Forum Amici Lancia Fulvia
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.



 
PortalePortale  IndiceIndice  Ultime immaginiUltime immagini  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Cerca
 
 

Risultati per:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Ultimi argomenti attivi
» Nuovo look Blu Mendoza
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeGio 2 Feb 2023 - 20:07 Da AlfredoCM

» Un saluto a tutti e una domandina ina ina
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeMar 31 Gen 2023 - 23:31 Da Lucas1976

» Sensore temperatura acqua
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeDom 29 Gen 2023 - 7:31 Da luciano parisi

» [CERCO] - Idrostop per Fulvia 1^ serie
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeMer 25 Gen 2023 - 14:05 Da Iena991

» [CERCO] mascherina coupè seconda serie inox (ULMA)
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeMar 24 Gen 2023 - 22:16 Da Vincenzo

» La mappa dei fulvisti
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeGio 19 Gen 2023 - 13:37 Da enrico volpini

» Fulvia 1,3 HF Rallye
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeGio 12 Gen 2023 - 23:00 Da swift53

» Mi presento
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeMer 11 Gen 2023 - 20:56 Da ANDREA86

» Isolamento Termico-Acustico abitacolo
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeMar 10 Gen 2023 - 21:30 Da AlfredoCM

» Volante Ferrero
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeSab 7 Gen 2023 - 21:23 Da Babapaps

» VENDO [MI] DEPLIANT E RIVISTE VARIE LANCIA FULVIA
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeGio 5 Gen 2023 - 13:54 Da clakira

» Presentazione
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeGio 5 Gen 2023 - 1:08 Da davideb23

» Ciao a tutti dalla Sicilia
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeMar 3 Gen 2023 - 18:05 Da pugnali53

» decimo anno
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 23 Dic 2022 - 13:49 Da Lucas1976

» Un saluto
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeGio 22 Dic 2022 - 8:03 Da max72

» La Fulvia era veramente così snob?
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeMar 20 Dic 2022 - 16:01 Da pugnali53

» New entry da Maranello
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeMar 20 Dic 2022 - 10:04 Da Iena991

» cambio marce 1600 hf fanalino
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeSab 17 Dic 2022 - 8:26 Da toptrik

» Cerco parafanghini
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeMar 13 Dic 2022 - 11:27 Da luciano parisi

» Orologio veglia borletti nuovo lancia Fulvia coupe zagato
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeDom 11 Dic 2022 - 16:29 Da entoni89tuttofulvia

» Cerchi CMR
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeSab 3 Dic 2022 - 21:37 Da pier52

» VENDUTO [MI] COFANETTO LIBRI PROFILI QUATTRORUOTE LANCIA FULVIA HF - STRATOS - DELTA
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeSab 3 Dic 2022 - 14:46 Da clakira

» Giri in Fulvia di Andrea500
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeMar 29 Nov 2022 - 20:04 Da ingfgreco

» nuovo possessore di una fulvia
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeLun 28 Nov 2022 - 13:24 Da ingfgreco

» presentazione
Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeLun 21 Nov 2022 - 16:41 Da Andrea500

Pino55 - Pagina 2 Logo_c14
Parole chiave
ammortizzatori freni benzina filtro candele motore olio gomme cruscotto fulvia pompa cambio accensione Freno montecarlo carburatori fari radiatore sterzo orologio cerchi volante cromodora colore sedili scarico

 

 Pino55

Andare in basso 
+12
luciano parisi
Silvano Maiolatesi
pugnali53
davideracing
Claudio_hf95
Lucas1976
Stefano85VR
Davide66
ippocampo
Andrea500
ANDREA86
Pino55
16 partecipanti
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Lucas1976

Lucas1976


Localizzazione : Roma
Età : 46
Numero di messaggi : 3788

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeGio 31 Dic 2020 - 16:25

plbb ha scritto:
A proposito del Vernier non ho ancora  capito in che modo, intervenendo sulla distribuzione, permetteva ai motori prima serie di raggiungere ( senza danni) regimi elevati in fuorigiri ( oltre i 7500) , cosa impossibile per le successive seconda serie.

Non credo sia una prerogativa del vernier ma dei motori preparati. Impossibile ? io ho raggiunto gli 8000 ed ho una 2° serie.
Torna in alto Andare in basso
luciano parisi




Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 7686

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeGio 31 Dic 2020 - 17:53

A questo proposito, ricordo perfettamente un articolo di Carlo Massagrande su Autosprint.
Quando era stata presentata alla stampa specializzata la rallye 1,3 S, la Lancia aveva dato alcuni esemplari di questo nuovo modello in "pasto" ad alcuni giornalisti, per farle testare.
Massagrande, che pure faceva regolarità con una HF 1,3, aveva scritto testualmente di aver letteralmente torturato quella che aveva in prova, cercando ripetutamente regimi di giri impossibili, con il contagiri incollato sul fondo scala, senza che il motore avesse dato segni di "sofferenza".
Aveva anche scritto di essere rimasto piacevolmente impressionato dalla leva del cambio, che rimaneva in posizione in terza velocità, in tutte le condizioni, senza cadere verso la posizione di folle.
Molti rallisti lamentavano la propensione della uscita di questa marcia, in condizioni particolari, con terreno sconnesso e motore non in tiro nè in rilascio. Questo era dovuto al peso della leva lunga.
Però, in quel caso, la spiegazione poteva essere data dal fatto che era una vettura nuova fiammante, senza la minima usura nelle componentistiche meccaniche e del cambio in particolare.
Per la cronaca, si trattava di vetture strettamente di serie, appena uscite dalla catena di montaggio.
Torna in alto Andare in basso
plbb




Localizzazione : monza
Numero di messaggi : 90

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeGio 31 Dic 2020 - 18:23

Io infatti mi riferivo ai motori di serie: la rallye 1,3s (1969) ha toccato più volte quasi 100 km/h tachimetrici in seconda e oltre 160 in terza col contagiri oltre il fondoscala e la lancetta verticale.
Con la seconda serie ( la mia esperienza si limita al 1600) a 7000 faceva muro ( povere valvole!!).
Se non era il vernier allora era una diversa fasatura: ma questo non è riportato in nessuna descrizione tecnica.
Torna in alto Andare in basso
Pontile

Pontile


Localizzazione : Taino
Età : 76
Numero di messaggi : 3549

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 1 Gen 2021 - 12:47

Citazione :
Io infatti mi riferivo ai motori di serie: la rallye 1,3s (1969) ha toccato più volte quasi 100 km/h tachimetrici in seconda e oltre 160 in terza col contagiri oltre il fondoscala e la lancetta verticale 
Qualcosa non quadra perché risulta che la rallye 1,3 S prendeva più giri in terza che in seconda. Questi sono i calcoli*(salvo errori) riferiti a cambio di serie e pneumatici 145-14: 7465 giri/1' in II a 100 km/h, 7778 (anche +) giri/1' a 160 km/h (anche più).
*teorici perché non credo che un motore 303 di serie arrivi a tanto!
Torna in alto Andare in basso
luciano parisi




Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 7686

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 1 Gen 2021 - 13:27

Ciao, Luigi. Auguri, innanzitutto. Parlando di motori 303 (ovviamente di serie), pensi che siano uguali quelli che equipaggiavano la rallye S e quelli montati nelle seconda serie?
Vedi, è un discorso che manda in bestia il nostro comune amico Vincenzo, che parla con disgusto della gestione Lancia da parte di Pesenti
Ha perfettamente ragione, se si considera il lato "manageriale" di questa gestione.improntata su grandi spese, a fronte di pochi ricavi. Su questo non ci piove. E' altrettanto vero, però, che la cura, eccessiva sin che si vuole nella costruzione e rifinitura delle vetture Lancia dell' "epoca Pesenti", era lontana anni luce da quelle dell'"epoca Agnelli". Chi ci dice che l'equilibratura delle parti rotanti dei motori 303 nella gestione Fiat, fosse rifinita come quando si parlava di Lancia/Lancia"?
Inutile girarci intorno. Le differenze sono avvertibilissime, specie per chi ha "posato le chiappe" e ripetutamente su sedili di prima e seconda serie.
Senz'altro avrai conosciuto Massagrande, che è della nostra epoca. Era rimasto sbalordito dai regimi di giri che aveva raggiunto con la rallye S . Massagrande non era certo un"pivello". Naturalmente certi regimi e velocità, vanno considerati al netto di scarti degli strumenti, ma, quando questi questi raggiungono il fondo scala, senza batter ciglio, qualcosina porta a pensare che questi motori "frullassero "alla grande.
Torna in alto Andare in basso
Vincenzo

Vincenzo


Localizzazione : Lombardia
Età : 57
Numero di messaggi : 8847

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 1 Gen 2021 - 15:47

Citazione :
Chi ci dice che l'equilibratura delle parti rotanti dei motori 303 nella gestione Fiat, fosse rifinita come quando si parlava di Lancia/Lancia"?
Forse qualche tecnico che ha potuto confrontare, con appositi banchi prova, entrambi i motori; chiaramente andavano anche smontati e analizzati meticolosamente; senza dati oggettivi sono argomentazioni da bar sport.  drink
Come dire, cambiamo le macchine utensili con altre più economiche, ma a quale scopo se già le possiedo?  penso

A pier52 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Pontile

Pontile


Localizzazione : Taino
Età : 76
Numero di messaggi : 3549

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 1 Gen 2021 - 16:46

Ciao Luciano, grazie per gli auguri che ricambio ed estendo anche anche a tutti i frequentatori del forum.
Non dimenticare che la mia prima fulvia era una HF 1,3 di serie, gommata Michelin XAS 145-14, rotolamento 1800 mm. Con quella, sullo stradale di Monza che all'epoca era privo di varianti, dopo la seconda di Lesmo passavo dalla terza alla quarta in un tratto in moderata discesa quando il motore a 6600 giri già da alcuni secondi aveva fatto capire che non c'era più potenza. Con tutto il rispetto per Massagrande io valuto i risultati alla luce di dati certi, uno dei quali è ben rappresentato dai diagrammi che allego, che certamente tu e i molti altri con competenze tecniche sapete interpretare.
Sono riferiti al motore prima serie, quello ritenuto meglio curato nei dettagli, i cui regimi di potenza massima e massimo di rotazione sono ancora più bassi rispetto al motore 342 della sopra accennata HF 1,3.
La curva di potenza inizia ad appiattirsi a 6200 giri, ma se qualcuno vuole sentire il rumore che fa una scatola di bulloni buttata nel cestello di una lavatrice in funzione, può provare a riprodurlo nel motore 303 tirato oltre i 7500 giri, ammesso che non si schianti prima.
Pino55 - Pagina 2 Curve_12

A Andrea500 e ippocampo piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Vincenzo

Vincenzo


Localizzazione : Lombardia
Età : 57
Numero di messaggi : 8847

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 1 Gen 2021 - 17:42

Un giorno sputavo veleno più del solito, per addolcirmi, prendo la Fulvia dimenticandomi che si trovava al primo giorno del ciclo...  l\'ho sparata grossa
Non ne voleva sapere di passeggiare senza singhiozzo, così ho cominciato a pestare rabbiosamente con il contagiri che urlava! (Notare la catacresi.) Tuttavia mi ha riportato a casa dolcemente (si fa per dire), ma ho dovuto prometterle che non succederà più!  girly   angelo
Pino55 - Pagina 2 Dsc02711
Torna in alto Andare in basso
Pontile

Pontile


Localizzazione : Taino
Età : 76
Numero di messaggi : 3549

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 1 Gen 2021 - 19:19

Sfiorati i 5800 giri/1' in quale marcia?
Torna in alto Andare in basso
plbb




Localizzazione : monza
Numero di messaggi : 90

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 1 Gen 2021 - 19:57

Innanzitutto auguri a tutti.
Volevo spiegarmi meglio e rispondere alle giustissime osservazioni che sono state fatte.
I fuorigiri di cui parlavo sono ricordi dei miei 16 anni e sono avvenuti con mio padre ( che aveva un orecchio particolare oltre che esperienze specifiche coi motori) alla guida,in diversi momenti in occasione di "impegnativi" sorpassi sulla vecchia ss36 ( lago di Lecco). E' chiaro che non ho la certezza delle velocità indicate, anche perchè in piena accelerazione è difficile verificare l'esatta posizione della lancetta del tachimetro ma l'ordine di grandezza è quello; sono più sicuro della posizione verticale della lancetta del contagiri anche se non ho idea dei regimi effettivi corrispondenti: ma non credo che 7450 o 7600 giri cambino la sostanza dell'intervento. Di certo non ho mai sentito rumori di ferraglia (anzi!) e, malgrado al banco la curva di potenza cali drasticamente, non ho avvertito cali di accelerazione ( che sarebbero stati controproducenti alla permanenza su questa terra). Rimane il fatto che non sappiamo le vere motivazioni tecniche del diverso rendimento delle due versioni di motore in una fascia d'uso normalmente non sperimentata.
Torna in alto Andare in basso
Vincenzo

Vincenzo


Localizzazione : Lombardia
Età : 57
Numero di messaggi : 8847

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 1 Gen 2021 - 20:18

Citazione :
Sfiorati i 5800 giri/1' in quale marcia?
In terza.
Torna in alto Andare in basso
luciano parisi




Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 7686

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 1 Gen 2021 - 20:31

E' fuori da ogni dubbio, il fatto che oltre un certo regime, la potenza cali vistosamente e che i giri aumentino "per inerzia",
Io, magari da fissato "primaserista", quale sono, ho una mia teoria: Posto che le macchine utensili a cui era demandata l'equilibratura, fossero le stesse, rimane il lato "umano" di questa lavorazione.
Un tempo, le maestranze (succedeva anche con gli operai della Concessionaria della mia città) erano innamorati delle vetture in cui lavoravano, ben consci della loro classe.
Magari un operatore di macchina equilibratrice, ci metteva grande puntiglio in questa delicata operazione, non "mandando via" un albero o un volano, che non girassero alla perfezione, forse oltre gli standard richiesti. Siamo sicuri che certe precisioni maniacali, fondamentali per certe prestazioni, siano state mantenute anche sotto la "gestione Agnelli"?
Magari sono solo fisime tutte mie!
Torna in alto Andare in basso
plbb




Localizzazione : monza
Numero di messaggi : 90

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 1 Gen 2021 - 20:56

In mancanza di motivazioni certe e documentate dobbiamo per forza affidarci alle "fisime" che poi fisime non sono: tante piccole accortezze danno il risultato. Mi rimane la domanda: senza evidenti differenze di fasatura due motori simili non possono comportarsi in maniera così differente. A meno che qualcuno ci possa dire a quanti giri sia arrivato il seconda serie. La mia personale esperienza si riferisce al 1600 testa gialla che a 7000 faceva muro; magari il 1300 andava meglio ( ma quando avevo provato a tirare la berlina 5 marce ho desistito perchè sentivo che non era il caso d'insistere poco oltre i 6000 e rotti)
Torna in alto Andare in basso
Vincenzo

Vincenzo


Localizzazione : Lombardia
Età : 57
Numero di messaggi : 8847

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 1 Gen 2021 - 21:14

Una volta qualcuno scrisse su questa piattaforma più o meno così: rifuggo da coloro che spacciano per dogmi le proprie convinzioni! ideona
Torna in alto Andare in basso
luciano parisi




Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 7686

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 1 Gen 2021 - 21:30

E, sempre a proposito delle mie fisime da primaserista credente e praticante, un episodio che risale agli anni 60: Certi utenti di un determinato numero di Fulvia 2 C, lamentavano un trasudamento di olio dal cambio. Sembrava fosse scoppiata la terza guerra mondiale. Una Lancia col cambio che trasuda? Cose incredibili!.Eppure era successo! La colpa era di una pistola di accoppiamento dei due gusci del cambio, si era starata.Era una banale pistola dinamometrica, che non serrava più le viti a dovere.
La cosa era sfuggita anche agli implacabili "bracciali gialli", che bocciavano inesorabilmente ogni vettura in cui fossero state presenti imperfezioni anche minime, prima di deliberarne la consegna alle concessionarie. Non avevano questi bracciali gialli, alcuna colpa. Il fenomeno si manifestava solo con l'olio del cambio molto caldo, Una vera banalità, che aveva fatto profondere in mille scuse i concessionari che avevano dovuto richiamare certe auto, semplicemente per il serraggio corretto delle viti.
Siamo certi che questi famosi e famigerati (per le maestranze)  bracciali gialli esistessero anche dopo il cambio di gestione del "dopo Pesenti"?
Nessun dogma, Vincenzo, almeno da parte mia. Non a caso ho precisato, che le mie idee, potessero essere solo fisime.
Torna in alto Andare in basso
Vincenzo

Vincenzo


Localizzazione : Lombardia
Età : 57
Numero di messaggi : 8847

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 1 Gen 2021 - 22:41

Il mio sommesso e trascurabile pensiero, dice che tutta l'acribia degli addetti al collaudo veniva dispersa dopo i sei mesi di garanzia, quando si portava la Fulvia da peppino il meccanico/carrozzaio anziché in officina autorizzata. Tuttavia, nonostante il clima non certo festante dei tumultuosi anni settanta, i danni degli autoriparatori, gli Agnelli, i Savoia... siamo ancora qui a trastullarci con le nostre macchinine, molte ancora con componenti mai smontati, direi che non venivano certamente costruite in economia.  queen

A Andrea500 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Pontile

Pontile


Localizzazione : Taino
Età : 76
Numero di messaggi : 3549

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeSab 2 Gen 2021 - 10:32

Citazione :
A meno che qualcuno ci possa dire a quanti giri sia arrivato il seconda serie...
7200 giri/1' !!! Quel gran genio del mio amico (cit.) pianto Pino55 - Pagina 2 Testa_10

A pier52 e Andrea500 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
plbb




Localizzazione : monza
Numero di messaggi : 90

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeSab 2 Gen 2021 - 13:39

Smile)
Torna in alto Andare in basso
Pino55




Localizzazione : Pavia
Numero di messaggi : 34

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 22 Gen 2021 - 14:46

Salve a tutti, il cuore è stato complePino55 - Pagina 2 Img_8612
Pino55 - Pagina 2 Img_8613
tato.
Torna in alto Andare in basso
Pino55




Localizzazione : Pavia
Numero di messaggi : 34

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 22 Gen 2021 - 14:48

Prossimo lavoro assemblaggio culla
Torna in alto Andare in basso
Vincenzo

Vincenzo


Localizzazione : Lombardia
Età : 57
Numero di messaggi : 8847

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 22 Gen 2021 - 15:16

Citazione :
assemblaggio culla
Se legge Luigi ti scomunica... Laughing

A pier52 e Andrea500 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Pontile

Pontile


Localizzazione : Taino
Età : 76
Numero di messaggi : 3549

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 22 Gen 2021 - 17:56

Vincenzo ha scritto:
Citazione :
assemblaggio culla
Se legge Luigi ti scomunica...  Laughing

Proprio così, nei mesi invernali si deve chiamare slitta! Laughing

A pier52 e Stefano85VR piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Lucas1976

Lucas1976


Localizzazione : Roma
Età : 46
Numero di messaggi : 3788

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 22 Gen 2021 - 23:31

Quella testa "andata a funghi" valvola montava materiale dell'epoca o nuovo? Se la foto non mi inganna il danno ha interessato solo il 4° cilindro quindi escludiamo un incrocio tra aspirazione/ scarico per fuorigiri.
Di questi danni ne ho visti parecchi anche su motori recenti e certamente il regime di rotazione ha la sua importanza. Un distacco cosi netto dallo stelo mi fa pensare ad una valvola lievemente piegata che riusciva comunque a chiudere per avere compressione grazie al tiro della molla ma alla lunga con i colpi sulla sede...kaput.
Torna in alto Andare in basso
Pontile

Pontile


Localizzazione : Taino
Età : 76
Numero di messaggi : 3549

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeSab 23 Gen 2021 - 9:26

Se ti riferisci alla foto che ho pubblicato alcune settimane fa si tratta della testa 140 di un motore preparato che equipaggiava una rallye 1,3 utilizzata come muletto. Il proprietario mi ha riferito che era da tempo ferma in un'autofficina e un addetto, privo di conoscenze meccaniche, ha voluto provare la potenza del motore appena messa in strada, a freddo. Dopo lo sfacelo il testimone del contagiri 1,6 segnava 7200.
Torna in alto Andare in basso
Lucas1976

Lucas1976


Localizzazione : Roma
Età : 46
Numero di messaggi : 3788

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeSab 23 Gen 2021 - 9:40

Ecco mi domando cosa si gli sia passato per la testa allo pseudo collaudatore. Probabilmente l'auto stando ferma da parecchio tempo andava ricontrollata.
Prima che le valvole regimi elevati fanno saltare bielle o albero motore sappiamo benissimo che il banco della Fulvia non ha questa grande resistenza specie su motori preparati con rdc elevati.

Certo vedendo questo risultato un po' di timore mi è venuto stando costantemente oltre i 7000 ad ogni uscita che faccio. In sostanza dopo i primi 5000 km di rodaggio i restanti 20000 li ho percorsi piu' o meno sempre tirati con punte di 8000 in seconda e 7500-7800 in terza marcia esclusivamente nelle giornate dove gli gira particolarmente bene con la carburazione.

Parliamo di fuori giri dove la curva di potenza è gia' appiattita ma un certo tiro si sente ancora. Diciamo che fino a 7000-7200 è sempre stata piena per cui quello che viene dopo è un "bonus"
Torna in alto Andare in basso
Pontile

Pontile


Localizzazione : Taino
Età : 76
Numero di messaggi : 3549

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeSab 23 Gen 2021 - 10:07

Io ho comprato la macchina solo perché oltre ai cromodora da 13" messi nell'abitacolo con gomme chiodatissime, aveva 5 Campagnolo 7x13, volante Ferrero due razze, contagiri f.s.10000, scocca sana e rinforzata, cambio a 5 marce e altre particolarità. Non ho approfondito il fattaccio ma è certo che si è trattato di una bravata di ragazzi incompetenti e pure ignari di quello che stava succedendo, perché per conciare un pistone in questo modo ...
Pino55 - Pagina 2 Cilind10

A pier52 e Andrea500 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Lucas1976

Lucas1976


Localizzazione : Roma
Età : 46
Numero di messaggi : 3788

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeSab 23 Gen 2021 - 13:05

Hanno continuato ad camminare con il fungo valvola a spasso nel cilindro oh maronna

A Pontile piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Pino55




Localizzazione : Pavia
Numero di messaggi : 34

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeMar 26 Gen 2021 - 17:13

Ciao,
la culla o la slitta è pronta per ospitare il motore.Pino55 - Pagina 2 Img_8614
Pino55 - Pagina 2 Img_8615
Pino55 - Pagina 2 Img_8616
Torna in alto Andare in basso
Pino55




Localizzazione : Pavia
Numero di messaggi : 34

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeSab 30 Gen 2021 - 19:27

L'accoppiata vincente.Pino55 - Pagina 2 Img_8617
Pino55 - Pagina 2 Img_8619
Pino55 - Pagina 2 Img_8618

A davideracing e Andrea500 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Paolo67




Localizzazione : Sicilia
Numero di messaggi : 620

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeDom 31 Gen 2021 - 1:48

Pontile ha scritto:
Suppongo che questa sia la risposta riguardante la progressione dei numeri di telaio GS e GD. Rimane il dubbio riguardante la testa che risulta la stessa per i motori della 2C e della coupé 1,2, mentre i rispettivi cilindri sono inevitabilmente di due tipi a causa dei differenti alesaggi. Chiedo perché ho una testa di 2C che interessa a un possessore di una coupé 1,2. Inoltre, per quanto siano quasi 2000 i motori 1231, non ne ho mai visto uno e chiedo al possessore che ha aperto questa discussione come è marcata la testa.

Luigi, puoi tranquillamente dare la testa della 2C al tuo amico possessore della Coupé 1,2 e a prescindere che si tratti di motore di 1216 cmc (818.130) o di 1231 cmc (818.202). Le testate 818.100 sono tutte identiche coi condotti raccordati ai carburatori da 32 (comuni ai motori 818.100, 818.130 e 818.202). Anche il diametro delle valvole non cambia e anche gli assi a cammes erano identici. Tutti e tre questi motori condividevano la stessa testa (818.100).
I motori 1,2 avevano lo stesso RdC del motore 1090 della 2C poiché, malgrado la cilindrata maggiore e lo stesso volume della camera emisferica, compensava il maggiore volume fra PMS e top del cilindro.
Nella foto (cilindro e testa di un motore tipo 818.130) puoi notare, al netto delle diverse scale delle due foto, come la camera emisferica sia di diametro inferiore rispetto all'alesaggio.

Ciao

Pino55 - Pagina 2 Cilind10

A lorenzo marzona piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Paolo67




Localizzazione : Sicilia
Numero di messaggi : 620

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeDom 31 Gen 2021 - 2:24

Il motore tipo 818.202 (di 1231 cmc) sostituì il tipo 818.130 (1216 cmc) nella seconda metà del 1967 e, in contemporanea (o quasi), vennero introdotte anche delle modifiche alla scocca delle Fulvia, evidenziate nella figura.
Sebbene il motore tipo 818.202 condividesse diverse componenti col precedente 818.130 (testa, carburatori e altro), esso era in realtà profondamente diverso, dato che era semplicemente il "downsizing" della nuova famiglia dei 1,3 litri. Infatti condivideva coi motori 1,3 basamento e albero motore (e quindi la corsa) e l'angolo della V che risultava leggermente ridotto rispetto alla prima generazione di motori Fulvia (818.000, 818.100, 818.130 e 818.140). Il volano del motore 1231 (al pari dei 1,3 e 1,6) era fissato con 6 bulloni invece che 4 (come nei 1216 e 1090 cmc).
Sulle Fulvia Sport si passò direttamente dal motore 1216 al 1298 e quindi il motore 1231 non venne mai montato su di esse.
Ciao

Pino55 - Pagina 2 Partic10

A lorenzo marzona piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Pontile

Pontile


Localizzazione : Taino
Età : 76
Numero di messaggi : 3549

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeDom 31 Gen 2021 - 8:06

Ciao Paolo, preziosa e precisa fonte di informazioni.
Torna in alto Andare in basso
Pino55




Localizzazione : Pavia
Numero di messaggi : 34

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeMer 3 Feb 2021 - 16:10

Ciao, il lavoro procede, ponte Pino55 - Pagina 2 Img_8712
Pino55 - Pagina 2 Img_8713
posteriore.

A Andrea500 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Pino55




Localizzazione : Pavia
Numero di messaggi : 34

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 5 Feb 2021 - 14:39

Ciao, probabilmente nello smontaggio è andato perso il perno che collega il pedale del freno alla relativa pompa, potete aiutarmi? Grazie. (allego foto)Pino55 - Pagina 2 Img_0813
Pino55 - Pagina 2 Molla_14


p.s. l'ho inserito anche nella bacheca "cerco"
Torna in alto Andare in basso
Pino55




Localizzazione : Pavia
Numero di messaggi : 34

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeLun 8 Feb 2021 - 16:45

Ciao, andiamo avanti, ponte posteriore.

p.s. perno freno pedale ritrovatPino55 - Pagina 2 Img_8714
Pino55 - Pagina 2 Img_8715
o.
Torna in alto Andare in basso
Pino55




Localizzazione : Pavia
Numero di messaggi : 34

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeGio 11 Mar 2021 - 16:41

Pino55 - Pagina 2 Img_8811
Pino55 - Pagina 2 Img_8810

Salve a tutti, motore inserito, prossimo lavoro accensione.
Torna in alto Andare in basso
Pino55




Localizzazione : Pavia
Numero di messaggi : 34

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeVen 30 Apr 2021 - 15:34

Pino55 - Pagina 2 Img_9013

Pino55 - Pagina 2 Img_9016
Pino55 - Pagina 2 Img_9017

Il lavoro procede bene, ancora qualche mese e poi dovrebbe essere finita

A davideracing e piggdekk piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso
Pino55




Localizzazione : Pavia
Numero di messaggi : 34

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeGio 26 Ago 2021 - 21:34

Ciao a tutti, è quasi finita.
Avrei bisogno di un aiuto, non riesco a trovare i tappetini originali per una 1a serie?
(gli interni sono color cuoio)
Grazie.
Torna in alto Andare in basso
luciano parisi




Localizzazione : cagliari
Numero di messaggi : 7686

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeGio 26 Ago 2021 - 21:40

I tappeti sono uguali per tutte le Fulvia, a prescindere dal colore degli interni e dal loro tipo di tessuto.
Torna in alto Andare in basso
Pino55




Localizzazione : Pavia
Numero di messaggi : 34

Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitimeGio 26 Ago 2021 - 21:55

OK, ma sapete a chi mi devo rivolgere? Grazie.
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato





Pino55 - Pagina 2 Empty
MessaggioTitolo: Re: Pino55   Pino55 - Pagina 2 Icon_minitime

Torna in alto Andare in basso
 
Pino55
Torna in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Forum Amici Lancia Fulvia :: Discussioni generali :: Nuovi Amici - Presentazioni-
Vai verso: