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6242

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Ven 6 Mag 2016 - 22:29

Io penso una cosa: Non ci sono fotografie che possano far giudicare lo stato di un'auto. Non rimane che l'ispezione "dal vivo". Un'auto sollevata sul ponte, controllata centimetro per centimetro, con la luce di una lampada di officina, alla fine, racconta il suo vissuto. Non è una cosa molto ortodossa, ma quando il venditore si distrae un attimo,l'affondo repentino di un piccolo cacciavite, fatto di nascosto, può raccontare molto. A me in quest'auto in particolare, non convince quel contorno irregolare nella giunzione fra rivestimento esterno (parafango) e lamierato interno, poco più in alto della cerniera superiore della porta. Potrei sbagliarmi, ma ci vedo dello stucco.
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 51
Numero di messaggi : 7678

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Ven 6 Mag 2016 - 22:35

Al di là della rudimentale riparazione del rivestimento del padiglione, vedo anche colature di vernice  e una guarnizione non sua applicata in qualche modo, se si scava chissà quali sgradite sorprese sono celate... e per fortuna le foto sono in bassa risoluzione.   penso
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6242

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Ven 6 Mag 2016 - 23:01

Sono tanti gli indizi che possono raccontare. A volte si legge di auto che hanno, con mezzo secolo di vita, chilometraggi da vetture di pochi anni di vita. Tutto può essere. un'auto può aver trascorso trent'anni della sua esistenza, su quattro cavalletti. Però certe usure di gommini copripedali, ammesso che siano ancora gli originali, fanno allungare il naso del venditore, come quello di Pinocchio. Mediamente un consumo apprezzabile, si nota sui 100.000 km percorsi, anche se il venditore ne dichiara 30, 40 mila, "documentabili", non si capisce in che modo. Misteri......
Tornare in alto Andare in basso
Iena991

avatar

Localizzazione : Torino
Età : 25
Numero di messaggi : 694

MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   Ven 6 Mag 2016 - 23:15

Ti porto l'esempio della mia, ha 39.000km, era l'auto della domenica di un signore, il quale poi purtroppo è scoparso, in mano alla moglie è stata 10 anni corca ferma perchè non aveva la patente, ceduta ad un signore, amico di famiglia l'ha tenuta circa altri 10 anni ed utilizzata molto poco, venduta 2 anni fa a colui che quasi 1 anno fa me l'ha venduta (il quale l'ha depredata dei pezzi ottimi che col tepo si usurano su questa vettura, in quanto possessore di una gt) e c'ha guadagnato il doppio visto il prezzo irrisorio in quanto il vecchio proprietario se ne voleva disfare perchè ormai gli era diventata un ingombro, ora li per li il kiletraggio puzzava però analizzandola bene molti punti mi portano a dire che siano originali perchè: le gomms (sostituite qualche mese fa per vecchiaia e non per usura ) erano si logore ma non ancora arrivate ai testimoni, i pedali sono leggermente lisciati sui bordi, in particolare freno e frizione, la catramina sui fondi non è staccata o logora, le cuffie dei giunti erano si rotte ma del tipo originali, gli ammortizzatori ha i decarbon ancora belli carichi, purtroppo la conferma si potrebbe avere dal dot dei pneumatici che però non si usava all'epoca
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Presentazione 1c   

Tornare in alto Andare in basso
 
Presentazione 1c
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Presentazione
» Presentazione e mio primo lavoretto
» Presentazione ospite
» Presentazione
» Alla presentazione di un libro

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Amici Lancia Fulvia :: Discussioni generali :: Nuovi Amici - Presentazioni-
Andare verso: