PortalePortale  IndiceIndice  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Ultimi argomenti
» [VENDO-Torino] - Ricambi vari per Fulvia
Ieri alle 21:41 Da Iena991

» Fulvia su e-Bay/Subito.it... Sviste e mai viste...
Ieri alle 16:52 Da lorenzo marzona

» Avvistamenti...
Ieri alle 13:41 Da huc53

» Pensavo alla Fulvia, e son partito in seconda!
Ven 18 Ago 2017 - 22:49 Da luciano parisi

» Presentazione Emanuele
Ven 18 Ago 2017 - 11:44 Da Davide66

» Presentazione FABIO BERNINI
Mer 16 Ago 2017 - 1:30 Da gianluca.geri85@gmail.com

» Nuovo mezzo fulvi sta fra voi
Lun 14 Ago 2017 - 13:45 Da ingfgreco

» Pompa ripresa Solex C35 PHH
Dom 13 Ago 2017 - 17:07 Da 911911911

» Cersasi prese d'aria cromate
Gio 10 Ago 2017 - 22:56 Da fulvia rallyes

» Nuovi amici presentazioni
Gio 10 Ago 2017 - 15:11 Da fulvia rallyes

»  Dove trovare i vetrini strumenti fulvia coupe 13s 2s perchè ho ancora i vecchi vetrini
Lun 7 Ago 2017 - 17:11 Da Luigip

» Vendo per Renault Clio 2 Pezzi di Ricambio
Lun 7 Ago 2017 - 15:39 Da Davide66

» La mappa dei fulvisti
Dom 6 Ago 2017 - 23:11 Da trinacria55

» Mercoledì avrò la mia Fulvia
Dom 6 Ago 2017 - 0:58 Da andrea.cicconetti

» Ciao a tutti !! Ben trovati !!
Sab 5 Ago 2017 - 12:31 Da ingfgreco

» Lancia RIP - Il lento calvario di un mito.
Ven 4 Ago 2017 - 23:30 Da paolo5m

» Saluti a tutti
Mar 1 Ago 2017 - 19:10 Da ANDREA86

» Cerco griglia aria cruscotto Fulvia Coupé
Ven 28 Lug 2017 - 12:36 Da MB 1942

» grazie
Gio 27 Lug 2017 - 14:07 Da Davide66

» ringrazio da torino
Lun 17 Lug 2017 - 23:47 Da Iena991

» saluti
Sab 15 Lug 2017 - 20:49 Da rudy

» Aiuto Valutazione
Ven 14 Lug 2017 - 13:50 Da luciano parisi

» RM AUCTION sotheby's
Ven 14 Lug 2017 - 10:40 Da Davide66

» Buongiorno! Sono Tony da Reggio Calabria
Mar 11 Lug 2017 - 23:39 Da ingfgreco

» Compro cerchio borrani per fulvia 1300
Lun 10 Lug 2017 - 23:54 Da Claudio_hf95

Parole chiave
olio rimozione cavi paraurti Pavimento automobile serie Firenze filtro motore serbatoio colore benzina Volante cambio fulvia prima Raffreddamento sottoporta arriva aria distanziale montecarlo pompa candele solex

Condividere | 
 

 Per chi negli anni '80...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7830

MessaggioTitolo: Per chi negli anni '80...   Sab 12 Set 2015 - 18:28

... non pensava alle Lancia, vuoi per altri impegni ( girly ) o perché non c'era ( baby ) o anche perché viveva di ricordi che sapevano di stantìo, ( Vecio ) propongo questa pubblicità comparativa (vietata in Italia) ma permessa sulle principali riviste europee di automobili. In quegli anni, grazie anche agli irripetibili successi sportivi, la gloriosa Casa poteva permettersi di competere con marchi che oggi sono fin troppo osannati dagli italioti.  Twisted Evil

Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6614

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Sab 12 Set 2015 - 20:48

Domanda secca: Vincenzo, ora che è d'epoca, avresti il coraggio di andare a un raduno o di farti vedere in giro con una Prisma? Io, francamente NO.
Tornare in alto Andare in basso
Edo68

avatar

Localizzazione : Torino
Età : 49
Numero di messaggi : 1111

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Sab 12 Set 2015 - 21:28

luciano parisi ha scritto:
Domanda secca: Vincenzo, ora che è d'epoca, avresti il coraggio di andare a un raduno o di farti vedere in giro con una Prisma? Io, francamente NO.

C'è gente che lo fa abitualmente...è piu' facile vedere ai raduni le Prisma che quella BMW, M3 a parte.
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7830

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Sab 12 Set 2015 - 21:37

luciano parisi ha scritto:
Domanda secca: Vincenzo, ora che è d'epoca, avresti il coraggio di andare a un raduno o di farti vedere in giro con una Prisma? Io, francamente NO.
Se due mentecatti extra non avessero disfatto la Prisma 1600 di mio papà, sicuramente sarebbe stata al riparo nel box, i raduni non m'interessano più.
In ogni caso c'è un sito di appassionati dedicati alla Prisma. 8)
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6614

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Sab 12 Set 2015 - 22:40

Vincenzo, sui raduni mi trovi perfettamente d'accordo. Sono di una palla allucinante, al contrario delle regolarità. Saranno pure giochini, ma divertono e non costringono i partecipanti a passare la mattinata a girarsi i pollici, aspettando l'ora del pranzo. Preferisco "riunirmi da solo" e farmi una bella guidata in strade che mi piacciono.
Detto questo, se si è legati a una macchina per ragioni affettive, è un discorso.
Se la valutazione è fine a se stessa, la cosa cambia.
Ognuno ha i suoi gusti, ma io metto la Prisma su un piano comune a Regata, Argenta e similari.
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7830

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Sab 12 Set 2015 - 23:36

Citazione :
Ognuno ha i suoi gusti, ma io metto la Prisma su un piano comune a Regata
Non sai una mazza di tecnologia automobilistica... inutile! ma porc...
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6614

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Sab 12 Set 2015 - 23:49

Ti devo dare ragione, Vincenzo. Non so una mazza di tecnologia automobilistica.Anzi, le mie esperienze automobilistiche sono sempre state limitatissime.Quindi sono giustificato se nel 1978 ho mandato a quel paese Lancia, Fiat(che poi è la stessa cosa) e ho comprato macchine tedesche VW e Ford, per approdare poi a Peugeot (che schifo).
L'inesperienza è cattiva consigliera.
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7830

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Sab 12 Set 2015 - 23:58

Ecco bravo, continua a comprare quei catrami tagliati con l'accetta e piantala di sputare in casa tua.
È commovente la dedizione che taluni dedicano nell'applicarsi all'italico sport del "Fiat letame sempre e comunque".  testata
Riportare delle considerazioni oggettive si fa troppa fatica!
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6614

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Dom 13 Set 2015 - 0:11

Vincenzo, non compro più niente.Le automobili non mi piacciono più.Ormai sono tutte uguali, almeno per me. Ormai l'auto è come un elettrodomestico.Senza personalità. Ecco comparire quindi le ibride le automatiche e gioie di questo tipo. Mi accontento dei miei ferrivecchi, però LANCIA LANCIA. (ricordi di una gioventù purtroppo lontana)
Poi, accetta almeno la mia servile umiltà. Me lo sono cosparso abbondantemente di cenere,il capo, intendo.
Tornare in alto Andare in basso
franatoinsafari
..
..
avatar

Localizzazione : Toscana - Arezzo
Età : 38
Numero di messaggi : 1633

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Dom 13 Set 2015 - 9:17

Lancia Prisma 1,6 (in particolare modo la prima serie) la metterei subito del box.
Bella testimonianza con questa pubblicità, grazie Vincenzo.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Dom 13 Set 2015 - 10:05

Se volete una delle ultime Dedra 2,0 con pochissimi Km ( a cui manca solo il sedile eiettabile perché del resto ha tutti i possibili accessori ), unico proprietario....... fatemelo sapere.
Tornare in alto Andare in basso
EzioDrw

avatar

Localizzazione : genova
Età : 53
Numero di messaggi : 181

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Dom 13 Set 2015 - 12:18

Sono da poco entrato nel mondo dei raduni, e devo conocrdare con Luciano. Una palla! Attese infinite per qualche chilometro e un buffet o un pranzo. Preferisco anche io farmi una guidata in solitaria su strade adatte. Non ho velleità di conoscitore di tecnica automobilistica; sono appassionato, non sono ovviamente digiuno, ma non ho i "gradi" di professore per dare giudizi. Esprimo la mia opinione. Ci sta la prisma, anche se non la cambierei con la mia fulvia coupè, ma non ho trovato il modo di accettare il fatto che ad uno dei raduni recenti mi sono imbattuto in una Brava 1.6..........color oro
Tornare in alto Andare in basso
Edo68

avatar

Localizzazione : Torino
Età : 49
Numero di messaggi : 1111

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Dom 13 Set 2015 - 12:25

So che solleverò critiche a non finire ma se avessi il posto a me piacerebbe una Beta Trevi!
Tornare in alto Andare in basso
franatoinsafari
..
..
avatar

Localizzazione : Toscana - Arezzo
Età : 38
Numero di messaggi : 1633

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Dom 13 Set 2015 - 13:05

Edo68 ha scritto:
So che solleverò critiche a non finire ma se avessi il posto a me piacerebbe una Beta Trevi!

E perché mai?! Lussuosa, linea oroginale e tecnologicamente avanzata. Averne oggi di auto con un design del genere.


Ultima modifica di franatoinsafari il Dom 13 Set 2015 - 14:19, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Edo68

avatar

Localizzazione : Torino
Età : 49
Numero di messaggi : 1111

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Dom 13 Set 2015 - 13:43

La peculiaretà era il cruscotto a "gruviera" e poi c'era la mitica motorizzazione "volumex".
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7830

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Dom 13 Set 2015 - 14:29

Il compressore volumetrico... la cosiddetta potenza morbida, ho ancora la brochure dell'epoca con tanto di timbro SIRCA Auto, concessionaria storica. Che anni esultanti, Lancia e Autobianchi con vendite ai massimi storici, Milano e provincia con insegne "Lancia servizio autorizzato" e con il maggior numero di Lancia immatricolate (più di Torino, fonte 4R) Milano senza ZTL, senza ecopass, senza ausiliari, senza kebab, senza "compro oro", senza... espulsione
Tornare in alto Andare in basso
franatoinsafari
..
..
avatar

Localizzazione : Toscana - Arezzo
Età : 38
Numero di messaggi : 1633

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Dom 13 Set 2015 - 14:56

Erano gli anni della Milano da bere 😉
Tornare in alto Andare in basso
Pontile

avatar

Localizzazione : Taino
Età : 70
Numero di messaggi : 2579

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Dom 13 Set 2015 - 15:35

Vincenzo ha scritto:
Il compressore volumetrico... la cosiddetta potenza morbida, ho ancora la brochure dell'epoca con tanto di timbro SIRCA Auto, concessionaria storica. Che anni esultanti, Lancia e Autobianchi con vendite ai massimi storici, Milano e provincia con insegne "Lancia servizio autorizzato" e con il maggior numero di Lancia immatricolate (più di Torino, fonte 4R) Milano senza ZTL, senza ecopass, senza ausiliari, senza kebab, senza "compro oro", senza...  espulsione
.. e senza l'obbligo di pneumatici invernali. A proposito, che fine hanno fatto le Prisma integrale?
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7830

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Dom 13 Set 2015 - 15:43

Le superstiti sono al riparo nei box degli intenditori, insieme ai cerchi in lega diamantati esclusivi del modello.  8)



Le versioni per esportazione se le ricorda qualcuno? Ad esempio la Montecarlo e la Symbol?
Tornare in alto Andare in basso
ingfgreco

avatar

Localizzazione : Spezzano Albanese (CS)
Numero di messaggi : 2873

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Lun 14 Set 2015 - 11:40

...averla una Prisma integrale, altro chè, ...viva il made in italy, il confronto parla chiaro e per lo più non è stato pubblicato da intaliani o in Italia
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7830

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Lun 14 Set 2015 - 12:25

Citazione :
il confronto parla chiaro e per lo più non è stato pubblicato da italiani o in Italia
Spero ci siano arrivati anche altri a questa corretta interpretazione.
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6614

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Lun 14 Set 2015 - 19:19

Non voglio fare assolutamente polemiche, ma solo una puntualizzazione.
Da quando ho iniziato a guidare, quindi da ragazzino, ho sempre detestato le auto straniere. Più esattamente le odiavo. Quindi non posso essere assolutamente accusato di esterofilia.
Quando ero entrato in ambiente Lancia,collaborando con la concessionaria di Cagliari, ho avuto (praticamente gratis), una miriade di Fulvia, di prima e seconda serie.Mi manca all'appello solo la 1,6 fanalone.Le altre le ho avute tutte, ma proprio tutte. All'uscita della Beta, ne erano arrivate a Cagliari due:Una 1,8 da dimostrazione per la concessionaria e una 1,6 per me, vendutami "d'ufficio".
Nei successivi 4 anni, ho avuto quattro Beta coupè, di diverse cilindrate.
Ad un certo punto ho detto BASTA, e la decisione mi era costata,perchè no, anche dal punto di vista finanziario. Non ho avuto successivamente alcun ripensamento. Forse perchè considero altri fattori nel giudicare un'auto,non solo la sua potenza, o forse perchè, come dice Vincenzo, non capisco una mazza di automobili. Solo ora, con la vecchiaia, sono tornato ai primi amori (LANCIA pura), che non si scordano mai. Solo questa piccola precisazione mi premeva fare.
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7830

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Lun 14 Set 2015 - 19:57

Per fortuna FIAT Auto ha permesso la sopravvivenza di un marchio ormai spacciato fino ai giorni nostri, anche se ora è "congelato" in attesa di tempi migliori, altrimenti saremmo ancora lì a pugnettarci guardando il tachimetro rotante della 2C e pensando ai bei tempi andati!  
Lucianone ritirati alla baggina insieme a tutti quelli che guardano sempre al trapassato remoto...   Vecio


Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6614

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Lun 14 Set 2015 - 20:23

Belle foto,specialmente la prima.In essa compaiono una persona che ho sempre adorato: Sandro Pertini e una cosa, stavolta, che ho sempre detestato: Il volante obliquo,di impostazione "fiattesca",che costringeva a distendere completamente le braccia per raggiungere la sommità della sua corona e a piegarle sino a darsi gomitate nei fianchi, per impugnare la sua parte inferiore.
Fortunatamente gli anni 80 e 90 sono passati e i volanti delle Fiat attuali hanno una impostazione più "umana".
Tornare in alto Andare in basso
Pontile

avatar

Localizzazione : Taino
Età : 70
Numero di messaggi : 2579

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mar 15 Set 2015 - 21:48

Citazione :
Il volante obliquo,di impostazione "fiattesca",che costringeva a distendere completamente le braccia per raggiungere la sommità della sua corona e a piegarle sino a darsi gomitate nei fianchi, per impugnare la sua parte inferiore.
Fiattesca un bel nagott (come direbbero alla Baggina). La Mini, dal 1959 e fino al 2000, ha avuto un volante ancora meno "upright" (in italiano significherebbe in piedi). Ha pure vinto il rallye di Montecarlo e un campionato europeo rally, ma non mi risulta che i piloti terminassero le gare con i lividi sui fianchi.
Ecco il volante a 45° della mia Cooper. E' solo una Rover, non la leggendaria Austin Morris, ma si guida con immenso piacere senza soffrire del ...gomito dell'autista.
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7830

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mar 15 Set 2015 - 22:18

Per fortuna c'è Luigi fuori dalla Baggina e sicuramente mai entrerà.  Laughing
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6614

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mar 15 Set 2015 - 22:58

Ma io merito a pieno titolo un posto nella Baggina. Con certe inclinazioni (non di volante),si nasce.
Non a caso, fra i miei tanti errori giovanili, c'era stato l'acquisto di una Morris Cooper 997 (non Innocenti,per una questione di esterofilia). Chi non ha combinato fesserie da giovane?
Questa macchina aveva il volante ancora piu orizzontale di quella di Luigi. Roba da far crepare di invidia il Daily Iveco. In più,questo volante era non in asse con il posto di guida. 
A parte gli  scherzi,ricordo una particolarità di questa macchina: La spia degli indicatori di direzione,era alloggiata nella sommità della loro levetta di comando.
Tornare in alto Andare in basso
peraluman

avatar

Localizzazione : Centro
Età : 36
Numero di messaggi : 304

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mar 15 Set 2015 - 23:34

della Dedra ricordo un'ordinanza del tribunale di Torino per un fatto abbastanza spiacevole
Tornare in alto Andare in basso
franatoinsafari
..
..
avatar

Localizzazione : Toscana - Arezzo
Età : 38
Numero di messaggi : 1633

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mar 15 Set 2015 - 23:42

La Dedra...... la preferisco di gran lunga a queste auto tutte uguali che ci sono in commercio oggi.



Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7830

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mer 16 Set 2015 - 0:22

Poltrona Frau, strumentazione optoelettronica, rotelle bocchette climatizzazione illuminate, rivestimento cruscotto in legno di rosa bubinga... 8)
Tornare in alto Andare in basso
peraluman

avatar

Localizzazione : Centro
Età : 36
Numero di messaggi : 304

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mer 16 Set 2015 - 1:17

e gas di scarico freschi freschi dentro l'abitacolo Evil or Very Mad
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7830

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mer 16 Set 2015 - 2:14

Prima di spandere m**** sopra una delle ultime Lancia prodotte in grandi numeri bisognerebbe:
a) conoscere il prodotto (venne presentata nel 1989 e sostituita a settembre del 1999 dalla Lybra) e tu probabilmente in quel periodo pensavi ad altro  baby
b) sapere di cosa si sta parlando
c) citare sempre le fonti
d) non buttare a casaccio mezze frasi della serie "melàddettolamicodimiocugginoalbar"  ubriaconi
Tornare in alto Andare in basso
peraluman

avatar

Localizzazione : Centro
Età : 36
Numero di messaggi : 304

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mer 16 Set 2015 - 2:40

Lungi da me spandere sterco sul modello di auto di cui si parla
Mi sembrava giusto però,ricordare, al pari della rosa Bubinga (che poi botanicamente non è neanche una rosa), gli spiacevoli eventi legati ai gas di scarico della dedra.
Nel 1991 pensavo già alle macchine; andavo in giro dai demolitori a cercare pezzi per la lancia beta, mentre altri miei coetanei succhiavano il ciuccetto come hai indicato tu Smile

questa è qualche fonte
1
2
3
4
5
6
7
8

I telai interessati vanno dal 66.285 al 135.805 quindi non proprio pochissime.
La circolare diceva
" «Commessa 2304 Dedra benzina. Infiltrazioni gas di scarico nell'abitacolo. In relazione a casi segnalati di infiltrazioni di gas di scarico all'interno dell'abitacolo della vettura è stata avviata una specifica campagna di risanamento che prevede il montaggio di un codolino curvo da applicare, orientato verso il basso, sul terminale della tubazione di scarico. Evidenziamo che l'inconveniente può essere esaltato dal fatto che in produzione, su un'isola vetture comprese dal telaio 68285 al telaio 135605, è stata eliminata la sigillatura dell'unione parafango fiancata posteriore». "
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7830

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mer 16 Set 2015 - 3:55

Questo è già un altro discutere, anche perché conosco bene la vicenda e la stampa dell'epoca ci ha marciato non poco insieme ai proprietari, i quali chiedevano risarcimenti a 7 zeri per presunte neoplasie polmonari. In quel periodo avevo in dotazione dall'azienda una Dedra 1.8 i.e. rientrante nei numeri di telaio sospetti, visita ispettiva ma nessun problema riscontrato. Ricordo anche i ghigni di scherno dei miei ex colleghi (l'italico sport di sputtanare il prodotto è sempre stato in voga) che giravano in austere (e squallide) Opel Vectra, oppure in paciose e inguardabili Citroën BX o Renault 21. Ma lo scrivente era un signore con la Dedra, silenziosissima, pedaliera correttamente allineata, supporto lombare con la corretta rigidità, climatizzata automaticamente e con le bocchette per i posti dietro, anche se in inverno l'elettronica talvolta inseriva il ricircolo con conseguente appannamento dei cristalli, oppure decideva in autonomia il flusso dell'aria.  nghe
Un giorno mi reco in assistenza per un problema alla serratura elettrica posteriore, lo sgancio avveniva tramite un pulsante nel vano portaoggetti, e per far sistemare lo sportello di quest'ultimo che cominciava a "lamentarsi" (lo svantaggio di avere l'auto troppo silenziosa, anche se il contakm aveva già superato i 130k km   guida ), mi riaccompagna indietro un collega con l'Audi 80 "sclimatizzata" ma con tetto apribile; non ricordo il periodo ma la temperatura era mite e in auto faceva caldo, anche perché il collega molto truzzamente l'aveva scelta nera! Perché non apri questo tettuccio domandai...? Mi sto rincoglionendo con i vetri abbassati... lui un po' imbarazzato mi rispose: si blocca a metà e poi non si riesce a chiudere, mi hanno già sostituito le guarnizioni ed è peggio di prima...   Laughing
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mer 16 Set 2015 - 7:43

Io che sono un po' truzzo ho avuto la prima Dedra 2.0 i.e. arrivata ad Acqui Terme, nero metallizzato con interni in alcantara verde muschio e con un'infinità di accessori, voluti da me, che facevano lievitare il costo - non vorrei sbagliare - di 2/3 milioni.
Dopo 2 anni e meno di 40.000 Km me la sostituirono con una perfettamente gemella ( ma il nero mi sembra fosse micalizzato ) perché si evidenziavano numerosi puntini  "bianchi" nella verniciatura: questa era denominata serie Europa ( forse... ) e costava, con tutti gli accessori della precedente,  molto meno ( forse optional aveva solo gli specchietti reclinabili elettricamente). Con questa ho percorso 100.000 Km in perfetto relax.
La mia prima però l'ho rivista dopo qualche anno a Tortona con oltre 240.000 Km ed il sedile guida  sfondato: il dentista che l'usava per fare Tortona- Acqui tutti i giorni,  pesava 140 Kg.
Mi sono innamorato della Dedra in una delle mie solitarie notti di rientro dal fine settimana, in autostrada da Cernobbio ad Acqui. Seguivo due bisarche che trasportavano queste vetture - mai viste  - e forse stanco ho impiegato un pò a capire che non erano cariche di Mercedes 200 .
Tornare in alto Andare in basso
franatoinsafari
..
..
avatar

Localizzazione : Toscana - Arezzo
Età : 38
Numero di messaggi : 1633

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mer 16 Set 2015 - 12:03

Vincenzo ha scritto:
Poltrona Frau, strumentazione optoelettronica, rotelle bocchette climatizzazione illuminate, rivestimento cruscotto in legno di rosa bubinga... 8)

Quella che avevi in dotazione tu come era?
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7830

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mer 16 Set 2015 - 12:13

Non aveva i rivestimenti in poltrona Frau ma in alcantara, né la strumentazione optoelettronica, ma per viaggiare in relax non le mancava nulla.
Tornare in alto Andare in basso
ingfgreco

avatar

Localizzazione : Spezzano Albanese (CS)
Numero di messaggi : 2873

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mer 16 Set 2015 - 12:31

io ho avuto una Dedra 1.9 Turbo diesel dal 1995 al 2001, interni in alcantara full optional, ho percorso 400.000 km senza nessun problema, in una comodità e silenziosità assoluta, l'ho poi venduta ad un amico quando sono passato alla Lybra, quella Dedra ha percorso altri 380.000km, tirandosi però dietro un carrello con sopra una vettura per gare di velocità in salita, ha smesso di camminare quando l'amico ha smesso di pilotare, scusate se è poco, per giudicare una Lancia occorre averla avuta sotto il c...o, poi si riesce a fare il confronto con i bidoni uniformi prodotti dagli altri...ma fra non molto vedrete che ci dovremmo sorbire anche la celebrazione della CACTUS, il cui nome è già tutto un programma Twisted Evil
Tornare in alto Andare in basso
franatoinsafari
..
..
avatar

Localizzazione : Toscana - Arezzo
Età : 38
Numero di messaggi : 1633

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mer 16 Set 2015 - 12:34

Vincenzo ha scritto:
Non aveva i rivestimenti in poltrona Frau ma in alcantara, né la strumentazione optoelettronica, ma per viaggiare in relax non le mancava nulla.

Io ricordo bene anche gli allestimenti più "poveri" e comunque erano auto eleganti.
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6614

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mer 16 Set 2015 - 13:59

Ing., non voglio assolutamente polemizzare.In questo forum si è creata una atmosfera ottima. Si chiacchiera, ci si confronta, sempre nel massimo rispetto dell'interlocutore cui ci si rivolge.In passato le cose non erano esattamente in questi termini. Io scherzo,in modo particolare con Vincenzo e Luigi. Si "bisticcia", ma sempre in tono pacato e sopratutto con garbata ironia.
Detto questo, ti vorrei far presente che definire in un certo modo il prodotto non italiano, mi pare un poco eccessivo. Ha un poco il sapore di una tifoseria calcistica. 
Tu hai detto che bisogna aver messo il c.... su una Lancia, per poter fare confronti e scelte. Mi sembra però che il c....andrebbe messo anche su altre macchine non italiane e solo dopo fare, appunto commenti e scelte.
Non ho avuto molte macchine straniere.Le mie esperienze si limitano a 2 VW ( Scirocco e Golf GTI),
Una Ford (Escort XR3 i) e tre Peugeot (due GTI e una rallye).
Le ho trovate tutte delle gran macchine.
Oggi mi ripeto, si guarda all'automobile con occhi diversi rispetto al passato. Un tempo esistevano dualismi anche nei riguardi del prodotto di casa nostra (ai miei tempi si sono sfiorate scazzottate fra lancisti ed alfisti).Ora si guarda ad altre cose: Consumi,automatismi nei cambi, propulsione ibrida e cose del genere. Non c'è più la passione per l'auto,che è un "ferro"che ci deve trasportare e che purtroppo siamo costretti a guidare ( come sarebbe bello potersi permettere un autista!)
Però, a questo punto una curiosità me la devi togliere: Di che marca era la macchina da corsa che stava sul carrello trainato dalla tua ex Dedra?
Per inciso, la mia auto di tutti i giorni è una piccola, modestissima e italianissima Fiat 600, modello base. ( odio il servosterzo).
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7830

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mer 16 Set 2015 - 14:18

Citazione :
Ora si guarda ad altre cose: Consumi,automatismi nei cambi, propulsione ibrida e cose del genere. Non c'è più la passione per l'auto, che è un "ferro" che ci deve trasportare e che purtroppo siamo costretti a guidare ( come sarebbe bello potersi permettere un autista!)
Purtroppo è vero, difficile riconoscere da lontano una vettura (tranne poche eccezioni) e trovare soluzioni ingegneristiche tali da accendere confronti tecnici fra appassionati; ora si confrontano i grammi di CO2, i monitor TFT, l'infointrattenimento ( oh maronna ) per leggere le vaccate su FB anziché guidare con prudenza... questo è il mondo attuale, ci piaccia o no.

Questi tempi sono finiti per sempre!

Tornare in alto Andare in basso
ingfgreco

avatar

Localizzazione : Spezzano Albanese (CS)
Numero di messaggi : 2873

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mer 16 Set 2015 - 16:34

...il fondo schiena su altre auto, sopratutto francesi l'ho posato anche per circa quattro anni e già dal primo anno non vedevo l'ora di liberarmene, la vettura da competizione trasportata sul carrello trainato dalla mia ex Dedra era una A112 Abarth, ovvero la piccola belva della montagna.
Comunque lungi da me voler fare polemica ma sono fiero del mio italianismo automobilistico ed in particolare del mio lancismo, e non potrò essere mai diverso da quello che sono, per cui sempre con molta convinzione parteggerò per Lancia e per le auto italiane in genere. questo anche perchè reputo lo stile e la tecnologia italiana seconde a nessuno, anzi maestre per tutti Smile
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mer 16 Set 2015 - 18:25

[quote="Vincenzo
Questi tempi sono finiti per sempre!

[/quote]


Allora fai apposta... provochi dubbio  : Delta GT verde ( quasi come la mia Ostenda) non ancora  i.e., se ricordo bene dal 1982 al 85, poi la HF turbo canna di fucile e poi la Dedra.
Quando  ho cambiato l'elegantissima GT alla quale - poiché già allora ero un pò truzzo   - avevo messo i cerchi in lega e lo spoiler nero sottoporta della HF ,  il concessionario di Acqui Terme ( dove ho passato 6 anni magnifici che rivivrei subito ) Gaino e Mignone, che avevo visto nascere, mi voleva vendere una 037 stradale rossa che la Lancia gli aveva appioppato ( e che lui non aveva ancora pagato ).... che se non ricordo male veniva via per circa 40 milioni. Per fortuna avevo, già allora, la moglie più saggia di me.
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7830

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mer 16 Set 2015 - 19:09

Citazione :
poiché già allora ero un pò truzzo   - avevo messo i cerchi in lega e lo spoiler nero sottoporta della HF
A questo punto è quasi superfluo scrivere che le Lancia, per tradizione, hanno una loro eleganza non ridondante come una sportività non esibita, in breve una signorilità non ostentata e di conseguenza non è vettura da truzzi.   smile

Citazione :
che se non ricordo male veniva via per circa 40 milioni. Per fortuna avevo, già allora, la moglie più saggia di me
Se mi permetti, forse non è stata proprio una fortuna... ora avresti una vettura da oltre 300k €.   festa
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mer 16 Set 2015 - 19:35

Vincenzo.... infatti sono truzzo perché dopo la Dedra ... sono passato alle tedesche.
Fidati... è stata una fortuna, sei mai stato su una 037 , soprattutto se fa un po' caldo ? ... Da allora sono passati ben 30 anni oh maronna oh maronna oh maronna
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7830

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mer 16 Set 2015 - 20:41

In tutta serenità ti dico che ognuno compri pure ciò che desidera, ma senza denigrare o sputtanare gratuitamente e senza cognizione il prodotto nazionale, ho sempre trovato detestabile e indigesto questo atteggiamento da provincialismo italiota.
Se prendiamo una qualsiasi auto a listino oggi, una a caso dalla A di "Abarth" alla V di "Volvo", TUTTE hanno le loro magagnette, più o meno rilevanti, ma ci sono. Poi ci sarà l'esemplare che esce meglio e quello che esce peggio, l'esemplare che a causa di uso/cura sopporta meglio e quello che patisce.
Il che è normale in un prodotto enormemente complesso come l'automobile, oggi più che mai con tutta l'elettronica di bordo impensabile fino a 7/8 anni fa, non mi pare un discorso così estremista affermarlo.
Tornare in alto Andare in basso
rudy

avatar

Localizzazione : appennino modenese
Età : 57
Numero di messaggi : 2835

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mer 16 Set 2015 - 21:04

Giampietro,Il mio meccanico ama le tedesche...infatti si sta costruendo una nuova casa,grazie a loro.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo_57

avatar

Localizzazione : Cremona
Età : 60
Numero di messaggi : 2453

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mer 16 Set 2015 - 21:34

a me sembra un po come la battuta; " quando avevo 20 anni sollevavo 120 kg." ma siccome adesso sono vicino ai 60 non lo posso più dimostrare . La dedra ......... una delle tante FIAT vestite da Lancia ne più ne meno di una onesta berlina di famiglia che state descrivendo come una Rolls-Royce rotololl
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7830

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Mer 16 Set 2015 - 21:52

Mi mancavano questi considerazioni di profondo spessore intellettuale.
Tornare in alto Andare in basso
ingfgreco

avatar

Localizzazione : Spezzano Albanese (CS)
Numero di messaggi : 2873

MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   Gio 17 Set 2015 - 10:37

Vincenzo ha scritto:
Mi mancavano questi considerazioni di profondo spessore intellettuale.

...prendiamo atto che l'esterofilia ad ogni costo è un dato di fatto, anche se poi si tiene ben stretta la Fulvia e non certo una golf del 74 o una volvo del 69. Purtroppo il popolo italico è fatto così, l'importante è che chi è ancora ITALIANO rimanga tale e non cada nella comune esaltazione del prodotto degli altri e nella sistematica denigrazione del prodotto di casa propria. Di questa nostra esterofilia dilagante godono gli altri popoli europei, noi non vedremmo mai un francese denigrare la saxo, gran cesso di macchina da me posseduto, o un tedesco fare a pezzi la nsu prinz, altro bell'esemplare di stile e tecnologia, ma sia gli uni che gli altri utilizzano il motore 1.3 diesel multijet di italico brevetto; chissà perché. Allora per chiudere il mondo è bello perché è vario, ma è anche bello in quanto, per fortuna, non siamo tutti omologabili italia
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Per chi negli anni '80...   

Tornare in alto Andare in basso
 
Per chi negli anni '80...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Film ambientati negli anni: Fine 800, Inizio 900
» RICAMBI NEGLI ANNI 80/90
» Per chi negli anni '80...
» Come eravamo negli anni 80/90
» Come cambia l'Amore negli anni.............

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Amici Lancia Fulvia :: Discussioni generali :: Quattro chiacchiere da appassionati-
Andare verso: