PortalePortale  IndiceIndice  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Ultimi argomenti
» [VENDO-Torino] - Ricambi vari per Fulvia
Ieri alle 21:41 Da Iena991

» Fulvia su e-Bay/Subito.it... Sviste e mai viste...
Ieri alle 16:52 Da lorenzo marzona

» Avvistamenti...
Ieri alle 13:41 Da huc53

» Pensavo alla Fulvia, e son partito in seconda!
Ven 18 Ago 2017 - 22:49 Da luciano parisi

» Presentazione Emanuele
Ven 18 Ago 2017 - 11:44 Da Davide66

» Presentazione FABIO BERNINI
Mer 16 Ago 2017 - 1:30 Da gianluca.geri85@gmail.com

» Nuovo mezzo fulvi sta fra voi
Lun 14 Ago 2017 - 13:45 Da ingfgreco

» Pompa ripresa Solex C35 PHH
Dom 13 Ago 2017 - 17:07 Da 911911911

» Cersasi prese d'aria cromate
Gio 10 Ago 2017 - 22:56 Da fulvia rallyes

» Nuovi amici presentazioni
Gio 10 Ago 2017 - 15:11 Da fulvia rallyes

»  Dove trovare i vetrini strumenti fulvia coupe 13s 2s perchè ho ancora i vecchi vetrini
Lun 7 Ago 2017 - 17:11 Da Luigip

» Vendo per Renault Clio 2 Pezzi di Ricambio
Lun 7 Ago 2017 - 15:39 Da Davide66

» La mappa dei fulvisti
Dom 6 Ago 2017 - 23:11 Da trinacria55

» Mercoledì avrò la mia Fulvia
Dom 6 Ago 2017 - 0:58 Da andrea.cicconetti

» Ciao a tutti !! Ben trovati !!
Sab 5 Ago 2017 - 12:31 Da ingfgreco

» Lancia RIP - Il lento calvario di un mito.
Ven 4 Ago 2017 - 23:30 Da paolo5m

» Saluti a tutti
Mar 1 Ago 2017 - 19:10 Da ANDREA86

» Cerco griglia aria cruscotto Fulvia Coupé
Ven 28 Lug 2017 - 12:36 Da MB 1942

» grazie
Gio 27 Lug 2017 - 14:07 Da Davide66

» ringrazio da torino
Lun 17 Lug 2017 - 23:47 Da Iena991

» saluti
Sab 15 Lug 2017 - 20:49 Da rudy

» Aiuto Valutazione
Ven 14 Lug 2017 - 13:50 Da luciano parisi

» RM AUCTION sotheby's
Ven 14 Lug 2017 - 10:40 Da Davide66

» Buongiorno! Sono Tony da Reggio Calabria
Mar 11 Lug 2017 - 23:39 Da ingfgreco

» Compro cerchio borrani per fulvia 1300
Lun 10 Lug 2017 - 23:54 Da Claudio_hf95

Parole chiave
distanziale Pavimento Raffreddamento montecarlo motore serbatoio Firenze serie pompa filtro solex rimozione candele colore benzina paraurti sottoporta prima olio fulvia Volante cavi aria cambio automobile arriva

Condividere | 
 

 .......porta targa posteriore

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
arch67

avatar

Localizzazione : italia
Numero di messaggi : 570

MessaggioTitolo: .......porta targa posteriore   Gio 27 Set 2012 - 16:38

Cari amici del forum, vorrei sostituire il mio porta targa posteriore con uno in acciaio inox. Attualmente ho montato uno in plastica, ma a dire il vero non mi è mai piaciuto tanto.
Purtroppo però la mia fulvietta porta la targa nera con la sigla della provincia di colore arancio e pare che il porta targa sia cosa difficile da reperire.
Chiedo gentilmente se qualcuno ha avuto il mio stesso problema ed eventualmente come è stato risolto.
Ringrazio come al solito per l'aiuto.
saluti arch67


Ultima modifica di arch67 il Gio 11 Ott 2012 - 9:27, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
bgrafica

avatar

Localizzazione : genzano di roma
Età : 64
Numero di messaggi : 86

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Gio 27 Set 2012 - 17:17

stesso problema, risolto, qcquistato da www.spitline.com
Tornare in alto Andare in basso
ANDREA86
.
.
avatar

Localizzazione : Italia
Numero di messaggi : 4291

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Gio 27 Set 2012 - 18:03

http://www.spitline.com/scheda.asp?id=8811 ESAURITO..... Crying or Very sad
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Gio 27 Set 2012 - 18:47

É un articolo fuorilegge, vietato dalle disposizioni successive al codice della strada del 92. 8)

Paese buffo il nostro.
Tornare in alto Andare in basso
Vicari Massimiliano



Localizzazione : Germania ma siciliano
Età : 42
Numero di messaggi : 7135

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Gio 27 Set 2012 - 19:08

Io dovrei cercare inmezzo alle cianfrusaglie ma dovrei avere sia il sotto che la cornice di sopra
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Gio 27 Set 2012 - 23:30

arch67 considerando la tua targa non considererei il porta targa in plastica un oggetto di serie B. E' consono all'epoca, forse anche esteticamente equlibrato sulla serie 3.
Se eventualmente qualcuno te l'ha criticato non ha ben presente il contesto storico della fulvia 3.
Tornare in alto Andare in basso
EnzoG

avatar

Localizzazione : Frattamaggiore (NA)
Numero di messaggi : 740

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Ven 28 Set 2012 - 11:18

Come dice giustamente fra per rientrare nel giusto contesto storico(e non solo riguardo alle Fulvia ma un po a tutte le auto che si adeguavano ai tempi)sulla targa rettangolare a due pezzi va quello in plasica nero.
Tornare in alto Andare in basso
arch67

avatar

Localizzazione : italia
Numero di messaggi : 570

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Sab 29 Set 2012 - 14:51

.........grazie seguirò il vostro consiglio.
Tornare in alto Andare in basso
fabio'70

avatar

Localizzazione : Vicenza
Età : 47
Numero di messaggi : 205

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Dom 30 Set 2012 - 8:57

mah!! io non ho ricordi di Fulvia coupè nate con la targa versione 1974, ricordo che gli ultimi terza serie che giravano per Vicenza (quelle per capirci con le giunzioni parafanghi ant. e longheroni "tipo Fiat") avevano ancora la targa quadra vecchio formato, che qui si è fermata a VI 33......., per cui vendute con il portatarga originale Lancia in 8 pezzi (4 listelli e 4 angoli). Quelle viste, con la targa avente la provincia in rosso, risultavano "reimmatricolate per cambio provincia" (la prima che ho avuto era tra queste e non aveva alcun porta targa). Vogliate scusarmi se non siete d'accordo, ma i miei ricordi sono questi...... ciao!!
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7830

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Dom 30 Set 2012 - 11:05

Citazione :
io non ho ricordi di Fulvia coupè nate con la targa versione 1974
Le targhe con la provincia arancione sono state introdotte,gradualmente a seconda della città,dal 1976.
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6614

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Dom 30 Set 2012 - 12:57

Confermo il 76. A cagliari si erano salvate "in extremis" le Fulvia e le 500,uscite di produzione proprio in quell'anno. Se quelle targhe deturpavano l' estetica della Fulvia, nella 500 avrebbero occupato mezzo cofano motore.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Dom 30 Set 2012 - 13:33

Allora, premettendo che anche i sassi sanno che dal 1976 siamo passati ad un altro formato di targa, il discorso è uno, arch67 ha nella sua Fulvia 3 una targa arancione anche se del 74 per cambio provincia.
Visto che la fulvia 3 è stata l'unica ad arrivare alle targhe arancioni in quanto prodotta fino al 1976 è meno "appesantita" da queste targhe; per cui se arch67 ci lascia la cornice di plastica NON fa nessun sacrilegio... anzi è storicamente più coerente.
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7830

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Dom 30 Set 2012 - 13:57

Citazione :
per cui se arch67 ci lascia la cornice di plastica NON fa nessun sacrilegio... anzi è storicamente più coerente.
Senza dubbio. Ricordo molto bene Fulvia "3" con provincia arancione della mia città: le varie MI X, MI Y e MI W avevano il portatarga con il logo della concessionaria.

Fabio '70 ha scritto:
Citazione :
ricordo che gli ultimi terza serie che giravano per Vicenza (quelle per capirci con le giunzioni parafanghi ant. e longheroni "tipo Fiat")
Puoi spiegare quali sono i longheroni "tipo Fiat"?
Tornare in alto Andare in basso
fabio'70

avatar

Localizzazione : Vicenza
Età : 47
Numero di messaggi : 205

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Dom 30 Set 2012 - 18:44

è presto detto, originariamente la Lancia saldobrasava i parafanghi anteriori ad ottone sormontandoli un pò, sia sulla parte superiore (vicino al foro del tergi) che sotto sul longherone, l'effetto era quello di vedere il tutto "liscio". Sulle ultime terza serie, invece, sia sopra che sotto e anche anteriormente, venivano unite dall'interno con punti elettrici e la giunzione era a vista nei soliti 3 posti. (oltretutto questo sistema era la causa di formazione di ruggine che si mangiava tutto) spero di essermi spiegato!! ciao!!
Tornare in alto Andare in basso
arch67

avatar

Localizzazione : italia
Numero di messaggi : 570

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Lun 1 Ott 2012 - 11:23

......si francesco (moderatore) ha perfettamente ragione.
La mia fulvia fu immatricolata per la prima volta nel 1975 ed acquistata da un facoltoso farmacista della provincia di Campobasso. Per qui la sua prima targa era fondo nero e cifre bianche. Poi, la vettura, forse permutata, divenne di proprietà di un concessionario, che all'epoca era tra i più noti della provincia di Caserta.
Da li fu trasferita in una succursale, nel paese in cui vivo e acquistata da un baldo giovanotto agli inizi degli anni 80.
Per cui, cambiando provincia, la sigla della sua targa divenne da CB a CE, ma di colore arancio.
A quell'epoca era un'auto che non tutti potevano permettersi nonostante fosse acquistata di seconda mano.
Il propietario, che in un primo momento lavorava in paese, fu trasferito a circa 20 km di distanza e decise di comprare una seconda vettura, visto che la fulvietta non si dimostrava parca nei consumi, fu usata dalla moglie per i piccoli spostamenti nel paese.
Io, all'epoca poco più che 12enne, quando la vedevo parcheggiata, me la guardavo e me la studiavo nelle sue forme e fantasticando pensavo tra me e me: chissà se un giorno protrò mai avere una macchina così bella.
Verso la fine degli anni 90, il proprietario della vettura decise di fermarla, per il costo eccessivo della benzina (figuriamoci oggi) e fu trasferita in un box metallico in campagna dal suocero. Purtroppo la vettura, rimasta ferma per circa 10 anni era divenuta una comoda dimora per una famiglia di topolini.
Il mio amore ed i ricordi per quella vettura erano così forte, che chiesi al proprietario che fine avesse fatto la macchina e mi rispose: perchè la vuoi comprare? ho risposto immediatamente si e dal 2005 ne sono divenuto il proprietario.
Ecco in breve la storia della mia amata fuvietta verde cascine.

Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Lun 1 Ott 2012 - 20:12

Ah arch67!! Cavolo che storia!!!
Sono quelle storie a lieto fine che mi piacciono (come oramai avrete capito).
Non ricordo, ma mi pare che la tua fulvia non si sia mai presentata con un bel reportage fotografico nell'apposita sezione; perchè non lo fai? Sicuramente il forum apprezzerebbe anche alla luce della storia che si porta alle spalle la tua fulvia.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Lun 1 Ott 2012 - 20:25

La cosa vergognosa e che, pur abitando a soli 50 km di distanza, non abbiamo ancora fatto incontrare la tua verde cascine e la mia blu agnano!
Tornare in alto Andare in basso
arch67

avatar

Localizzazione : italia
Numero di messaggi : 570

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Mar 2 Ott 2012 - 9:01

Ok facciamo una cosa, appena mi sarà possibile vi posterò qualche foto di come era e di alcuni lavoretti che ho eseguito personalmente, mi farebbe piacere per soddisfazione personale quanto tempo le ho dedicato.
Poi se vi farà piacere vi elencherò i lavori eseguiti e vi manderò le foto di come è oggi.
saluti
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Mar 2 Ott 2012 - 20:17

arch67 ha scritto:
Ok facciamo una cosa, appena mi sarà possibile vi posterò qualche foto di come era e di alcuni lavoretti che ho eseguito personalmente, mi farebbe piacere per soddisfazione personale quanto tempo le ho dedicato.
Poi se vi farà piacere vi elencherò i lavori eseguiti e vi manderò le foto di come è oggi.
saluti

direi che la tua premessa (e speriamo promessa) piacerà molto al forum. Aspettiamo un bel reportage di come era, come è e i lavori!!
Tornare in alto Andare in basso
arch67

avatar

Localizzazione : italia
Numero di messaggi : 570

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Mer 3 Ott 2012 - 9:42

.............vi posterò le foto quanto prima, ieri sera ho trovato quelle a mio avviso più interessanti.
Tornare in alto Andare in basso
arch67

avatar

Localizzazione : italia
Numero di messaggi : 570

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Mer 10 Ott 2012 - 10:26

Carissimi amici del forum, innanzitutto grazie per l’interessamento e come promesso invierò alcune foto, che descrivono un po’ lo stato di come era la mia fulvia e di quello che è diventata.
Ci tengo a precisare che di mestiere non sono un carrozziere ne un meccanico, ma solo dotato di tanto amore, pazienza e una buona manualità che mi ha permesso di eseguire i lavori che vi mostrerò a mezzo di queste immagini che allego.
Quando ho acquistai la macchina, era mia intenzione cercare di recuperare e restaurare quante più cose possibili per mantenere l’originalità e sostituire solo le parti non più recuperabili o quelle parti che dovevano consentire sicurezza alla circolazione della vettura.
Tutto ciò che ho sostituito e per fare un esempio, l’ho fatto esclusivamente con pezzi originali, i fari anteriori erano Siem e oggi sono Siem, le plastiche posteriori che erano rotte sostituite con una coppia Carello.
Non vorrei annoiarvi, ma sono fiero del lavoro che ho eseguito, frutto di tanta pazienza e tanti sacrifici.
Come dicevo, dopo un’attenta analisi della vettura, ho proceduto allo smontaggio di tutti gli interni e di tutte quelle parti che necessitavano di essere aggiustate o restaurate.
Non vi elencherò tutto perché sarei lunghissimo, ma alcuni ritengo interessanti perché ho dovuto inventarmi come recuperare e come ovviare ai danni del tempo e dei topi che vivevano nella macchina.
Ve li commenterò con l’ausilio delle foto.
E’chiaro che per rimettere la macchina su strada ho sistemato l’impianto frenante, tutta la parte elettrica, puntine platinate, cavi candele, blocchetto messa in moto, batteria, smerigliate le masse, lampadine ecc, rifacimento del radiatore da una ditta specializzata, revisione carburatori, pneumatici nuovi e conformi ed è stata rifatta la guarnizione alla testata con spianatura della stessa che a dire il vero è stato l’unico intervento che non ho eseguito con le mie mani.
Oltre a quanto descritto, ho dovuto provvedere a cercare le cose mancanti, ad esempio la borsetta con tutti gli attrezzi, le spazzole dei tergicristalli e tanti altri particolari che nel tempo erano stati sostituiti con pezzi adattati.
Oggi, però sono fiero di ciò che ho fatto perché ricevo complimenti sul suo stato e la mia Fulvietta mi ha regalato anche un primo e un secondo posto in due gare, una di regolarità un’altra di abilità.
Ma veniamo alle foto.
RESTAURO POMOLI- Come potete osservare i pomelli erano stati rosicchiati dai topi e sul meccanismo erano assenti le piccole ghiere per mantenere la posizione dello schienale in caso di ribaltamento.
Ho ricostruito la parte mancante dei pomelli, riverniciati di nero ovviamente e ho rifatto le ghiere mancanti perfettamente uguali sia nella forma che nel disegno utilizzandone una originale come campione. Ovviamente sono sempre alla ricerca di quelle originali.
QUADRO STRUMENTI E CRUSCOTTO – Nell’immagine a sx in alto, potete osservare come si presentava il quadro strumenti, le plastiche erano ingiallite, lampadine bruciate, contagiri non funzionante e ultima leva riscaldamento spezzata.
Per le plastiche non commento, perché a tanti di voi le ho rifatte, nell’immagine in basso ho ricostruito la leva rotta di forma e di dimensioni uguali
SELLERIA – La selleria si presentava con evidenti strappi, e scuciture, dopo un accurato lavoro di igienizzazione, con un paziente lavoro è tornata nuova.
GANCIO CINTURA – Uno dei ganci della cintura era rotto ho ricostruito i pezzi mancanti come potete vedere in foto.
COM’ERA IL MOTORE – Nella foto potete osservare le condizioni del motore, il tutto innanzitutto è stato ripulito dallo sporco.
Ho sostituito tubazioni varie, cavi candele, pompa freni ho rimesso le fascette originali tranne sul radiatore, visto che a volte faccio lunghe percorrenze (mi sento più sicuro), insomma rimesso a nuovo, vi garantisco che ha un bel rombo, l’unico mio vezzo che ho aggiunto delle trombe di una Flavia, ma senza modificare l’impianto originale, in qualsiasi momento tolgo due bulloncini, sfilo i cavi, il pulsante interno all’abitacolo ed il gioco è fatto.

[img][/img][img][/img][imghttp://i34.servimg.com/u/f34/14/54/80/42/motore11.jpg[/img][/url][/img][img][/img][img][/img][img][/img][img][/img]
Tornare in alto Andare in basso
EnzoG

avatar

Localizzazione : Frattamaggiore (NA)
Numero di messaggi : 740

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Mer 10 Ott 2012 - 10:33

Complimenti, gran bel lavoro. 8)
I pomoli sui meccanismi dei sedili stanno ad incastro o sono avvitati?
Devo smontare i miei, e tutto il meccanismo per fare ricromare i supporti.
Tornare in alto Andare in basso
arch67

avatar

Localizzazione : italia
Numero di messaggi : 570

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Mer 10 Ott 2012 - 10:42

Purtroppo i pomoli sembrano fusi nella leva, per far ricromare i supporti bisogna aprirli, far saltare la punzonatura e poi ricromare la parte esterna. Poi se qualcuno del forum ha qualche altra idea si faccia avanti.
Resto a disposizione per chi vuole farsi realizzare le plastiche per il quadro strumenti, ricostruzioni delle leve riscaldamento, ricostruzione delle rondelline del meccanismo ribaltamento sedili e per chi ha bisogno di qualche autoradio d'epoca, mi può contattare anche privatamente all'indirizzo di posta solex35@virgilio.it


Ultima modifica di arch67 il Gio 11 Ott 2012 - 11:12, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
EnzoG

avatar

Localizzazione : Frattamaggiore (NA)
Numero di messaggi : 740

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Mer 10 Ott 2012 - 11:49

Un lavoraccio insomma, mmm, come tutto sulla Fulvia del resto. smile
Grazie per la dritta Arch.
Tornare in alto Andare in basso
arch67

avatar

Localizzazione : italia
Numero di messaggi : 570

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Mer 10 Ott 2012 - 14:03

caro enzo, ti do una dritta, perchè credo che aprirli e poi rimetterli insieme non è uno scherzo. Se le cromature non sono in pessime condizioni, prova con la retina dei piatti, quella a battulolo a forma di cilindretto. Non preoccuparti che la cromatura non si graffia, ma puoi togliere quei puntini di ruggine che solitamente affiorano, poi pasta per cromature dell'arexon, le mie le ho trattate così. Il risultato è quello della foto. [img][/img][img][/img][img][/img][img][/img]


Ultima modifica di arch67 il Gio 11 Ott 2012 - 9:13, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
EnzoG

avatar

Localizzazione : Frattamaggiore (NA)
Numero di messaggi : 740

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Mer 10 Ott 2012 - 15:21

Non credo di poterle recuperare perchè in alcuni punti il cromo è saltato per via della ruggine.
Speriamo di poterli recuperare.
Tornare in alto Andare in basso
arch67

avatar

Localizzazione : italia
Numero di messaggi : 570

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Mer 10 Ott 2012 - 15:40

............penso proprio che dovranno essere ricromati.
si che si possono recuperare, ma devi aprirli come ti ho detto io. operazione non semplice, ma non impossibile a tutto c'è rimedio.
per giunta alla fiera di sora li ho visti in vendita ricromati, per cui sono sicuro che si possa fare.
se mi dai un pò di tempo, forse anche stasera, quando vado a casa ne ho uno smontato dal resto del sedile, così ti posso dire con più precisione cosa dovresti fare.
saluti
Tornare in alto Andare in basso
EnzoG

avatar

Localizzazione : Frattamaggiore (NA)
Numero di messaggi : 740

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Mer 10 Ott 2012 - 16:14

Perfetto, grazie mille. Wink
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6614

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Mer 10 Ott 2012 - 17:16

Complimentissimi anche a te. E' bello vedere lavori di restauro fatti a questi livelli, con pieno rispetto per l' originalità. Su una cosa non mi trovo d'accordo: Sulle fascette per i manicotti del radiatore e non per questioni di originalità. Io penso (è un'idea tutta mia),che nel momento in cui li stringi,la loro forza non sia uguale in tutta la circonferenza del tubo. Penso sia maggiore nella zona della vite: Viceversa,con le fascette vecchio tipo,dato che fanno due giri intorno al tubo,quando le stringi,avrai uno scorrimento metallo/metallo, non metallo/gomma e quindi il tubo venga stretto in maniera più uniforme. E' solo una mia opinione!
Tornare in alto Andare in basso
longjohn

avatar

Localizzazione : Tonco f.s.-Asti
Età : 61
Numero di messaggi : 4512

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Gio 11 Ott 2012 - 0:16

E' solo una mia opinione!
Anche la mia !!!!
Tornare in alto Andare in basso
arch67

avatar

Localizzazione : italia
Numero di messaggi : 570

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Gio 11 Ott 2012 - 9:18

gentili amici ho allegato altre immagini, il motore com'era e com'è, il cruscotto com'è e gli interni come si presentano oggi.
Solo così si può capire la differenza e tutto il lavoro che ho fatto.
PER ENZO:
ieri sera ho dato un'occhiata al meccanismo e non ho buone notizie. mi speigo meglio.
nella parte opposta del meccanismo, vi è un coperchio in lamiera tenuto da una vite a taglio. Pensavo che il gioco fosse fatto, ma svitando la vite e rimuovendo il coperchio, si accede al meccanismo a molla. La leva del pomolo, ruota intorno ad un asse che purtroppo non ' è nemmeno rivettato ma punzonato, si può sempre studiare qualcosa, ma come si fa ad estrarre il pomolo in bachelite?
Tornare in alto Andare in basso
EnzoG

avatar

Localizzazione : Frattamaggiore (NA)
Numero di messaggi : 740

MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   Gio 11 Ott 2012 - 9:54

Non ho ancora smontato il tutto, ma secondo me il problema più grosso è la leva. Se fai saltare il punto dov'è punzonato dopo credo ci siano problemi per il rimontaggio.
Il pomolo non sarebbe nemmeno un problema, in quanto le leve sono in buono stato e con una lucidata tornano nuove.
Il pratica dovrei ricromare i supporti di fissaggio, i tappi dietro e l'asta di collegamento che corre lungo la spalliera fino all'altro meccanismo.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: .......porta targa posteriore   

Tornare in alto Andare in basso
 
.......porta targa posteriore
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Modifica targa posteriore JK
» abbassare il parafango + porta targa PROVVISORIO
» Frecce anteriori, posteriori, porta targa e cerchi
» e vai di porta targa laterale" Terminato e montato"
» porta targa anteriore fulvia hf 1600

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Amici Lancia Fulvia :: Discussioni generali :: Quattro chiacchiere da appassionati-
Andare verso: