PortalePortale  IndiceIndice  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Cerca
 
 

Risultati per:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Ultimi argomenti
» Montecarlo sedile posteriore
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeIeri alle 16:36 Da Carghista

» Relè fari
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeGio 18 Apr 2019 - 22:37 Da pisonte

» Cerco volante Ferrero Munari
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMer 17 Apr 2019 - 15:13 Da FulviaHF82

» sedili posteriori pannelli porta altro
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMer 17 Apr 2019 - 14:22 Da francofulvia

» [Vendo]Stemma Bomisa x Fulvia Coupe' 1600 HF
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMer 17 Apr 2019 - 13:57 Da clakira

» Cerco connettere strumenti A 112
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMar 16 Apr 2019 - 13:55 Da Davide66

» Fulvia su e-Bay/Subito.it... Sviste e mai viste...
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeDom 14 Apr 2019 - 16:03 Da Robert Maimons

» Tappo serbatoio liquido freni
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeSab 13 Apr 2019 - 7:21 Da Timo

» [VENDO] - Riproduzione Copriruota di scorta
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMer 10 Apr 2019 - 13:55 Da arch67

» Ricambi
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMer 10 Apr 2019 - 13:53 Da arch67

» [VENDO-Torino] - Ricambi vari per Fulvia
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeLun 8 Apr 2019 - 22:27 Da Iena991

» Pensavo alla Fulvia, e son partito in seconda!
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeDom 7 Apr 2019 - 16:31 Da Kast63

» Cerco cofano anteriore Lancia Fulvia Coupé II serie
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeVen 5 Apr 2019 - 22:53 Da MadMax

» VENDO COPPIE CARBURATORI DA 40 SOLEX E WEBER
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeVen 5 Apr 2019 - 22:01 Da maurizio 74

» [CERCO] 4 Cromodora 14x6j anche da restauro
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeVen 5 Apr 2019 - 10:24 Da FulviaHF82

» TIRANTI MARMITTA
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMar 2 Apr 2019 - 21:14 Da arch67

» La coupé più anziana
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeDom 31 Mar 2019 - 20:09 Da gluca

» Mi presento, Francesco da Arezzo
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeGio 14 Mar 2019 - 15:35 Da Vincenzo

» PIERO DA VITERBO
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeGio 14 Mar 2019 - 7:56 Da Robert Maimons

» Segnalo varie Fulvie Coupé' abbandonate in giro per l'Italia:a Ardea una.
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeVen 8 Mar 2019 - 7:03 Da Robert Maimons

» Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeVen 8 Mar 2019 - 6:41 Da Robert Maimons

» Ciao, sono Gianluca
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeGio 7 Mar 2019 - 21:49 Da ANDREA86

» Davide da Venezia
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeGio 7 Mar 2019 - 21:42 Da rudy

» [VENDO] Ricambi vari Lancia Fulvia
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeGio 7 Mar 2019 - 20:48 Da ANDREA86

» cerco devioluci nero per Fulvia Coupé 2 s.
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMar 26 Feb 2019 - 8:39 Da GIOCAP

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Logo_c14
Parole chiave
pompa gomme candele carburatori serbatoio olio telaio cruscotto restauro montecarlo cambio servofreno fulvia motore riscaldamento Freno orologio benzina sterzo ZAGATO Smontaggio cerchi scarico accensione radiatore freni

Condividi
 

 Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Robert Maimons



Localizzazione : Roma
Numero di messaggi : 145

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeLun 25 Feb 2019 - 7:53

Cari amici ho visitato la Sardegna , il Veneto , le Marche , la Toscana , l'Emilia con la mia Lancia guida ed ho capito molto di questo paese Exclamation No Non capisco gli Italiani dubbio bonk sembra che nel distruggere le cose belle del nostro paese trovino un masochistico piacere e godimento la Lancia ne è un esempio smile
Torna in alto Andare in basso
pugnali53



Localizzazione : stra (ve)
Età : 66
Numero di messaggi : 194

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeLun 25 Feb 2019 - 10:20

Siamo unici anche nelle negatività
Torna in alto Andare in basso
rudy

rudy

Localizzazione : appennino modenese
Età : 59
Numero di messaggi : 2964

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeLun 25 Feb 2019 - 20:58

Non sono daccordo, saremo pochi ma noi e non senza sacrifici teniamo in forma le nostre vecchie macchine, quindi noi siamo italiani "diversi" fare di ogni erba un fascio è caratteristico della nostra cultura, ma come vedete è sbagliato, che avremmo potuto fare noi contro i potenti? nulla...solo conservare il passato, alla faccia loro.
Torna in alto Andare in basso
pugnali53



Localizzazione : stra (ve)
Età : 66
Numero di messaggi : 194

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeLun 25 Feb 2019 - 22:55

Sotto questo punto di vista perfettamente d'accordo con rudy tanto che 3 anni fà mi sono comperato una beta montecarlo x non lasciare sola la fulvia montecarlo ritornata a casa dalla carrozzeria un mese fà, è stupenda, l'unica auto che forse lascerò completamente originale
E 15 giorni fà mi sono comperato la 3° lancia una k berlina che al momento della sua entrata nel mercato neanche consideravo degna di uno sguardo, ma le mie esigenze ora sono altre, mi serviva un'auto con impianto a gas causa assurda guerra ai diesel che ha dichiarato il solo governo italiano in tutta europa con blocchi pazzeschi.
La scelta era fra una 166 alfa romeo e la lancia k, dovevano essere ventenni x 2 ragioni se iscritte asi, cosa subito fatta, con la nuova legislazione godono del 50% di sconto sulla tassa di proprietà e la mia assicurazione mi fà pagare 52 euro annui come le altre storiche che hò.
Ebbene viste le prestazioni elevatissime della k turbo 5 cilindri 20 valvole 220 cv 250 kmh 28,5 kgm di coppia, impianto frenante brembo a 4 pompanti all'avantreno, differenziale ferguson x diminuire, ma impossibili da eliminare a causa dei 220cv, i patinamenti in partenza e il prezzo basso di 500 euro una volta vista la scelta è caduta su di lei, alla fine verniciata completamente e con un bel tagliando già fatto non credo che superero i 2000 euro totali x una signora berlina comodissima.
Le tedesche non le guardo neanche più mi sono stufato di farmi prendere in giro da crucchi e francesi nella ue, a casa mia non entra più nessun prodotto di questi 2 stati, x quel che posso solo ed esclusivamente italiano
Torna in alto Andare in basso
Bluforce

Bluforce

Localizzazione : Sicilia
Numero di messaggi : 199

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeLun 25 Feb 2019 - 23:12

pugnali53 ha scritto:
assurda guerra ai diesel che ha dichiarato il solo governo italiano in tutta europa con blocchi pazzeschi.
La guerra al diesel non è assurda. Io ancora mi chiedo come sia stato possibile omologare il filtro anti-particolato. Altro che assurdità.
E l'Italia non è la sola nazione in Europa che fa i blocchi.
Torna in alto Andare in basso
pugnali53



Localizzazione : stra (ve)
Età : 66
Numero di messaggi : 194

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeLun 25 Feb 2019 - 23:20

Da oggi, scatta a Milano l'Area B, la ZTL più grande d'Italia.
Nello specifico, Area B copre un’area di quasi 1.400.000 abitanti, ovvero il 97,6% della popolazione residente a Milano, ma interessa tutti coloro che ogni giorno entrano in città a bordo di un veicolo a motore, vietando in modo graduale e progressivo quelli più inquinanti per migliorare la qualità dell'aria in città.
SONO PAZZI.
Dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 19.30, esclusi i festivi, divieto d'ingresso in città, dunque, ai veicoli benzina Euro 0 e diesel Euro 0, 1, 2, 3 e alle moto a due tempi Euro 0, 1. Si tratta - ed è un altro record - del primo provvedimento di queste dimensioni in Europa.
SONO PAZZI.
Queste le stime fatte dalla giunta cittadina: a partire dall'introduzione di Area B, tra il 2019 e il 2026, le emissioni atmosferiche da traffico si ridurranno complessivamente di circa 25 tonnellate di PM10 allo scarico e di 900-1.500 tonnellate di ossidi di azoto: nel primo caso si tratterà di un’accelerazione immediata con già il 14% di emissioni in meno nel 2019 (-24% nel 2020 e -21% nel 2021); nel caso dell’ossido di azoto il calo maggiore si presenterà tra il 2023 e il 2026 con -11% ogni anno, ma già dal 2019 e gli anni successivi il NOx diminuirà del 5% ogni anno.
SONO PAZZI.
Vi spiego perchè.
Punto primo: i dati relativi all'abbassamento degli inquinanti è pura supposizione nemmeno confortata dai dati raccolti ed emersi nelle giornate con blocco totale del traffico.
Punto secondo: è un'immensa attività di propaganda. A questo Sindaco e alla sua giunta (come quella che l'ha preceduta) piacciono molto azioni di questo tipo, a vantaggio di alcuni a danno di molti. Purtroppo, come spesso accade, ha la stampa dalla sua parte, quell'informazione prezzolata e faziosa che da sempre caratterizza gran parte del giornalismo italiano.
Punto terzo: Milano è una roccaforte del centro-sinistra e, a livello politico e strategico, le "energie" sono molto concentrate sulla città di Milano, così come molte risorse sono volte a raccogliere consensi dallo stesso elettorato che ne ha permesso l'insediamento.
A tal proposito, ricordo ancora una volta, che il PD e il centrosinistra, a Milano, ha preso voti solo nei seggi del centro storico: in tutte le aree periferiche la stragrande maggioranza dei voti è andata a centrodestra e M5S.
Questo cosa significa?
Per vivere nel centro storico di Milano, nel 99% dei casi, devi essere ricco. Non benestante: ricco.
Sono nato in questa città e ci ho sempre vissuto e, vi garantisco, negli ultimi 10/15 anni i costi della vita sono diventati insostenibili per una famiglia di medio reddito.
Tra affitto (o spese condominiali e tasse se si è proprietari) e normali spese quotidiane, una famiglia di 4 persone deve portare a casa almeno 5.000 euro al mese, altrimenti vive per lavorare e per paga per vivere.
Nel centro di Milano, gli elettori di questa giunta, sono tutti contenti di questi provvedimenti restrittivi la circolazione, tanto, loro, hanno tutti qualche scappatoia e, certamente, nessun problema ad avere in garage almeno un'auto elettrica da usare alla bisogna.
La media borghesia e le classi ancor meno abbienti, sono passate agli scooter e alle moto, il cui numero, sempre negli ultimi 15/20 anni, a Milano è centuplicato, proprio per effetto dei divieti di circolazione, delle sanzioni, della mancanza totale di parcheggi e per i minori costi di mantenimento.
Ma è facilmente comprensibile che un anziano è difficile che venda la sua Panda diesel per prendere uno scooter, tantomeno un'auto elettrica o una qualsiasi altra, visto i costi che hanno le auto oggi.

In sostanza, questo provvedimento, come tutti quelli attuati nell'area della Pianura Padana, volti a limitare e/o abbassare l'inquinamento, sono ridicoli.
E ingiusti.
Si, assolutamente ingiusti e discriminanti.
Una persona, o una famiglia facoltosa, può cambiare auto senza problemi, ne può mantenere due, o tre, magari anche quattro, quindi. è evodente, che di certi provvedimenti se ne frega o ne è felice (ovviamente).
Queste cose finiscono tutte sulle spalle di chi, invece, fa già i salti mortali per tirare la fine del mese.
Faccio presente che questo sindaco, la giunta, e tutti i sostenitori di questo folle provvedimento, non hanno potenziato di un solo posto auto i parcheggi nelle zone periferiche della città, nessun nuovo mega parcheggio è stato predisposto.
Ci saranno da 1 a 1,5 milioni di automobilisti che, tutti i giorni, entravano in città che non sapranno dove parcheggiare il proprio veicolo.
Avete idea di che delirio si scatenerà?
Io si, ce l'ho ben chiaro perchè l'ho già visto e vissuto avendo casa in zona San Siro. Ogni partita di calcio, ogni conceto, ogni manifestazione che si tiene allo stadio crea un bordello apocalittico in tutte le zone circostanti.
Ecco, questo è quello che accadrà tutti i giorni, non solo in occasione di manifestazioni sportive o musicali.
Rammento, e sottolineo, che tutto questo disatro e disagio è per arrivare abbassare l'inquinamento secondo calcoli empirici, non alla sua risoluzione la quale potrà avvenire solo quando verrà fermato il traffico pesante, non quello privato, quando il riscaldamento domestico sarà ad impatto zero, quando il trasporto pubblico sarà ad impatto zero. Le percentuali di abbassamento prospettato, pur volendo prenderle per buone (ma sarà tutto da verificare), come si può facilmente riscontare, abbassano in modo lieve (per non dire insignificante) l'inquinamento atmosferico presente in città.
Tuttavia, per dare il via a questa sua personalissima crociata, il sindaco blocca i cittadini e il loro veicoli, gli aumenta il costo dei trasporti pubblici, i quali sono tutti a gasolio (tram esclusi)!
Ma, scusate, solo io mi sento preso per il culo?
I taxisti, che girano tutto il giorno in città, mentre i pendolari arrivano alle 8:30, si fermano e se ne vanno alle 18:30 (quindi una circolazione limitatissima o quasi nulla), mentre il taxista gira, poco poco, 6 ore al giorno, in lungo e in largo.
Come mai non hanno pensato, prima, di far sostituire tutti i trasporti pubblici con analoghi ad alimentazione elettrica?
Tipico di chi fa il grande col portafoglio e la vita degli altri.
E, attenzione, non voglio farne un caso politico, sebbene le pressioni in tal senso siano altissime (e chi vive a Milano le conosce), perchè questa cosa è sbagliata e ingiusta a prescindere.
Lo è di più per un discorso ideologico, per il discorso che una corrente politica che, in teoria, dovrebbe occuparsi più delle persone meno abbienti, con più difficoltà.
Fanno, invece, esattamente il contrario: si sentono un'élite, migliore degli altri e si impone per i vantaggi di pochi a danno di molti come, ormai, è ampiamente dimostrato.
Detto ciò se a Milano un provvedimento fosse stato preso da una qualunque altra corrente politica avrebbe ricevuto, da me, eguali e altrettanto pesanti critiche.
Torna in alto Andare in basso
pugnali53



Localizzazione : stra (ve)
Età : 66
Numero di messaggi : 194

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeLun 25 Feb 2019 - 23:22

Questo è un copia incolla del presidente del forum di fuoristrada dove sono delegato regionale x il triveneto che approvo nella sua totalità, le nostre euro 3 in maggioranza senza cat e chiusa egr se leggermente modificate di centralina potrebbero benissimo rientrare nelle norme euro 4, non fumano mai essendo common rail e le ultime euro 5 e 6 quando fanno il "lavaggio" del kat emettono tutte le sostanze inquinanti che hanno trattenuto fin prima del lavaggio inquinando in quel periodo più di un'euro 0.
Le altre citta europee hanno delle ztl ma nessuna con blocchi come Milano.
Torna in alto Andare in basso
Bluforce

Bluforce

Localizzazione : Sicilia
Numero di messaggi : 199

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeLun 25 Feb 2019 - 23:40

Divieto di entrata a Monaco, Stoccarda, Colonia, Amburgo, Dusseldorf, Kiel, Reutlingen, Duren,Limburg an der Lahn, Heilbronn, Backnang, Darmstadt, Bochum und Ludwigsburg.
https://www.giornaledibrescia.it/italia-ed-estero/la-germania-blocca-i-diesel-euro-5-boom-di-incentivi-e-ricorsi-1.3304755

Parigi è verde: entro il 2020 solo auto elettriche, bici e giardini pensili.
https://www.linkiesta.it/it/article/2017/04/19/parigi-e-verde-entro-il-2020-solo-auto-elettriche-bici-e-giardini-pens/33909/

Entro il 2019 Madrid potrebbe trasformare il proprio centro in una zona off limit per le automobili, l'esperimento sulla Gran Via è stato un successo
https://www.sicurauto.it/news/madrid-stop-alle-auto-diesel-e-benzina-le-novita-sui-blocchi-del-traffico.html

Blocco auto diesel: ora in Norvegia, poi anche in Italia?
Inquinamento a livelli record, stop alle auto diesel: è la prima volta
Succede a Oslo.
http://www.today.it/rassegna/blocco-auto-diesel.html

Ascolta, io capisco che le modalità scelte da Milano possano creare problemi, ma meglio bloccare le auto che morire, o no?
Smog, l'Italia maglia nera in Europa: 90mila morti l'anno
https://www.repubblica.it/ambiente/2017/09/29/news/smog_l_italia_maglia_nera_in_europa_90mila_morti_l_anno-176866776/

Quanti morti causa l’inquinamento ogni anno?
Circa tre milioni che, se le cose non cambieranno, diventeranno oltre 6 nel 2050. L’allarme lanciato in uno studio su Nature
https://www.wired.it/attualita/ambiente/2015/09/17/morti-inquinamento-milioni/
Torna in alto Andare in basso
Robert Maimons



Localizzazione : Roma
Numero di messaggi : 145

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMar 26 Feb 2019 - 15:01

Ragazzi che bello trovarvi in accordo su questi argomenti,ma allora siamo o non siamo un po' Masochisti noi Italiani Martellamento Martellamento
Torna in alto Andare in basso
Lucas1976

Lucas1976

Localizzazione : Roma
Età : 42
Numero di messaggi : 1453

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMar 26 Feb 2019 - 16:56

Bluforce ha scritto:
Divieto di entrata a Monaco, Stoccarda, Colonia, Amburgo, Dusseldorf, Kiel, Reutlingen, Duren,Limburg an der Lahn, Heilbronn, Backnang, Darmstadt, Bochum und Ludwigsburg.
https://www.giornaledibrescia.it/italia-ed-estero/la-germania-blocca-i-diesel-euro-5-boom-di-incentivi-e-ricorsi-1.3304755

Parigi è verde: entro il 2020 solo auto elettriche, bici e giardini pensili.
https://www.linkiesta.it/it/article/2017/04/19/parigi-e-verde-entro-il-2020-solo-auto-elettriche-bici-e-giardini-pens/33909/

Entro il 2019 Madrid potrebbe trasformare il proprio centro in una zona off limit per le automobili, l'esperimento sulla Gran Via è stato un successo
https://www.sicurauto.it/news/madrid-stop-alle-auto-diesel-e-benzina-le-novita-sui-blocchi-del-traffico.html

Blocco auto diesel: ora in Norvegia, poi anche in Italia?
Inquinamento a livelli record, stop alle auto diesel: è la prima volta
Succede a Oslo.
http://www.today.it/rassegna/blocco-auto-diesel.html

Ascolta, io capisco che le modalità scelte da Milano possano creare problemi, ma meglio bloccare le auto che morire, o no?
Smog, l'Italia maglia nera in Europa: 90mila morti l'anno
https://www.repubblica.it/ambiente/2017/09/29/news/smog_l_italia_maglia_nera_in_europa_90mila_morti_l_anno-176866776/

Quanti morti causa l’inquinamento ogni anno?
Circa tre milioni che, se le cose non cambieranno, diventeranno oltre 6 nel 2050. L’allarme lanciato in uno studio su Nature
https://www.wired.it/attualita/ambiente/2015/09/17/morti-inquinamento-milioni/

E se ne sono accorti adesso? allora non diciamo cavolate!!! intanto i danni provocati da inquinamento sono irreversibili nel breve periodo. Sono anni che si sa perfettamente che le auto dotate di FAP o DPF sono piu' dannose per l'uomo rispetto alle euro 3 catalizzate. Prima di cambiare tutto il parco macchine circolanti sai quanti anni dovranno passare? Il Diesel Gate è un grosso "scontro tra titani" sono tutti fuori le specifiche.
Sai quante cause saltano fuori per auto pagate 30-40 k che tra una manciata di anni non sono piu' utilizzabili per i blocchi?
Torna in alto Andare in basso
Bluforce

Bluforce

Localizzazione : Sicilia
Numero di messaggi : 199

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMar 26 Feb 2019 - 19:00

Lucas1976 ha scritto:

E se ne sono accorti adesso? allora non diciamo cavolate!!!
Qua nessuno dice cavolate. Bisogna anche leggere quel che uno scrive.
Pochi post sopra.

"Io ancora mi chiedo come sia stato possibile omologare il filtro anti-particolato."

Nessun motore a combustione è pulito, ma il diesel è un disastro, ed il filtro anti-particolato una tragedia.

Ci vogliono anni a cambiare il parco auto? Allora meglio iniziare ieri, no? Che ne pensi?

Io sono dieci anni che guido una vettura ibrida. Non ho mai subito un blocco del traffico (che comunque dalle mie parti è certamente meno invasivo che al nord).
Comprata a 15 mila Euro nuova (incentivi italiani consistenti), una berlina da 4,40 metri quando la gente con quei 15 mila comprava le Panda 1.3 Multijet.
Torna in alto Andare in basso
Lucas1976

Lucas1976

Localizzazione : Roma
Età : 42
Numero di messaggi : 1453

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMar 26 Feb 2019 - 19:13

Volevo dire che dietro a queste manovre spesso si usano leve come l'inquinamento , che comunque c'è e bisogna farci i conti, per movimentare il mercato delle auto al momento in forte crisi.

Questo intendevo con "non diciamo cavolate" non era riferito al tuo intervento. Quindi fanno la legge e spingono alla sostituzione del parco auto proprio come fecero coi diesel la storia insegna...poi se ne escono qualche anno dopo con lo stesso disco rotto.

Il problema non è il blocco del traffico ma se l'ibrido o l'abbandono definitivo del motore a combustione riduce l'inquinamento. Tra i due sistemi è da vedere perchè è pur vero che il motore inquina direttamente ma i processi di produzione e smaltimento delle batterie non sono da meno moltiplicali per ogni auto circolante poi vediamo cosa ne esce...
Torna in alto Andare in basso
Pontile

Pontile

Localizzazione : Taino
Età : 72
Numero di messaggi : 2946

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMar 26 Feb 2019 - 22:35

Tutti ormai concordano nell'attribuire l'effetto serra al diossido di carbonio, questo il nome scientifico dell'anidride carbonica, ma nessuno informa che neppure il combustibile meno inquinante attualmente disponibile per produrre energia nelle quantità necessarie al consumo pubblico, compreso quello di treni urbani ed extraurbani e che in futuro dovrà ricaricare le batterie delle auto elettriche, ossia il metano, o più precisamente il gas naturale, salverà il pianeta. Soprattutto si valuta l'impatto ambientale in termini relativi e mai assoluti. Pochi anni fa mi sono occupato della centrale termica dell'ospedale Molinette di Torino. Quando ancora bruciava olio combustibile definito BTZ (basso tenore di zolfo) si poteva calcolare che nei mesi più freddi la ciminiera regalasse all'atmosfera torinese fino a 15 kg ogni ora, avete letto bene chilogrammi (peso) di SO2, anidride solforosa. Ora che le nuove caldaie sono alimentate a gas il predetto composto dello zolfo non viene più emesso ma, volendo trascurare gli ossidi di azoto, possiamo calcolare con buona approssimazione la quantità di CO2 emessa. Ipotizzando una portata oraria dei fumi pari a 17000 Nm3 (metri cubi in condizioni normali di temperatura e pressione, valore coerente con la potenza massima della centrale termica) e una ragionevole percentuale in volume di CO2 del 9%. Quest'ultima occuperà un volume pari a 1530 Nm3 corrispondenti a circa 2754 kg/h.
Con buona pace delle LEZ, o zone a basse emissioni, e dei g/km di CO2 dei motori a combustione interna.


Ultima modifica di Pontile il Mer 27 Feb 2019 - 11:55, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Lucas1976

Lucas1976

Localizzazione : Roma
Età : 42
Numero di messaggi : 1453

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMar 26 Feb 2019 - 22:44

Spero di aver capito bene cosa hai scritto ...convieni con me che la questione delle auto è prettamente commerciale?
Torna in alto Andare in basso
Silvano Maiolatesi



Localizzazione : Serra de' Conti
Età : 61
Numero di messaggi : 364

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMer 27 Feb 2019 - 1:38

E come la mettiamo con le emissioni puzzolenti dei camion, bus e di tutti gli automezzi commerciali: vietiamo anche quelli? Poi le merci chi le trasporta? Poi non parliamo di aerei che bruciano combustibili peggiori del diesel ed in quantità industriale, e le emissioni dei sistemi di riscaldamento a legna e pellet incentivati dalla propaganda ecologista. Dopo più di 20 anni di perfezionamenti dei sistemi antinquinamento dei motori di auto e moto, forse questi ormai sono quelli che incidono di meno tra le fonti d'inquinamento.
Torna in alto Andare in basso
Robert Maimons



Localizzazione : Roma
Numero di messaggi : 145

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMer 27 Feb 2019 - 8:49

Sono sempre stato un po' Spartano ma vivendo 6 mesi a Roma e 5 mesi in campagna aVetralla io sento la differenza di aria ma non solo questo anche la qualità della vita e diversa , rapporti sociali più semplici e genuini a Vetralla a Roma altra tipo di vita più nevrotica e meno sociale.Non dico che ci siano collegamenti con l'inquinamento ma io mi sento meglio fisicamente in campagna,ma forse è una mia valutazione soggettiva,altri la penseranno diversamente.? Fatemi sapere altre opinioni...................a me basta uscire come ieri sera con la Fulvia e sentire i commenti della gente di Roma: ( guarda e meravigliosa quella automobile ) : inkino guida
Torna in alto Andare in basso
lorenzo marzona

lorenzo marzona

Localizzazione : Spilimbergo - Friuli
Età : 54
Numero di messaggi : 1423

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMer 27 Feb 2019 - 11:35

Gli impianti termici per il riscaldamento degli edifici hanno un’incidenza sul totale delle emissioni di CO2 in ambito urbano che è fino a sei volte superiore rispetto all’incidenza del traffico veicolare.
È quanto emerge da un’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec sulla base di uno studio del Politecnico di Milano.

In base ai dati dello studio, effettuato su un campione rappresentativo di cinque città italiane medie e grandi - Milano, Genova, Firenze, Parma e Perugia - il contributo fornito dal settore del riscaldamento da edifici all’inquinamento atmosferico in termini di emissioni di CO2 è pari in media al 64,2% del totale delle emissioni stimate per le città considerate, contro il 10,2% che proviene dal settore della mobilità e dei trasporti motorizzati.

La restante quota di CO2 (25,6%) è invece generata dal settore delle attività industriali.
Firenze risulta essere la città con la quota più elevata di emissioni di CO2 derivanti dagli impianti di riscaldamento degli edifici, con una percentuale che si attesta al 75%, seguita da Milano (74%), Parma (63%), Perugia (62%) e Genova (47%).
Torna in alto Andare in basso
Pontile

Pontile

Localizzazione : Taino
Età : 72
Numero di messaggi : 2946

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMer 27 Feb 2019 - 12:26

Mi reco almeno una volta la settimana a Milano, dove ho una proprietà che dista 450 m dal varco videoispezionato previsto al termine della autostrada. Da lì impiego 4 minuti per arrivare a destinazione camminando, meglio dire impiegherei, se potessi lasciare la mia diesel euro 3 in un parcheggio, al quale ovviamente nessun amministratore comunale ha pensato.
Aspetto di capire se chi deve raggiungere il parcheggio, a pagamento, di Lampugnano con attigua fermata MM potrà avere un canale extra area B o dovrà munirsi di auto elettrica per percorrere i 2,3 km da fine autostrada.
Torna in alto Andare in basso
pugnali53



Localizzazione : stra (ve)
Età : 66
Numero di messaggi : 194

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMer 27 Feb 2019 - 12:37

Perchè non rendono noti i risultati delle centraline arpa nei giorni di blocco del traffico totale?
Quì cadrebbe l'asino perchè se si vanno a controllare i dati si scopre che c'erano più polveri sottili nell'aria in quei giorni che in quelli di traffico libero, la verità è che il trasporto privato, solo automobili x capirci, vale il 3 max 4% del totale, ovvio che in città dove la concentrazione di veicoli è massima e ci sono pochi alberi può arrivare fino al 12% massimo, parlo di Milano, per questo se non si interviene seriamente su TUTTE le fonti di inquinamento il blocco delle auto non serve a niente!!!!
Torna in alto Andare in basso
lorenzo marzona

lorenzo marzona

Localizzazione : Spilimbergo - Friuli
Età : 54
Numero di messaggi : 1423

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMer 27 Feb 2019 - 12:59

Purtroppo la salute dei cittadini non c'entra nulla.
Si tratta di decisioni politiche, di forte impatto demagogico e che rispondono ad enormi interessi economici.

Non speriamo nel buon senso che ci guida ha perduto ormai da tempo.

Nel nostro minuscolo, il problema è un altro.
Quanto varranno e che fine faranno le nostre auto storiche se ci impediscono di fatto di utilizzarle?
Saremo costretti a svenderle, magari all'estero, dopo anni di spese e sacrifici?

Mi vengono in mente le parole di Ed Levine quando gli è stato chiesto come faceva ad utilizzare liberamente la sua splendida HF in California che, com'è noto, è uno degli Stati dei più severi al mondo nella limitazione del traffico: "cosa volete che importi alla California della mia HF?".

... .... e poi in Italia c'è chi deride gli americani quando sono loro che ci guardano allibiti per l'assurdo autolesionismo che ci infliggiamo (... per poi ridere sotto i baffi visto che tutte le più belle auto italiane le hanno portate via loro).
Torna in alto Andare in basso
Pontile

Pontile

Localizzazione : Taino
Età : 72
Numero di messaggi : 2946

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMer 27 Feb 2019 - 13:49

Lucas1976 ha scritto:
Spero di aver capito bene cosa hai scritto ...convieni con me che la questione delle auto è prettamente commerciale?
Certo che hai capito bene, purtroppo è un semplice calcolo stechiometrico, ossia basato sulle quantità della reazione chimica di combustione del metano. Fortunatamente le quattro molecole di idrogeno che lo compongono assieme alla unica molecola di carbonio bruciano generando circa metà del calore totale ma producendo solo acqua. Invece l'anidride carbonica inesorabilmente se ne va tutta nei cieli della grande bellezza.
Quanto agli USA allego una foto da me scattata tre o quattro anni fa a Miami, dalla quale si capisce che anche nella East Coast vale la risposta data da Ed Levine riguardo la circolazione della sua fulvia.
Ma come si vede ci sono molti alberi! oh maronna
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Miami10
Torna in alto Andare in basso
Bluforce

Bluforce

Localizzazione : Sicilia
Numero di messaggi : 199

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMer 27 Feb 2019 - 14:23

Le auto le puoi fermare per un giorno a settimana, i riscaldamenti non li puoi spegnere perché la gente muore assiderata.
Così come difficilmente puoi fermare i trasporti pesanti.

Insomma, fermano il fermabile. Ossia le auto private.

Serve? Per alcune cose sì, per altre no.
Certo è che qualcosa la si deve fare, e pure presto. Perché il pianeta ce lo stiamo giocando.
http://www.rainews.it/dl/rainews/media/Nasa-in-Antartide-possibile-distacco-di-un-iceberg-grande-2-volte-New-York-8a07fc76-b814-41f3-a528-cf313c82954e.html#foto-1
Torna in alto Andare in basso
Pontile

Pontile

Localizzazione : Taino
Età : 72
Numero di messaggi : 2946

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMer 27 Feb 2019 - 16:03

Bluforce ha scritto:
Le auto le puoi fermare per un giorno a settimana, i riscaldamenti non li puoi spegnere perché la gente muore assiderata.
Un programma di risparmio energetico serio che incentivasse l'isolamento degli edifici e l'adeguamento degli impianti di riscaldamento al progresso della tecnica darebbe un contributo decisivo alla soluzione del problema, oltre a creare occupazione per molte categorie di lavoratori. Purtroppo i pochi benefici sono detrazioni fiscali di frazioni della spesa, spalmate nel corso di anni e alle quali specialmente i piccoli proprietari di immobili preferiscono i pagamenti solitamente scontati, almeno dell'IVA, come si suol dire cash.
Anche qui posso fornire il supporto dei numeri, che ho letto ieri negli annunci di una agenzia immobiliare di Milano, riguardanti l'efficienza energetica di appartamenti e case messi in vendita i cui consumi annui di energia termica spaziavano da 25 a 350 kWh/m2.
Non serve fermare gli impianti di riscaldamento, basta adeguarli verso consumi che possono essere 14 volte inferiori, senza contare le temperature tenute nella stagione invernale in molti uffici e strutture pubbliche, dove spesso si vedono addetti in maniche di camicia.
Tengo a precisare che quanto sopra non è "pro domo mea", perché riscaldamento e termoregolazione civile non sono parte della mia attività.
Torna in alto Andare in basso
Lucas1976

Lucas1976

Localizzazione : Roma
Età : 42
Numero di messaggi : 1453

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMer 27 Feb 2019 - 16:30

Bluforce ha scritto:
Le auto le puoi fermare per un giorno a settimana, i riscaldamenti non li puoi spegnere perché la gente muore assiderata.
Così come difficilmente puoi fermare i trasporti pesanti.

Insomma, fermano il fermabile. Ossia le auto private.

Serve? Per alcune cose sì, per altre no.
Certo è che qualcosa la si deve fare, e pure presto. Perché il pianeta ce lo stiamo giocando.
http://www.rainews.it/dl/rainews/media/Nasa-in-Antartide-possibile-distacco-di-un-iceberg-grande-2-volte-New-York-8a07fc76-b814-41f3-a528-cf313c82954e.html#foto-1

Non è di certo togliendo una briciola di zucchero dal cucchiaio di un  diabetico che lo guarisci. I danni sono irreversibili a breve medio periodo per cui è piu' sensato guardare alla salute dell'uomo.
In tal senso la limitazione delle auto da....a... è una grossa stronzata per riempire le tasche delle grosse case automobilistiche in forte crisi. Me la possono menare come vogliono del tipo "salviamo il pianeta"  "inquinamento al livello insostenibile" ecc ecc poi le televisioni sono specializzate per fare terrorismo....e vai parte la corsa al cambio auto.
Diciamo che una volta mi freghi e ci sono riusciti questa volta non cambio/compro nulla.
Mi hanno  stufato anche gli pseudo ecologisti che pensano di salvare il pianeta con una ibrida (non è riferito a te Bluforce meglio specificare Very Happy ) poi fanno peste e corna nel quotidiano....essere "verdi" è un modo di comportarsi e di vivere in una certa maniera a 360° nel momento in cui metti il culo sull'auto sei omologato.


Ultima modifica di Lucas1976 il Mer 27 Feb 2019 - 16:50, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Lucas1976

Lucas1976

Localizzazione : Roma
Età : 42
Numero di messaggi : 1453

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMer 27 Feb 2019 - 16:34

Pontile ha scritto:
Bluforce ha scritto:
Le auto le puoi fermare per un giorno a settimana, i riscaldamenti non li puoi spegnere perché la gente muore assiderata.
Un programma di risparmio energetico serio che incentivasse l'isolamento degli edifici e l'adeguamento degli impianti di riscaldamento al progresso della tecnica darebbe un contributo decisivo alla soluzione del problema, oltre a creare occupazione per molte categorie di lavoratori. Purtroppo i pochi benefici sono detrazioni fiscali di frazioni della spesa, spalmate nel corso di anni e alle quali specialmente i piccoli proprietari di immobili preferiscono i pagamenti solitamente scontati, almeno dell'IVA, come si suol dire cash.
Anche qui posso fornire il supporto dei numeri, che ho letto ieri negli annunci di una agenzia immobiliare di Milano, riguardanti l'efficienza energetica di appartamenti e case messi in vendita i cui consumi annui di energia termica spaziavano da 25 a 350 kWh/m2.
Non serve fermare gli impianti di riscaldamento, basta adeguarli verso consumi che possono essere 14 volte inferiori, senza contare le temperature tenute nella stagione invernale in molti uffici e strutture pubbliche, dove spesso si vedono addetti in maniche di camicia.
Tengo a precisare che quanto sopra non è "pro domo mea", perché riscaldamento e termoregolazione civile non sono parte della mia attività.

Esattamente ridurre al minimo la dissipazione di energia quindi coibentazioni isolamenti   caldaie di un certo tipo infissi doppio vetro con argon etc etc le soluzioni ne sono parecchie ma la prima è l'utilizzo con criterio altrimenti torniamo punto a capo.
Senza contare che APE difficilmente riporta la vera classe energetica dell'unità immobiliare....di impicci ne fanno parecchi e ne so qualcosa visto che è il mio mestiere.
Torna in alto Andare in basso
lorenzo marzona

lorenzo marzona

Localizzazione : Spilimbergo - Friuli
Età : 54
Numero di messaggi : 1423

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMer 27 Feb 2019 - 16:49

Un motore a reazione come quelli in uso nei jet di linea, brucia più di un chilo di combustibile al secondo.
I percorsi brevi hanno, in proporzione, consumi più elevati perché 1/3 del carburante viene bruciato durante il decollo e quindi a quota zero.
Nei voli lunghi invece la proporzione scende a 1/8.
Con un po’ di approssimazione, si calcola che un solo Jumbo su una rotta di circa 6 mila km (per esempio Milano-New York), consumi più di 63.000 litri di kerosene, una media di 19 litri per miglio nautico (1,8 km), circa 158 per ciascun passeggero (in tutto 400).
Per ogni posto a sedere, vengono prodotti circa 4.000 chili di anidride carbonica.
... ... e poi ce la prendiamo con la Panda?
Torna in alto Andare in basso
Robert Maimons



Localizzazione : Roma
Numero di messaggi : 145

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMer 6 Mar 2019 - 16:19

Ritornando da capo del discorso.Quando venne consegnata l'Italia ai Savoia si doveva fare gli Italiani ma pian piano abbiamo due Italie.Una del Nord fino ad Perugia una altra Italia da Perugia in giù' forse un domani si avrà' con il lavoro uniforme e lo sviluppo e con i giovani italiani un popolo unico io lo spero! italia : Grazie Ok
Torna in alto Andare in basso
Lucas1976

Lucas1976

Localizzazione : Roma
Età : 42
Numero di messaggi : 1453

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeMer 6 Mar 2019 - 16:39

Deve cambiare la mentalità altrimenti non andiamo da nessuna parte. La "democrazia" come la politica intende ha fallito non solo da noi anche in europa.
Torna in alto Andare in basso
Robert Maimons



Localizzazione : Roma
Numero di messaggi : 145

Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitimeVen 8 Mar 2019 - 6:41

Io ho la speranza , avendone viste parecchie nella mia vita che le cose cambino in meglio ma è nel breve che vorrei vederle specialmente per i giovani che sono costretti ad emigrare per trovare lavoro. bom Arrampicarsi sui vet inkino italia
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Empty
MessaggioTitolo: Re: Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza   Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
Con la Fulvia in giro per l' Italia della Grande Bellezza
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» GIRO D'ITALIA 2010 - 10 tappa in transito da CASTEL DEL MONTE - Andria
» in giro per il Carso con la Strega
» Cosa succede al tennis in Italia?
» Domenica 2 Agosto: Giro del Montozzo (Trentino)
» Ora, su Italia 1....

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Amici Lancia Fulvia :: Discussioni generali :: Quattro chiacchiere da appassionati-
Vai verso: