PortalePortale  IndiceIndice  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Ultimi argomenti
» Fulvia su e-Bay/Subito.it... Sviste e mai viste...
Mer 22 Nov 2017 - 21:12 Da Pontile

» Nuova Lancia Fulvia 1300 Rallye S Replica dal 2019
Mer 22 Nov 2017 - 9:50 Da ROBERTO MAIMONS

» (Vendo) Testate Fulvia
Mer 22 Nov 2017 - 8:50 Da antonio76ct

» Cerco Testata 818.100 in ottime condizioni
Mer 22 Nov 2017 - 8:45 Da antonio76ct

» Coppa 5litri olio fusione in terra come originale 818540.
Dom 19 Nov 2017 - 14:47 Da RobertoRatto

» [Vendo - Milano] Libri auto, marchi, piloti, Ferrari, Lancia, F1...
Dom 19 Nov 2017 - 11:38 Da clakira

» codolini gr 3
Gio 16 Nov 2017 - 16:34 Da Pontile

» [Vendo - Milano] Volanti
Lun 13 Nov 2017 - 17:28 Da clakira

» Cerco pannelli porta anteriori e posteriori FULVIA 3
Mar 7 Nov 2017 - 16:26 Da alescap

» Clio Williams
Mar 7 Nov 2017 - 13:08 Da SexyLotus

» ricambi fulvia ancora in commercio
Dom 5 Nov 2017 - 22:06 Da Enrico Rossi

» Una mattina ..... sulle rive del Lago Maggiore
Dom 5 Nov 2017 - 15:54 Da andrea brasca

» CENSIMENTO UFFICIALE LANCIA FULVIA
Sab 4 Nov 2017 - 13:09 Da Davide66

» VENDO alternatore Bosch
Gio 2 Nov 2017 - 20:43 Da SimoneGR.4

» VENDO FULVIA HF 1600
Gio 2 Nov 2017 - 7:53 Da Pontile

» Miki Biasion in Fulvia Safari
Mar 31 Ott 2017 - 20:13 Da Pontile

» SCAMBIO scritte posteriori Fulvia3 con Fulvia 2a serie
Lun 30 Ott 2017 - 18:56 Da Luigip

» Vendo scritte posteriori lancia fulvia
Lun 30 Ott 2017 - 18:55 Da Luigip

» Fulvia Safari di Miki Biasion
Lun 30 Ott 2017 - 10:29 Da GIOCAP

» Chi mi aiuta? Cerco alcuni pezzettini...
Mer 25 Ott 2017 - 14:27 Da Andrea500

» Cerco mozzo per volante sportivo (personal) con pulsante
Mar 24 Ott 2017 - 20:02 Da Luigip

» Buongiorno
Mar 24 Ott 2017 - 13:39 Da ingfgreco

» Ciao a tutti
Mar 24 Ott 2017 - 10:26 Da Faso

» Ciao a tutti
Lun 23 Ott 2017 - 22:36 Da rudy

» mi presento-Nicola
Lun 23 Ott 2017 - 22:16 Da rudy

Parole chiave
candele sostituzione colore smontare carburatori freni Freno pompa cambio radiatore sterzo fulvia benzina Smontaggio strumenti foto pressione colori montecarlo olio cerchi motore cruscotto accensione telaio servofreno

Condividere | 
 

 Fulvista in arrivo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Mar 5 Ago 2014 - 0:54

Ahi ahi, ahi, Vincenzo! Il guidatore di quella R8 Gordini (gran macchina), ma non a livelli di Golf GTI,non mi è sembrato tanto sardo. Che fosse Corso? Sai, le Bocche di Bonifacio non sono larghissime. Un contagio? Un rincoglionimento dovuto ad influenze di quel particolare punto del Mar Tirreno,che possano rivelarsi di nocumento per l'equilibrio psico/fisico dei guidatori? Mah....vattelapesca-
Tornare in alto Andare in basso
Vincenzo

avatar

Localizzazione : Lombardia
Età : 52
Numero di messaggi : 7915

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Mar 5 Ago 2014 - 1:00

All'epoca la baggina chiudeva alle 22, tutto cambia...in peggio!  oh maronna 
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Mar 5 Ago 2014 - 7:18

Ieri non trovavo il video. Ecco una bella serie di doppiette, o debraiate o"tamarrate" inutili.La macchina è senza dubbio una Fulvia e il pilota è senza dubbio non sardo. E' il povero Claudio Maglioli, di Biella.
http://youtu.be/sQlykAGOY-o
Tornare in alto Andare in basso
EzioDrw

avatar

Localizzazione : genova
Età : 53
Numero di messaggi : 186

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Mar 12 Ago 2014 - 14:58

Mi intrometto sul discorso doppietta. Personalmente con auto moderne non la uso in fase di salita di marcia ( se non in rari casi), ma spesso, in casi di scalata non proprio dolce uso il punta tacco (e sulle auto moderne con certe pedaliere è pressoché impossibile). Ma al di là delle scelte personali e dei giudizi "popolari", ho un questio per chi ha più competenza in merito: se l'avvicinamento dellea rotazione degli alberi non è più necessario nei cambi moderni, perché le vetture da competizione attuali ( in particoalre per la pista) hanno mappature che effettuano in automatico il cosidetto "autoblip", quindi la doppietta, in scalata? Parlando con un pilota di GT moderno mi ha detto che lui usa il puntatacco in base al tipo di fernata (abs o senza) della vettura e al tipo di regolazione del differenziale.

Buone ferie Smile
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Mar 12 Ago 2014 - 18:15

In fase di "salita"di marcia,non uso la doppietta neppure io. Faccio la cambiata in due tempi,indugiando una frazione di secondo, nella posizione di folle.Chiaramente per un tempo molto inferiore a quello che si usa nelle cambiate in 500. Il puntatacco,invece, lo faccio sempre,in scalata di marcia.Non è un vero puntatacco.Aziono contemporaneamente il pedale del freno e quello dell'acceleratore con la pianta del piede.Guido in questo modo e non riesco a fare diversamente.Infatti,quando cambio macchina, la prima cosa che faccio,è quella di smontare il pedale dell'acceleratore,piazzarlo in morsa e piegarlo opportunamente per avvicinarlo a quello del freno,abbassandolo pure di quel tanto che è necessario per averlo un pelino più in basso di quello del freno premuto.Elimino chiaramente il copripedale in gomma,per ridurre lo spessore del pedale e per far scivolare il piede.L'ho fatto anche nella mia moderna attuale,che non è altro che una misera Fiat 600,macchina che non invoglia certo alla guida sportiva.
Invece, in gara il puntatacco, comunque lo si faccia,serve a scalare una o piu marce, senza interrompere l'azione di frenata, cosa che sarebbe inevitabile per premere sull'acceleratore. Non solo: In tante curve continuavo ad indugiare col piede sui due pedali, anche dopo la o le cambiate, per poter "dosare"opportunamente freno ed acceleratore,rallentando la macchina e mantenendo il motore in "tiro" e quindi in coppia. L'unica macchina che mi consente di fare agevolmente questa operazione, senza modificare niente,è sempre stata proprio la Fulvia. Questo per i cambi tradizionali.Quelli moderni, proprio non li conosco.
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Mar 12 Ago 2014 - 22:29

Godiamoci insieme questa sequenza di punta tacco e doppiette, ma sopratutto la musica di questa bomba di motore!http://youtu.be/4uWM8cCSh7o
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Mar 12 Ago 2014 - 22:44

Tornare in alto Andare in basso
Aquilotto



Localizzazione : Viterbo
Numero di messaggi : 18

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Sab 11 Ott 2014 - 16:00

Salve amici, a breve dovrò andare a vedere una fulvia 3 ferma da 12 anni in un garage, dalle prime foto la carrozzeria esterna sembra apposto, dovrò verificare lo stato dei fondi e del telaio, che saranno il crocevia per un eventuale acquisto. Per quanto riguarda gli interventi meccanici a cosa devo fare particolare attenzione? Sicuramente ci saranno da cambiare gomme, batteria, pasticche freni, olio e filtri vari, quindi mega tagliandone. Come altro a cosa devo prestare particolarmente attenzione considerato il periodo di inattività prolungato?
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Sab 11 Ott 2014 - 17:30

Per prima cosa dovresti controllare se il motore è bloccato o meno. Se non lo è, devi comunque mettere in bilancio la revisione completa dei freni, la sostituzione di pompa acqua, pompa AC,probabilmente delle tubazioni in gomma del circuito di raffreddamento, del carburante, controllare lo stato del serbatoio,dei carburatori e via di questo passo. !2 anni di fermo sono tanti e tante cose si rovinano proprio per il mancato uso.
Tornare in alto Andare in basso
Aquilotto



Localizzazione : Viterbo
Numero di messaggi : 18

MessaggioTitolo: M   Sab 11 Ott 2014 - 19:26

luciano parisi ha scritto:
Per prima cosa dovresti controllare se il motore è bloccato o meno. Se non lo è, devi comunque mettere in bilancio la revisione completa dei freni, la sostituzione di pompa acqua, pompa AC,probabilmente delle tubazioni in gomma del circuito di raffreddamento, del carburante, controllare lo stato del serbatoio,dei carburatori e via di questo passo. !2 anni di fermo sono tanti e tante cose si rovinano proprio per il mancato uso.

Con un migliaio di € me la cavo?
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Sab 11 Ott 2014 - 19:29

Credo proprio che non bastino.
Tornare in alto Andare in basso
sandro

avatar

Localizzazione : lamezia terme
Età : 40
Numero di messaggi : 98

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Sab 11 Ott 2014 - 19:32

Aquilotto ha scritto:
luciano parisi ha scritto:
Per prima cosa dovresti controllare se il motore è bloccato o meno. Se non lo è, devi comunque mettere in bilancio la revisione completa dei freni, la sostituzione di pompa acqua, pompa AC,probabilmente delle tubazioni in gomma del circuito di raffreddamento, del carburante, controllare lo stato del serbatoio,dei carburatori e via di questo passo. !2 anni di fermo sono tanti e tante cose si rovinano proprio per il mancato uso.

Con un migliaio di € me la cavo?

Insomma.....solo il serbatoio benzina mi è costato piu di 500 euro..pompa benzina 82 euro...fai molta attenzione, le sorprese pissono nascere dopo...
Tornare in alto Andare in basso
Andrea500

avatar

Localizzazione : Saluzzo -CN-
Età : 31
Numero di messaggi : 2683

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Lun 13 Ott 2014 - 14:33

luciano parisi ha scritto:

Viaggia questa Fulvietta e che bel sound!!! Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
luciano parisi



Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 6646

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Lun 13 Ott 2014 - 20:22

Conoscevo benissimo questa HF da nuova. Era del mio maestro, nonchè fraterno amico Mario Casula,che con questa macchina aveva vinto il Trofeo Assoluto della Montagna Turismo nel 1969.
L'attuale proprietario, Roberto Rollino, si è messo in contatto con Casula, per farsi mandare delle foto dell'epoca della macchina, che aveva anche allora la stessa livrea, identica.
Non solo, anche il preparatore è lo stesso di allora, Facetti, che ha rimontato perfino lo stesso scarico sotto porta.Ora Casula è mio avversario nelle gare di regolarità pura e non c'è verso di superarlo,a dispetto delle sue 81 primavere.
Tornare in alto Andare in basso
Giampiero



Localizzazione : Cuneo
Età : 52
Numero di messaggi : 120

MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   Lun 13 Ott 2014 - 21:41

luciano parisi ha scritto:
Conoscevo benissimo questa HF da nuova. Era del mio maestro, nonchè fraterno amico Mario Casula,che con questa macchina aveva vinto il Trofeo Assoluto della Montagna Turismo nel 1969.
L'attuale proprietario, Roberto Rollino, si è messo in contatto con Casula, per farsi mandare delle foto dell'epoca della macchina, che aveva anche allora la stessa livrea, identica.
Non solo, anche il preparatore è lo stesso di allora, Facetti, che ha rimontato perfino lo stesso scarico sotto porta.Ora Casula è mio avversario nelle gare di regolarità pura e non c'è verso di superarlo,a dispetto delle sue 81 primavere.
Questa è la storia che dovrebbero insegnare a scuola! altro che sotterrare il marchio Lancia, L'ingegno degli italiani dai preparatori, ai carrozzieri (Pininfarina, Bertone ect) agli artigiani che hanno fatto invidia al mondo è stato calpestato vergognosamente!
Complimenti Luciano chissà quante cose avresti da raccontare ai ragazzini di oggi e farli sognare ad occhi aperti invece di navigare su whatsapp.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Fulvista in arrivo   

Tornare in alto Andare in basso
 
Fulvista in arrivo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Fulvista in arrivo
» In arrivo novità in casa Suzuki.....
» Arrivo tardi
» Orgoglio fulvista
» Iniettore.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Amici Lancia Fulvia :: Discussioni generali :: Nuovi Amici - Presentazioni-
Andare verso: