PortalePortale  IndiceIndice  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Ultimi argomenti
» Presentazione FABIO BERNINI
Ieri alle 21:44 Da Davide66

» Avvistamenti...
Ieri alle 19:06 Da huc53

» [VENDO-Torino] - Ricambi vari per Fulvia
Sab 19 Ago 2017 - 21:41 Da Iena991

» Fulvia su e-Bay/Subito.it... Sviste e mai viste...
Sab 19 Ago 2017 - 16:52 Da lorenzo marzona

» Pensavo alla Fulvia, e son partito in seconda!
Ven 18 Ago 2017 - 22:49 Da luciano parisi

» Presentazione Emanuele
Ven 18 Ago 2017 - 11:44 Da Davide66

» Nuovo mezzo fulvi sta fra voi
Lun 14 Ago 2017 - 13:45 Da ingfgreco

» Pompa ripresa Solex C35 PHH
Dom 13 Ago 2017 - 17:07 Da 911911911

» Cersasi prese d'aria cromate
Gio 10 Ago 2017 - 22:56 Da fulvia rallyes

» Nuovi amici presentazioni
Gio 10 Ago 2017 - 15:11 Da fulvia rallyes

»  Dove trovare i vetrini strumenti fulvia coupe 13s 2s perchè ho ancora i vecchi vetrini
Lun 7 Ago 2017 - 17:11 Da Luigip

» Vendo per Renault Clio 2 Pezzi di Ricambio
Lun 7 Ago 2017 - 15:39 Da Davide66

» La mappa dei fulvisti
Dom 6 Ago 2017 - 23:11 Da trinacria55

» Mercoledì avrò la mia Fulvia
Dom 6 Ago 2017 - 0:58 Da andrea.cicconetti

» Ciao a tutti !! Ben trovati !!
Sab 5 Ago 2017 - 12:31 Da ingfgreco

» Lancia RIP - Il lento calvario di un mito.
Ven 4 Ago 2017 - 23:30 Da paolo5m

» Saluti a tutti
Mar 1 Ago 2017 - 19:10 Da ANDREA86

» Cerco griglia aria cruscotto Fulvia Coupé
Ven 28 Lug 2017 - 12:36 Da MB 1942

» grazie
Gio 27 Lug 2017 - 14:07 Da Davide66

» ringrazio da torino
Lun 17 Lug 2017 - 23:47 Da Iena991

» saluti
Sab 15 Lug 2017 - 20:49 Da rudy

» Aiuto Valutazione
Ven 14 Lug 2017 - 13:50 Da luciano parisi

» RM AUCTION sotheby's
Ven 14 Lug 2017 - 10:40 Da Davide66

» Buongiorno! Sono Tony da Reggio Calabria
Mar 11 Lug 2017 - 23:39 Da ingfgreco

» Compro cerchio borrani per fulvia 1300
Lun 10 Lug 2017 - 23:54 Da Claudio_hf95

Parole chiave
cambio fulvia serie aria Freno Firenze arriva cavi mascherina montecarlo serbatoio Pavimento solex candele pompa olio rimozione colore motore paraurti Dischi benzina Volante sottoporta Raffreddamento distanziale

Condividere | 
 

 RM AUCTION sotheby's

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
ANDREA86
.
.
avatar

Localizzazione : Italia
Numero di messaggi : 4291

MessaggioTitolo: RM AUCTION sotheby's   Mar 13 Giu 2017 - 21:43

A voi i commenti!

http://www.rmsothebys.com/ca17/santa-monica/lots/1971-lancia-fulvia-coupe-13s/1703425?_cldee=YWZyb3ZhQHlhaG9vLmNvbQ%3d%3d

Lot 120

1971 Lancia Fulvia Coupe 1.3S

VIN 818630012337

$38,000 - $45,000

To be auctioned on Saturday, June 24, 2017

1.3-liter four-cylinder engine
Five-speed manual transmission
Beautifully recreated Marlboro livery
$40,000 spent on engine, suspension, brakes, carburetor rebuild, and magnesium wheels















Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6618

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mar 13 Giu 2017 - 22:22

Una cosa ha di buono: La batteria!
Tornare in alto Andare in basso
paolo5m

avatar

Localizzazione : Milano
Numero di messaggi : 115

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mer 14 Giu 2017 - 13:53

tanto che c'erano potevano accaeffare una berlina con la livrea Alitalia... Twisted Evil Twisted Evil
Tornare in alto Andare in basso
Davide66

avatar

Localizzazione : Sanremo
Età : 50
Numero di messaggi : 486

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mer 14 Giu 2017 - 14:15

Che prezzo !!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
http://www.icomimmobiliare.com
Pontile

avatar

Localizzazione : Taino
Età : 70
Numero di messaggi : 2579

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mer 14 Giu 2017 - 21:09

Sono curioso di sapere a quale gara del non frequentissimo equipaggio Munari-Sodano si è ispirato, si fa per dire, l'autore di questo orrendo accozzame.
Tornare in alto Andare in basso
pier52

avatar

Localizzazione : nord ovest
Numero di messaggi : 1164

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mer 14 Giu 2017 - 22:48

Mah...................
Tornare in alto Andare in basso
MAURO46



Localizzazione : Padova
Numero di messaggi : 90

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Gio 15 Giu 2017 - 10:23

Che porcheria...
Tornare in alto Andare in basso
MB 1942

avatar

Localizzazione : Firenze
Numero di messaggi : 317

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Ven 16 Giu 2017 - 22:04

Heheheee... Non resta che vedere a che prezzo viene aggiudicata il 24 giugno!
Tornare in alto Andare in basso
Dorien Berteletti

avatar

Localizzazione : Serravalle Sesia VC
Numero di messaggi : 352

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Dom 18 Giu 2017 - 13:57

Sono curioso...perche' non vi piace?

Dorien
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6618

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Dom 18 Giu 2017 - 17:49

Semplice, Dorien. Perchè hanno trasformato una tranquilla e dignitosa Fulvia coupè seconda serie, in un orrendo carrozzone da giostrai. Con il dovuto rispetto per la categoria...
Tornare in alto Andare in basso
Dorien Berteletti

avatar

Localizzazione : Serravalle Sesia VC
Numero di messaggi : 352

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Dom 18 Giu 2017 - 18:10

Ok..d'accordo pero' a gare di vetture d'epoca si vedono macchine "aggiustate" come questa Fulvia e quasi mi sono abituato.
Si puo' sempre riportarla com'era nata.
Riguardo il prezzo suggerito forse sembra alto. Ho visto negli USA belle Fulvia a $29.000 quindi se aggiungiamo il costo della trasformazione, serbatoio benzina si aggiungono $10.000 facilmente, e quindi arriviamo al prezzo suggerito....
Potevano ritappezzare/aggiustare lo schienale eh eh.

Dorien
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6618

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Dom 18 Giu 2017 - 18:25

Dorien, una cosa sono le auto da corsa, parlo di corse "serie", anche di auto storiche. In questo caso, non sfigurano eventuali sponsorizzazioni (aiutano il povero), o stemmi di scuderie ancora in attività, o similari.
Quest'auto, non ha mai corso, non corre e non correrà mai.
Certo, si può riportare a come era nata, ma, per farlo, occorrerebbe riverniciarla tutta, rimontare paraurti, tavola del cruscotto non ridicola ecc. E per questo partono diversi soldini.
Tornare in alto Andare in basso
Dorien Berteletti

avatar

Localizzazione : Serravalle Sesia VC
Numero di messaggi : 352

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Dom 18 Giu 2017 - 21:30

Quest'auto, non ha mai corso, non corre e non correrà mai.

Questo non lo puoi sapere. Corro ancora e in Agosto saro' in pista e non mi stupirei a vedere questa Fulvia.

Dorien
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6618

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Dom 18 Giu 2017 - 21:55

Tutto può succedere, Dorien. Io non conosco i regolamenti sportivi americani. Quindi faccio riferimento a quelli europei. In quella macchina, per poterla veder correre, occorrerebbe spendere un bel poco di quattrini. Quindi via quel mega serbatoio, che non serve a niente. Al suo posto un serbatoio di sicurezza, regolarmente omologato e non scaduto.(dopo un tot di anni, i serbatoi vanno sostituiti) Idem per il sedile di guida, regolarmente omologato, così come le cinture a 4 punti di attacco. Rollbar a gabbia con certificato del costruttore. Staccabatteria,estintore, ganci di sicurezza anche per il coperchio del bagagliaio, e via di questo passo.Quanti soldi partono via, anche volendo correre con un'auto assolutamente normale, solo per le prescrizioni di sicurezza europee.
Poi, in America...proprio non so come funzioni.
Tornare in alto Andare in basso
Dorien Berteletti

avatar

Localizzazione : Serravalle Sesia VC
Numero di messaggi : 352

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Dom 18 Giu 2017 - 22:16

Ecco perche' sono rimasto sorpreso perche' infatti visto che la machina e' negli USA i regolamenti sono diversi.

Si manca il stacca batteria e un estintore ( in poche ore si montano) e poi negli USA e Canada corre tranquillo.
Il resto e' suggerito ma rimane sempre optional e poi l'omologazione non esiste all'estero.
Figurati che corro da 40 anni passati  e uso solo il stacca batteria, un estintore e le cinture, che devo cambiare ogni 5 anni. Logicamente la tuta e il casco.
Le regole son diverse quindi quella Fulvia potrebbe correre facilmente..... Very Happy

Dorien
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6618

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Dom 18 Giu 2017 - 22:53

E il roll bar? Vedi, io trovo assurdo che in una salita (ho fatto solo quelle), si debba correre con abbigliamenti ignifughi da F1, con 5 litri di carburante nel serbatoio, come trovo assurdo che tute, cinture e sedili, abbiano una scadenza (in molti trapiantano etichette varie). Tuttavia, certe prescrizioni riguardanti  la sicurezza, le trovo assolutamente sacrosante. Una di queste  riguarda proprio il roll bar.
In caso di ruzzoloni in scarpate o fuori pista in circuito, possono morire sia europei che americani,indifferentemente.
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6618

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Dom 18 Giu 2017 - 23:45

Dorien, a proposito di sicurezza, questa te la devo proprio raccontare, sperando che l'amministratore non mi voglia "bannare", per eccesso di O.T.
L'anno era il 1982 e io correvo in gruppo 1, con la Golf GTI 1,6. In quel periodo, tuta ignifuga a parte, le scarpe potevano essere ancora ammesse, anche se non ignifughe, come in seguito, purchè con suola in cuoio e tomaia in pelle. 
Un mio amico e compagno di classe, (correva con una Talbot 1,6), si era presentato alle prove ufficiali, con scarpe da tennis. Ovviamente non sarebbe potuto partire. Che fare? La gara partiva da un paesino, che si era mobilitato tutto, per cercare queste benedette scarpe. Era sabato sera ed erano riusciti a far aprire il negozio all'unico commerciante in calzature del paese. Le uniche scarpe che era riuscito a trovare, erano scarpe da suora, con tacchetto e punta lunghissima, però in cuoio.
Non ti dico le nostre risate, nel vedere questo povero diavolo, con i tacchi,che camminava in maniera ridicola e continuava a strusciare le suole nel guard rail, perchè diventassero un pelino ruvide e non scivolassero via dai pedali.
Partiva dopo di me e non l'avevo visto arrivare in parco chiuso. Era successo che alla prima staccata, la punta lunghissima della scarpa destra, si fosse impigliata in qualcosa, che aveva impedito il togliere gas. Quindi, regolamentare capotamento nel tornante.
...confidando nel "perdono"da parte di amministratore e moderatori. buona notte.
Luciano.
Tornare in alto Andare in basso
Pontile

avatar

Localizzazione : Taino
Età : 70
Numero di messaggi : 2579

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Lun 19 Giu 2017 - 9:02

Dorien Berteletti ha scritto:
Sono curioso...perche' non vi piace?

Dorien
Basterebbe il fatto che si tratta di una seconda serie, oltretutto 1.3, a far considerare insensata quella Marlboro livery, che più beautifully recreated è un campionario di vere e proprie insolenze, a partire dai nomi dei piloti apposti sui parafanghi fino alle scritte posteriori della prima serie.
Il tocco di eleganza dei cinturini fermacofano in cuoio con fibbia fa lo stesso effetto di una collana di perle al collo di un maiale.
Lo scrivo senza mezzi termini perché quando vedo questi obbrobri perdo ogni ritegno.
Tornare in alto Andare in basso
pier52

avatar

Localizzazione : nord ovest
Numero di messaggi : 1164

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Lun 19 Giu 2017 - 18:36

Pontile ha scritto:
Dorien Berteletti ha scritto:
Sono curioso...perche' non vi piace?

Dorien
Basterebbe il fatto che si tratta di una seconda serie, oltretutto 1.3, a far considerare insensata quella Marlboro livery, che più beautifully recreated è un campionario di vere e proprie insolenze, a partire dai nomi dei piloti apposti sui parafanghi fino alle scritte posteriori della prima serie.
Il tocco di eleganza dei cinturini fermacofano in cuoio con fibbia fa lo stesso effetto di una collana di perle al collo di un maiale.
Lo scrivo senza mezzi termini perché quando vedo questi obbrobri perdo ogni ritegno.

Mi hai letto nel pensiero......
Tornare in alto Andare in basso
Dorien Berteletti

avatar

Localizzazione : Serravalle Sesia VC
Numero di messaggi : 352

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mar 20 Giu 2017 - 2:48

Il tocco di eleganza???? Per norma e' necessario aver un fermacofano esterno. Ha preso quelli in cuoio con fibbia...le scelte sarebbero state poche....o non lo sapevi?

Dorien
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6618

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mar 20 Giu 2017 - 7:32

Dorien, mi sbaglierò, ma credo che pontile, una qualche "infarinatura" sui sistemi di sicurezza per i fermacofani la possieda. 
Nel caso di questa macchina, sono state usate delle corregge (correggia è sinonimo di cinghia), però solo per il coperchio del cofano anteriore.Per regolamento, il fissaggio supplementare deve essere presente anche nel cofano posteriore. 
Quindi hanno fatto le cose a metà. Quest'auto, regolamenti a parte, merita di essere "correggiata" completamente, credimi.
Tornare in alto Andare in basso
Pontile

avatar

Localizzazione : Taino
Età : 70
Numero di messaggi : 2579

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mar 20 Giu 2017 - 8:09

Le non conformità ai regolamenti sportivi di questa fulvia sono innumerevoli, una per tutte le ruote sporgenti. Trovo quindi insensato discutere su questo argomento per una vettura evidentemente allestita da sprovveduti privi di un minimo di competenza, che mi fanno tornare in mente l'infantile abitudine di motorizzare una bicicletta fissando con una molletta una cartolina tra i raggi di una ruota.
Tornare in alto Andare in basso
antonio76ct

avatar

Localizzazione : catania
Età : 40
Numero di messaggi : 166

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mar 20 Giu 2017 - 11:51

Scusate,
ma solo a me la stampigliatura sembra un po' artigianale??
Ciao
Antonio
Tornare in alto Andare in basso
http://www.covin.it
Pontile

avatar

Localizzazione : Taino
Età : 70
Numero di messaggi : 2579

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mar 20 Giu 2017 - 12:39

Citazione :
Scusate,
ma solo a me la stampigliatura sembra un po' artigianale??
No, appare così a chiunque. Uscivano così dalla fabbrica con le cifre su livelli alti e bassi perché punzonate a mano senza ricorrere a particolari dime, ma è tutto regolare.
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6618

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mar 20 Giu 2017 - 12:56

Anche a me sembra a posto.Poi, avrebbe un senso falsificare la punzonatura se si volesse taroccare una vettura, per "trasformarla"in un'altra di valore commerciale più elevato, ma quì si tratta di una coupè 1,3 seconda serie, quella con quotazione più bassa fra le coupè Fulvia.
All'epoca le punzonature venivano fatte a mano. Dovresti vedere quella della mia 2C, con numeri addirittura storti, specie gli zeri. Eppure, non avrebbe avuto alcun senso ripunzonare, considerato che la 2 C, ha il valore commerciale più basso in assoluto, di tutta la gamma Fulvia.
Tornare in alto Andare in basso
antonio76ct

avatar

Localizzazione : catania
Età : 40
Numero di messaggi : 166

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mar 20 Giu 2017 - 12:57

Ciao Luigi,ciao Luciano

allora devo preoccuparmi perchè sulla mia sono troppo lineari....eheheh
Antonio
Tornare in alto Andare in basso
http://www.covin.it
Dorien Berteletti

avatar

Localizzazione : Serravalle Sesia VC
Numero di messaggi : 352

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mar 20 Giu 2017 - 14:08

Luciano....dove tu e Pontile vi sbagliate e che state parlando di regolamenti esteri che non conosciete e diversi da quelli a cui siete abituati. Per esempio il ferma cofano posteriore non e' necessario.
Quei ferma cofani venivano usati negli ani 50 e 60 e molto diffusi. Ci sarebbero altri ma la scielta e' poca.
Questo qui della Fulvia avrà' sbagliato con la Malboro livery non proprio capita all'estero.
Ugualmente Luciano e Pontile non avete capito i regolamenti esteri e criticate cose che non conosciete.

Questa macchina con un 100euro di spesa potrebbe entrare in pista. Stacca batteria, estintore e 2 bottigliette recupero acqua e olio
Comunque ho capito perche' vi non piace la macchina.

Dorien
Tornare in alto Andare in basso
Pontile

avatar

Localizzazione : Taino
Età : 70
Numero di messaggi : 2579

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mar 20 Giu 2017 - 16:53

Caro Dorien,
sarà il caso che sia tu a documentarti in materia di regolamenti internazionali perché, contrariamente alla tua convinzione, Luciano ed io ci riferiamo proprio a quelli, tuttora in vigore per le storiche. Ce ne siamo nutriti per decenni dando prova nelle discussioni su questo forum di conoscerli ancora, nel mio caso non per sentito dire, cioè per tradizione orale raramente attendibile, ma verificando costantemente quello che io chiamo il dove sta scritto, che all'epoca era sugli annuari (vedi foto), oggi è consultabile sul sito della FIA a partire dall'annexe J del 1961.
https://argent.fia.com/web/fia-public.nsf/whistj?open

Ovviamente si tratta di codici applicabili a tutte le competizioni iscritte a calendario della Federation Internationale de l'Automobile, diverse da quel tuo generico "andare in pista".
Confermo tuttavia che le questioni tecniche nulla hanno a che vedere con la mia avversione a scimmiottamenti come quello proposto da Sotheby's.
Per vederne il meno possibile istituirei un abaco dei restauri, che elenchi le soluzioni coerenti con il termine storico, derivato appunto da storia, di gran lunga preferibile a epoca, come i colori, compresi quelli doppi sui parafanghi, gli allestimenti, gli accessori e via di seguito.
Poi, se qualcuno ritiene che seguendo determinate linee guida la vettura sia troppo simile ad altre dello stesso tipo, si sbizzarrisca liberamente nel personalizzarla anche con scelte di gusto discutibile. Il mezzo in argomento non sembra molto distante da quelli sul cui lunotto si legge O'Neill o Herbalife. oh maronna
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6618

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mar 20 Giu 2017 - 18:05

Dorien, se intendi parlare di tipo di fermacofani, anche quelli in cuoio con fibbia, erano ammessi. Io personalmente li ho sempre usati, sino al 1992, anno in cui ho smesso di correre. 
Però erano obbligatori anche per il coperchio bagagliaio.
Ti dirò di più: La chiusura originale, doveva essere disattivata. Io,naturalmente la disattivavo solo per le verifiche pre gara, salvo rimetterle per prove ufficiali e gara. Era capitato che a qualcuno si fosse aperto il cofano anteriore in piena velocità e non deve essere stata una cosa piacevole.l
Poi, anche io sostengo che se un'auto, ma proprio quella in particolare, ha corso in passato con una determinata livrea, è giusto che la mantenga
Se invece un'auto, ancorchè storica, non ha un passato agonistico (proprio quell'auto e non una simile) non ha questo passato, inutile fare forzature: La livrea non le appartiene per niente. Così come il nome di preparatori del passato, che spesso campeggiano nel parasole del parabrezza di certe auto, che i suddetti preparatori non hanno visto neppure di striscio.
Figuriamoci quando si arriva ad "atrocità" come mettere il nome di Munari su una 1,3 seconda serie!
La si vuole spacciare per ex ufficiale?
Tornare in alto Andare in basso
Dorien Berteletti

avatar

Localizzazione : Serravalle Sesia VC
Numero di messaggi : 352

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mar 20 Giu 2017 - 19:59

Vedo che ci sono quelli che non vogliono capire boh?
Il FIA lo lasciano agli Europei in particolare sul continente Europeo. Il FIA internazionale finisce in Europa e poi se gira si conoscie poco. E' usato più' per macchine "moderne" e non per macchine di 50 e + anni.
In altri paesi come il Canada, Australia e gli USA viene usato poco o niente specie in corse Vintage.
Qui parliamo di Lime Rock, Watkins Glen, Mosport, Indianapolis e Silverstone e via di seguito.

Forse non avete letto o capito ma avevo scritto l'altro giorno che son più' di 40 anni che corro e su queste piste e il FIVA non sanno che farsene, ossia  NON ESISTE!!! Quindi Pontile non venire a dirmi come corro o non corro e quello che faccio.

il regolamento che si usa e' per tutti e non ha nulla a vedere con il FIA.....spero di essere stato esauriente !!

Guardate il video di un mio  club preso l'anno scorso...peccato non c'ero, perche' ero in Ospedale pero' nelle macchine anteguerra i roll bar niente...ho una foto di due anni fa con un'Alfa GP del 38 che mi sorpassa, io ero sulla mia Hudson Indianapolis. Andavo  sui 170 e di roll bar e altro un bel O.  Serbatoio benzina originale e vis di seguito. Quando ritorno a casa ve la posso mandare....una di quelle Alfa e' nel video.
http://www.vscca.org.  Le macchine del dopo guerra con i roll bar ma sedili come di una volta, serbatoio di benzina originale ( se possibile) e via di seguito. Di FIA NIENTE.   Mettete you tube e guardate le gare d'epoca a Silverstone di macchine anteguerra..NIENTE roll bar e il resto che e' difficile vedere..e' originale dell'epoca se possibile.

State parlando di cose che non capite usando un criterio Europeo. Si d'accordo bisogna far attenzione a quelli che fanno le Aste..il 50% sarà' fasullo e come ho detto prima quello non ha capito la situazione Malboro come voi non ne sapete niente del regolamento in uso negli USA il Canada e altri!

La discussione e' saltata fuori da Luciano che diceva che questa Fulvia non aveva mai corso, non corre e non correre' mai un ragionamento del tutto sbagliato. Che la macchina non piaccia per la livrea Malboro lo capisco..per il resto non sono d'accordo perché' vedo macchine cosi' in pista in gare molte volte.



Dorien


Ultima modifica di Dorien Berteletti il Mar 20 Giu 2017 - 23:03, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
pier52

avatar

Localizzazione : nord ovest
Numero di messaggi : 1164

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mar 20 Giu 2017 - 21:22

Fatto sta che la vettura in questione e' una porcheria, non la userei ne per correre e neppure per andare a prendere un gelato.
Tornare in alto Andare in basso
Pontile

avatar

Localizzazione : Taino
Età : 70
Numero di messaggi : 2579

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mar 20 Giu 2017 - 21:32

Anche noi del FIVA non sappiamo che farcene, eppure, a proposito di chi non vuole capire, mi sembrava di essere stato chiaro scrivendo per esteso, per di più nella lingua ufficiale ossia il francese, FIA, nulla a che vedere con la FIVA, che sempre in francese significa Fédération Internationale des Véhicules Anciens.
Alla prima occasione di incontro mostrerò le foto di questo tragicomico travestimento ai personaggi il cui nome è indicato sui parafanghi posteriori e riporterò il loro commento in questo forum.
Tornare in alto Andare in basso
pier52

avatar

Localizzazione : nord ovest
Numero di messaggi : 1164

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mar 20 Giu 2017 - 21:33

cheers cheers cheers
Tornare in alto Andare in basso
Dorien Berteletti

avatar

Localizzazione : Serravalle Sesia VC
Numero di messaggi : 352

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mar 20 Giu 2017 - 23:06

Sbaglio mio....FIVA e FIA. Ho cambiato sulla mia risposta di prima. Quindi il FIA non ha uso o molto poco fuori dall'Europa...non sappiamo cosa farne, anche se scritto in Francese!

Interessante nessun commento sui vari video.......molto interessante !

Dorien
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6618

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mar 20 Giu 2017 - 23:34

Dorien, Non conosco i regolamenti U.S.A., ma certe cose le trovo di una incongruenza unica. Posso capire che le "gare", di vetture anteguerra, siano poco più che parate, considerato anche il valore di certi "pezzi", che non è giusto mettere a repentaglio. Quindi è logico e comprensibile che la loro estetica non venga snaturata da un roll bar moderno.
Una cosa non capisco: Questa possibilità di far correre senza roll bar, o almeno di renderne facoltativa l'installazione, in vetture più recenti,più prestanti e, rovescio della medaglia, con assetti e freni abbondantemente datati. Ognuno è padrone di ammazzarsi come crede, ma che certe deroghe siano ammesse proprio in America, con tutte le sue manie in questioni riguardanti salute (scandalo emissioni VW docet) e sicurezza (il famoso e famigerato collare di Hans, è nato proprio in U.S.A.), mi meraviglia. 
Non capisco e concepisco che le auto in America, possano correre con prescrizioni di sicurezza dell'epoca.
Tornando al nostro "Continente nero", parabon zi bon zi bon, ormai siamo su quella strada, ovvero l'Europa, trovo sacrosanto, per rimanere in "casa", che vetture che negli anni 60, come le Fulvia prima serie, fossero coupè 1216, Hf 1,2, coupè rallye , HF 1,3 e 2C, tutte all'epoca omologate in "turismo"e che correvano quasi tutte senza roll bar in pista e salita, oggi vengano cacciate, se si presentano in verifica, senza, appunto, roll bar.
E' una questione di buon senso. In caso di capotamento, un tetto non "armato", si schiaccia come un pacchetto di sigarette sotto la suola di una scarpa.
Tornare in alto Andare in basso
Dorien Berteletti

avatar

Localizzazione : Serravalle Sesia VC
Numero di messaggi : 352

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mer 21 Giu 2017 - 0:30

Luciano,
Vedo che pian pianino ..forse arriverai pure tu.
Prima di tutto queste corse non sono parate o a meno che tu pensi che andare a 170 km/h su una macchina del 1935 con freni a cavo e vedermi sorpassato molto velocemente da un'altra sui 200 km/h sia una parata. Beato te...
Poi la mia Hudson nuova nel 34 a Indianapolis correva sui 185km/h quindi ero quasi al suo limite..una parata Boh !!
E' proprio il fatto che le macchine sia anteguerra o post....fino al 1972 sono in molti casi abbastanza preziose come la Ferrari GTO che corre fortissima contro le Jaguar C type...niente parate.
Circa il 80% dei proprietari modificano o fanno modificare i loro motori e quindi rendono molto di più' di quando erano nuovi. Esempio:... aumenti di compressione, pistoni e testate rifatte. Valvole di diametro maggiore e via....ognuno con la sua.
Corriamo più' veloci di quando le macchine erano nuove, e quindi dove ti salta in mente delle parate...stai dando numeri....???
Se hai visto il video avrai visto che le macchine Formula e sportive fino al 1972 hanno quasi tutti il roll bar perché' in quei tempi si incominciavano a usare....quindi ok. Niente sedili o altro come per la FIA.
.
Poi vedo che ammetti di non conoscere i regolamenti USA.
Bravo ma allora perché' prima ci dicevi che questa povera Fulvia non poteva correre. Sparavi troppo grosso su una cosa dove non eri informato!
Che non capisci il sistema e ti sembra strano, pazienza...che vuoi che ti dica? E' cosi'. Parli di inquinamento e VW ma anche qui spari grosso. E' stata una cosa politica ed  e' finita subito. Non c'entra niente con il discorso...se fosse cosi' un'accelerata di un 8V Americano ti fa più' inquinamento di 100 VW truccate o meno. Poi con Trump se ne fregano dell'inquinamento!!

Parli degli USA ma lasciali in pace, perche' si corre cosi' in tutto il mondo Inglese ossia L'Australia, il Canada, l'Inghilterra e gli USA.
Che sia pericoloso.....d'accordo ma molti anni fa e' saltato fuori il ragionamento che mentre c'e' pericolo si fa più' attenzione e si guida meglio. Con tanto di gabbia, roll bar e altro uno si sente sicuro....invincibile e guida spericolatamente e poi si ammazza.

I club sono molti e ci sono quelli che vogliono il roll bar e altro tipo FIA tanto per dire. Fortunatamente c'e ne sono altri che non insistono....fanno suggerimenti ma finisce li.
Figurati che una ventina d'anni fa in un incidente...non colpa mia, la mia Hudson si capovolse con me dentro...macchina aperta come la Bugatti. Chi vide l'incidente pensava alla mia morte sicura. Per fortuna mi si era rotto solo il braccio! Mesi dopo quelli che volevano i roll bar pensavano che sarei stato li a montarne uno. Niente affatto seguo come prima.

Parli di logica ma e' una lógica diversa che in Italia non si capiscie. Tempo fa avevamo parlato  dei Hot rods ossia vetture con motore diversi infatti quasi tutto modificato. Mi ricordo una Topolino con motore Buick V6 di 3.500  cc...andava benino eh eh.
Questo e' ok in tutti i paesi di lingua Inglese...e tu lo sai benissimo....poi lo vedi nei film. In Italia c'e' paura....non si può' questo e quell'altro...pericoloso e tante storie. Evidentemente ci sono paesi che visto che non succede niente lasciano fare. Altri come in Italia si fanno i raggionamenti fatti in base a teorie balorde.....sarebbe bastato chiedere in giro.

Come racconti tu che tempo fa in Italia una Fulvia e altre correvano senza roll bar o altro e non succedeva niente...adesso con tanto di FIA rimane in casa....bella soluzione e parli di buon senso. Con tanto di buon senso meglio stare chiusi in casa e forse camperai qualche anno in più'>   W il buon senso.
All'estero .....ci divertiamo e la Fulvia senza roll bar fa i suoi giri...e le fatalita' sono talmente poche che NON e' stato necessario metter su leggi come la FIA o altro. La  FIA viene usato  su macchine nuove che corrono dove poi ci sono molti $$ da giocare anche perché' e' un mestiere e poi le case costruttrici mettono lo zampino.
Quelli che corrono come hobby corrono con gruppi o club anche a livello internazionale ma con regole meno ristrette e cercando di lasciare la vettura cosi' come era. Le modifiche meccaniche sono quelle che potrebbero esser state fatte a quel tempo.
Con il tempo si e' imparato molto sui motori e per esempio un motore che negli anni 60 erogava 100cv elaborato dalla casa, adesso con tecnologia nuova, lo stesso motore mette fuori 130cv.


Dorien
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6618

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mer 21 Giu 2017 - 7:19

Caro Dorien, ho letto la "lezione", ma non mi sposto di un millimetro dalle mie idee. La paura, ci DEVE essere, in tutti gli sports motoristici. E' quella stessa paura che porta alla prevenzione e all'adozione di misure di sicurezza, a volte anche esagerate,ma che di certo non guastano.Sono finiti i tempi romantici dei "cavalieri del rischio", che sfidavano la morte in ogni gara. Adesso farebbero solo ridere, grazie al Cielo. I tempi sono cambiati, per fortuna. Sono gli incoscienti che devono rimanere a casa, non quelli che, paurosi e vigliacchi, se vogliamo, vanno a divertirsi con l'auto, cercando di farlo con il buon senso, che certo non aveva chi correva con la Topolino motorizzata Buick V6 3500. Questo a livelli di noi dilettanti.
Anche in F1 le cose sono cambiate. Le piste hanno delle belle vie di fuga e altri accorgimenti che hanno fatto si che gli incidenti mortali e considerati "parte del gioco" nei decenni passati, non si verifichino praticamente più.
Potremmo discuterne all'infinito,ma abbiamo visioni completamente diverse.Ognuno si tenga le sue, giuste o sbagliate che siano.
Luciano.
Tornare in alto Andare in basso
Pontile

avatar

Localizzazione : Taino
Età : 70
Numero di messaggi : 2579

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mer 21 Giu 2017 - 9:21

Riparto dal thread commentando un'altra spacconata contenuta nell'annuncio:
$40,000 spent on engine, suspension, brakes, carburetor rebuild, and magnesium wheels
Aggiungo io nome e indirizzo del preparatore: Tiffany, 727 5th Ave, New York, N.Y.  Laughing
Antonio De Curtis avrebbe detto "ma mi faccia il piacere!".
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6618

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mer 21 Giu 2017 - 11:45

L'avevo letta pure io. Grottesco che si aggiunge a grottesco. Cose che succedono "all'America"!
Tornare in alto Andare in basso
paolo5m

avatar

Localizzazione : Milano
Numero di messaggi : 115

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mer 21 Giu 2017 - 14:07

Oramai siamo arrivati al punto che anche chi ha una 500 bucata dalla ruggine nel pollaio mette l'alzacofano posteriore e 4 strisce rosse e la spaccia per replica Abarth... e magari sogna di venderla all'asta da Sotherby's per inchiappettare qualche vecchietto annoiato che magari ha qualche soldino da parte, che è stato fregato dalla borsa, dai fondi pensione e dal crollo del mattone e crede che investire in macchine storiche sia l'affare del momento...

E' difficile che con le macchine storiche ci sia un crollo come in borsa quando tutti i calcolatori elettronici vendono tutti insieme azioni lasciando i poveri risparmiatori col cerino in mano... però è anche vero che a fine anni 80 e inizio anni 90 sulle riviste come Autocapital si trovavano annunci di gente che metteva all'asta i contratti di auto esotiche tipo Lamborghini, F40 ecc.. sono i corsi e i ricorsi della storia...

Esempio: a Padova c'erano delle Giulietta Spider senza né fondi né motore, completamente corrose dalla ruggine provenienti dagli usa che vendevano a 70.000 euro. Oppure delle Delta evoluzione che costavano 70.000 euro... la cosa che mi viene in mente è: ma chi li paga questi prezzi, la Yakuza ?? la mafia russa ??

Quelli che stanno al club che si pavoneggiano di avere la Giulietta sono dei vecchietti annoiati che magari hanno una buona pensione dello Stato che se la sono comprata anni fa quando costavano una caciotta, quando le auto storiche erano bistrattate da tutti, o da carrozzieri che l'hanno salvata da una rottamazione sicura sistemandola avanzo tempo: ora che c'è questa grossa speculazione sulle Alfa Romeo, sulle Ferrari, sulle Porsche e che anche i fondi pensione si sono messi di mezzo c'è gente che si ritrova un'auto pagata 10 milioni che ne vale 140.

Il problema è: ma si riescono a vendere davvero a questa cifra o sono solo valori ipotetici ??

Altra cosa: ma poi uno dove ci va con un'auto di 70 anni che vale quanto un appartamento ?? ci fai i raduni di alto lignaggio che costano 800 euro per bere un bicchiere di Sagrantino a Montefalco ??

E insieme a questi restauri durati 'mezzo secolo' come ci vorrebbero propinare troviamo anche gente che vorrebbe vendere delle terronate da giostraio a prezzo d'oro... sperando che qualche vecchietto inesperto abbocchi...

Prima o poi questa bolla scoppierà e tutti penso concordino... ma qualcuno ci rimetterà anche molti soldi...


Ultima modifica di paolo5m il Mer 21 Giu 2017 - 16:15, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Dorien Berteletti

avatar

Localizzazione : Serravalle Sesia VC
Numero di messaggi : 352

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mer 21 Giu 2017 - 14:29

Caro Luciano...che non ti sposti sono cose tue. Quello che ti ho dimostrato che esiste un mondo diverso da quello che credevi?
Sull'idea della PAURA te ne dico una "made in Italy" e poi chiudiamo.
Negli ultimi 15 anni ho fatto due mille miglia...come sai niente di roll bar,  sedili omologati e altro come piace a te.
Ho visto gente correre con macchine velocissime come da matti. Uno era uscito di strada proprio davanti a me. Mi aveva sorpassato ma poi non riusciva a far la curva che seguiva. Per fortuna c'era una stradina che ha fatto via di fuga e si e' infilato li. Più' tardi mi ha chiesto scusa.....
Te ne potrei raccontare molte.....e proprio li alle MM ho avuto paura.
Noi in pista abbiamo la licenza/patente per correre e tanto di esame medico. La pista la conosciamo, e ci conosciamo tra di noi..e' sempre quella e abbiamo anni di esperienza.
Alle MM niente licenza...la strada e' in continuo cambiamento, difficile da ricordare/imparare. La Futa e Raticosa con un cretino su Ferrari, Maserati o Jaguar con troppi soldi guidando pericolosamente senza esperienza fa paura! Made in Italy e niente sistemi di sicurezza come mi racconti.
Eppure di incidenti ci sono pochi...saranno miracoli!
In pista corriamo piu' tranquilli. Mi racconti che in Italia senza roll bar e altro non si può' correre ok.
Alle MM ho visto spericolati correre da matti senza roll bar o niente...saranno i 8.000 euro di iscrizione a far la differenza?

Ciao,

Dorien
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6618

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mer 21 Giu 2017 - 18:04

Si, ma...negli 8000 euro di iscrizione, è compreso anche il pranzo in agriturismo?
Ciao.
Tornare in alto Andare in basso
Dorien Berteletti

avatar

Localizzazione : Serravalle Sesia VC
Numero di messaggi : 352

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mer 21 Giu 2017 - 21:35

No ...ma in Albergo a 4 stelle Very Happy

D'accordo con Paolo....tutta una cosa strana. La Giulietta a 70.000 tutta da rifare??
Hanno visto che una spider veloce magari molto bella che gira sui 100.000 e avranno fatto il raggionamento che con 30.000 anche la loro poteva essere bella.
Chiedere non costa nulla....e fanno aumentare i prezzi. Quello con una spider abbastanza bella vedendo il rottame a 70.000 penserà' che la sua a meno di 140 non la vende.
Beati loro....

Dorien
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6618

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mer 21 Giu 2017 - 23:07

Dorien, la mia battuta sull'agriturismo, era solamente ironica. 
Non voglio fare assolutamente del facile populismo,ma penso che "sganciare" 8000 euro, per iscriversi ad una gara di regolarità,regolarità pura,fra le altre cose, con medie di 40 kmh, sia una cosa assurda, senza voler fare i conti in tasca a nessuno. Ci sono degli appassionati,veri però, che hanno messo in bilancio, come tetto massimo, una cifra simile, per acquistare una storica, che magari sognano da anni.
Cosa è questa famosa MM.in definitiva? Una passerella per calciatori, cantanti, nababbi vari, che la passione per l'auto storica, non sanno magari dove sia di casa. Ho un'età che mi permette di guardare ai soldi ,con un certo distacco. Poi, sappiamo benissimo che questo "mondo dorato", è popolato da una miriade di "fasulli",con le pezze alle chiappe. Il pazzo che esce di strada, correndo come un forsennato,non mi incute certo paura. Gli do strada,mi fermo per vedere se per caso si fosse fatto male. Se non, gli faccio il "gesto dell'ombrello",e proseguo per la mia "gara".
Considera anche una cosa:Queste esibizioni di portafogli a fisarmonica, innescano una mentalità, secondo cui i possessori di auto storiche, siano dei nababbi, delle galline dalle uova d'oro. Questo da parte di commercianti, ricambisti e simili. E di questo fanno le spese i poveri diavoli, me compreso, che fanno sacrifici per mantenere le loro amate da "due soldi". Scusa lo sfogo, ma "quanno ce vò, ce vò"
 Luciano.
Tornare in alto Andare in basso
paolo5m

avatar

Localizzazione : Milano
Numero di messaggi : 115

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mer 21 Giu 2017 - 23:16

secondo me c'è parecchio riciclaggio di denaro sporco come nei mega centri commerciali,nella droga, nelle armi. uno che i soldi se li è guadagnati sotto padrone non spende 140 mila euro su una Giulietta Spider per usarla 4 volte l'anno per andare a bere un bicchiere di Sagrantino e spendere 800 euro a colpo.
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6618

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Mer 21 Giu 2017 - 23:51

Forse parlare di riciclaggi di denaro sporco e similaria, mi sembra un poco eccessivo. Magari queste cose vanno ricercate in livelli ben più alti, dal punto di vista economico, di Giuliette spider o Aurelia B 24.
Secondo me, siamo a livelli, per le auto, di esibizioni di denari, magari per incantare sprovveduti,mirando a ipotetici guadagni futuri. I tempi sono duri. C'è fame. Non ci sono più le "classi medie". Ci sono due categorie: I ricchi e i poveri. Quindi è naturale che in questo ambiente sguazzi un sottobosco di strane figure, che cercano disperatamente di "galleggiare", sfruttando e cavalcando onde, che prima o poi, hanno il loro riflusso, oltre al flusso iniziale. Come dicevi giustamente: La bolla, alla lunga, si sgonfia.
Una cosa è certa: Occorre muoversi con i piedi di piombo, oggi più che mai. L'"inchiappettatore", è dietro l'angolo.
Tornare in alto Andare in basso
Dorien Berteletti

avatar

Localizzazione : Serravalle Sesia VC
Numero di messaggi : 352

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Gio 22 Giu 2017 - 3:16

Io non ho certo pagato 8000 per le MM . Quando ci sono andato costava molto meno. Attento pero' a chiamarla passerella con 40km/h di media....e gara di regolarità' evidentemente non sei al corrente. Per le piccole cilindrate...d'accordo, ma poi le Mercedes 300SL, Maserati, Aston e Jaguar e altre macchine veloci e' diverso. Si credono tutti Stirling Moss hanno speso $1000,000 piu' o meno per la macchina e corrono forte ossia molto forte una vera corsa fino al posto di controllo. Si fermano qualche metro prima...aspettano che scatta l'ora giusta e poi via di corsa su strade aperte al traffico e molto piu' pericoloso di quel che credi...i 40 km/h non c'entrano proprio per niente. Infatti buttano via il libretto sulla regolarità' perché' non gli interessa. Vogliono correre su strade senza prendere multe e fare come vogliono.

La MM e' uno sfogo e visto la mancanza di esperienza e' molto pericolosa. Che Luciano gli lascia strada  boh...e se quello ammazza un'altro che andava per i fatti suoi..la strada non e' chiusa al publico?
O nel caso mio dove mi e' arrivato sopra quasi prima che me ne accorgessi, e Luciano prosegue con la sua gara...beato lui. Piu' probabile che finisce capovolto in un burrone schiacciato con tanto di ombrello e senza gabbia o rollbar.
Ho dato l'esempio delle MM perché si diceva che non si poteva correre senza rollbar, e infatti alle MM si corre. Il regolamento può dire quello che vuole, ma la verità si vede sulla strada. Guardare e' gratis quindi appuntamento a Maggio!

Sul resto...e' da tempo che si fa questo discorso e forse la bolla si sgonfiera' ma sono anni che lo diciamo  ma non credo che stia per succedere...forse piu' avanti ma forse saranno anni?

Dorien
Tornare in alto Andare in basso
ROBERTO MAIMONS

avatar

Localizzazione : Roma
Età : 64
Numero di messaggi : 377

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Gio 22 Giu 2017 - 6:16

Almeno si vede come sta'la Fulvia con il cruscotto in radica.A me piace il cruscotto e gli strumenti jaeger,la famiglia Lancia si era inparentata con la famiglia jaeger anche su la Aurelia B20 appaiono gli stessi strumenti.
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6618

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Gio 22 Giu 2017 - 8:03

Comunque, il 24 è vicino.
Io sono convinto che questo obbrobrio, sarà aggiudicato per una somma molto vicina a quella pazzesca della richiesta.
Tornare in alto Andare in basso
GIOCAP

avatar

Localizzazione : MILANO
Età : 70
Numero di messaggi : 165

MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   Gio 22 Giu 2017 - 10:38

visto il "palmarès" sportivo almeno un paio di sedili Fusina replica li potevano anche mettere, per non parlare del volante !!
Come sponsor sarebbe stato più indicato il "Martini" .... più cocktail di così Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: RM AUCTION sotheby's   

Tornare in alto Andare in basso
 
RM AUCTION sotheby's
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Amici Lancia Fulvia :: Discussioni generali :: Quattro chiacchiere da appassionati-
Andare verso: